giovedì 18 giugno 2020

COME OTTENERE IL BONUS VACANZE 2020

Come ottenere il Bonus Vacanze 2020

Il nuovo Decreto Legge n.34 del 19 maggio 2020 all'articolo 76, introduce il Tax Credit Vacanze conosciuto ai più come Bonus Vacanze 2020 che fa parte del Decreto Rilancio emanato a seguito della crisi economica dovuto al Covid19.

Il bonus ha un valore massimo di 500 euro e può essere usufruito in strutture turistico ricettive di ogni tipo: hotel, residence, campeggi, agriturismi ecc.

La richiesta per ricevere il bonus vacanza può essere effettuata a partire dal 1° luglio 2020; altresì la data utile per iniziare ad usufruirne è la medesima.

A chi spetta il bonus vacanze


Può avvalersi di questo incentivo una famiglia che ha un ISEE che non supera i 40 mila euro. (Calcola il tuo ISEE).
Anche un single, quindi con nucleo familiare uguale a 1, può ricevere un massimo di 150 euro di contributo per le vacanze.

Come fare domanda per avere il bonus

La gratifica economica una tantum per le ferie e la villeggiatuta può essere rivendicata esclusivamente digitalmente ed online: per eseguire tale richiesta è indispensabile lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Dove fare la richiesta del Bonus Vacanze

Si richiede esclusivamente tramite APP scaricabile gratuitamente dal sito io.italia.it (gestito da PagoPA S.p.A.): da ricordare inoltre che qualunque altro sito non è abilitato ed autorizzato per questa istanza.

Come adoperare il bonus

Non è necessario stampare alcunchè di cartaceo: basterà semplicemente esibire alla struttura turistica un codice univoco personale che sarà rilasciato dall'applicazione alla fine della facile procedura di richiesta del bonus.

Questa la guida completa sul Buono Vacanze dell'Ufficio delle Entrate, in formato PDF.

Potrebbe anche interessarti:


LE 8 MIGLIORI SEDIE A SDRAIO PER LA BELLA STAGIONE

Sedie a sdraio ideali per l'estate

Finalmente la bella stagione è alle porte e l'aria si fa sempre più tiepida. Il sole illumina per più ore le nostre giornate e viene una gran voglia di stare all'aperto. Tra le attività più amate soprattutto nel periodo estivo, c'è sicuramente il fare niente, magari rilassandosi su una bella sedia a sdraio al sole.

La sedia a sdraio è utilissima proprio per la sua praticità, leggerezza, scelta dei materiali e dei colori. Oggi abbiamo a disposizione sul mercato decine di tipi di sedie a sdraio sia in legno, plastica che di metallo più o meno leggero.

Il successo della sedia a sdraio o spiaggina (detta anche agrippina, ma anche greppina o cislonga) è derivato proprio dalle sue caratteristiche peculiari:


  • è sostanzialmente una sedia pieghevole
  • Con schienale reclinabile e con un'angolature variabile
  • è possibile stare in posizione seduta o sdraiata
  • Generalmente il telaio e ricoperto da un telo in tessuto (cotone o materiale sintetico)
  • leggere, facilmente trasportabili e riponibili
  • Le sdraio classiche sono in legno ma oggi sono anche in plastica ed alluminio.
  • Sono dotate di braccioli laterali regolabili, appoggiapiedi e di tendalino parasole
  • è l'accessorio per la spiaggia più utilizzato in assoluto (più dell'ombrellone da spiaggia).

Todeco 196 - Sedia Pieghevole A Gravità Zero

Sedia Pieghevole A Gravità Zero Questa sdraio della Todeco si caratterizza per essere estrememente leggera con i suoi 7,8 Kg. Inoltre è ricoperta da un nuovo tessuto chiamato Textilene che risulta essere resistente agli agenti atmosferici. Le misure sono 165 x 112 x 65 cm. La sdraio è dotata di un comodo cuscino rimovibile lavabile. Sopporta un carico fino a 100 kg. Resiste ai raggi UV. Costa 45 € ed è la più venduta in assoluto!


Poltrona sdraio Amalfi in legno reclinabile

Sedia a sdraio in legno pieghevole

La sedia a sdraio in legno Amalfi è l'ideale per gli amanti della comodità e dello stile un pò retrò. Sicuramente ben rifinita sotto l'aspetto del tessuto e dell'imbottitura di buon spessore. Il colore predominante è il verde. Questa sedia con il suo design è ideale per essere utilizzata anche all'interno dell'abitazione. Lo schienale è reclinabile in ben 4 posizioni. Forse non adattissima per essere portata in spiaggia ma estremamente comoda e con una seduta veramente notevole. Attenzione a non lasciarla esposta alle intemperie cosiderando che è di legno. Il tessuto è in stoffa di buona qualità.


TecTake sdraio in alluminio e Poly Rattan

TecTake sdraio da giardino in alluminio

Questa sedia TecTake in alluminio colpisce per il suo disegno pulito ed essenziale. Il materiale di copertura è in Poly Rattan che ben richiama i profili delle coperture naturali in midollino di giunco. Il colore è di un bel marrone lucido. Questo simil-tessuto resiste egregiamente agli agenti atmosferici ed ai raggi solari. Il telaio è di alluminio martellato molto leggero che rendono la sdraio facilmente trasportabile e di appena 7 kg di peso. Questa poltrona relax ha un comodo poggiapiedi e la spalliera e reclinabile. Sicuramente una delle migliori a nostro giudizio per il rapporto qualità/prezzo che è di 68 euro.


Sedia AMANKA prendisole pieghevole

Lettino Prendisole pieghevole con poggiagambe e cuscino

La sdraio AMANKA è anche un pratico lettino prendisole. Infatti il sistema sullo schienale permette di abbassare totalmente la spalliera ed inoltre il poggiapiadi con la sua estensione massima consente di trasformare la sedia in un comodo lettino da spiaggia per prendere il sole comodamente. Altro interessante particolare che il cuscino poggiatesta è regolabile in altezza ed è posizionabile anche sul poggiagambe favorendo così un maggiore confort delle gambe. La struttura è in alluminio e la copertura del telo è in PVC. Questa modello AMANKA è leggerissima: appena 5 kg! Perfetta per campeggio, spiaggia, giardino, terrazza e balcone. Per noi tra le migliori sdraio recensite considerando anche il prezzo di 37 € al quale viene venduta.


Blumfeldt Modena Sedia a Sdraio da spiaggia

Blumfeldt Modena Sedia a Sdraio Da Giardino

Questa sedia a sdraio Blumfeldt Modena è l'unica ad essere regolabile con ben 7 posizioni. Infatti lo schienale può essere posto a circa 90 gradi oppure essere totalmente abbassato e portato al livello del poggiagambe. Il tessuto a rete ammortizzante è in poliestere. Segnaliamo l'ampia seduta di 1,7 mt. Resistente alle intemperie: stabile telaio in tubi di alluminio e acciaio inox con verniciatura a polveri. Il peso è quasi piuma: 6,2 km. Il prezzo leggermente sopra la media considerando anche la qualità superiore di finiture, materiali e meccanica: 79 euro. Secondo noi li vale tutti.


Sdraio imbottita Beautissu

Sdraio morbida chiara PATTY

La sedia a sdraio Beautissu PATTY colpisce subito per il suo aspetto morbidoso e soffice. Questa sdraio infatti si caratterizza per l'importante imbottitura, di colore chiaro, che ricopre spalliera, seduta e poggiagambe in un unico morbido materassino. L'aspetto forse farebbe pensare a un oggetto non adatto ad utenti giovani, ma in verità risulta molto apprezzata proprio da questa fascia di persone. Tra tutte le sdraio proposte fino ad ora è l'unica con reti di sostegno in ferro: sicuramente super comoda e robusta ma a prezzo del peso sicuramente sopra la media: circa 10 kg. Crediamo che questa sedia imbottita pieghevole è poco adatta alla spiaggia ma ideale per interni e da giardino. Delicato il tessuto (lavabile) quindi attenzione a lasciarla all'esterno. Nell'insieme veramente comodissima...quasi un letto. Questo è un oggetto da giardino veramente ben fatto e dal costo importante: 119 € ben spesi secondo noi ma ovviamente dipende dall'uso che desiderate farne.


Ampel 24 Sedia a dondolo RIO

Ampel 24 Sedia a dondolo non pieghevole

Tra tutte le sedie a sdraio presentate vogliamo segnalarvi la Ampel 24 per la sua originalità e qualità. Infatti questo modello è dedicato quasi esclusivamente al posizionamento da giardino od a bordo piscina proprio per la sua caratteristica principale: è a dondolo e non si piega! Più che una sedia pieghevole e reclinabile è più un lettino da relax da posizionare sul prato. La struttura è in legno di larice siberiano pluristrato. La copertura è in tessuto marrone sintetico resistente alle intemperie ed ai raggi UV. I braccioli sono ondulati ergonomici ed estremamente comodi per la generosa larghezza. Il cuscino poggiatesta è removibile e lavabile. Le dimensioni veramente ampie sono di 170x70x75 cm. Il peso risente molto della pesante ma robustissima struttura: circa 18 kg. Capace sostenere corporature eccezionali: ben 150 kg. Tutto questo "lusso" ha il suo prezzo: 153 euro, secondo noi assolutamente corretto e congruo al livello qualitativo (tedesco) superiore del lettino.


Sedia a sdraio in legno tradizionale Oypla Hardwood

Sedia a sdraio in legno tradizionale Hardwood

Non potevamo dimenticarci della più classica delle sedia a sdraio: quella in legno, pieghevole ed in tessuto Oypla Hardwood. Per gli amanti del design anni 50 ecco la spiaggina tradizinale, quella che si vede nei vecchi film ma anche in tutti i lidi balneari d'Iè realizzata in legno, con seduta in tessuto (anche di cotone) e reclinabile nelle 4 posizioni standard e con la possibilità di sostituire facilmente ed a piacimento il tessuto con moltissimi colori. Il legno in questo caso è di ciliegio, robusto e di un bel colore ambrato. Le dimensioni sono: 138 x 62 x 10 cm ed il peso (leggero) di appena 5 kg. Prodotto dalla più alta qualità certificata FSC Hardwood. C'è ben poco da dire: il successo che ha avuto in tutto il mondo parla da se. Venduta ad un prezzo veramente popolare: 35 euro.

Potrebbe anche interessarti:


I 5 MIGLIORI OMBRELLONI DA SPIAGGIA ANTIVENTO 2020

Migliore ombrellone da spiaggia antivento 2020

Siamo finalmente in estate e l'ora di partire per le tanto agognate vacanze si avvicina: non resta che pensare al miglior ombrellone da spiaggia 2020 che faccia al caso nostro. Esistono in commercio moltissimi modelli di ombrelloni da spiaggia antivento, pieghevoli, in tessuto e via dicendo. Oggi abbiamo deciso di recensirvi i migliori 5 ombrelloni da spiaggia antivento 2020. Gli ombrelloni da spiaggia sono stati testati, considerando sia il miglior prezzo dell'ombrellone che in rapporto alla qualità degli elementi che li compongono.

Ombrellone antivento da mare Joy Summer in Alluminio Ultra Leggero

Ombrellone antivento da mare Joy Summer in Alluminio Ultra Leggero Questo ombrellone antivento da spiaggia Joy Summer si caratterizza per avere il miglior palo in alluminio rispetto a tutti gli altri ombrelloni considerati: infatti con un diametro di ben 32 mm si piazza al primo posto come miglior ombrellone da spiaggia per leggerezza e resistenza: pesa appena 1,4 kg! L'interno della copertura è argentata per respingere in maniera ottimale i raggi del sole per una migliore protezione UV. Dotato di comodo camino antivento e di un diametro di 180 cm. Viene spedito corredato di una comoda sacca con manico e laccetto per il trasporto. La sacca è cucita con il medesimo tessuto del telo dell'ombrellone. L'ombrellone è sostenuto da 8 robuste stecche in Fiber Glass da 5 mm.

Ombrellone Parasole antivento da spiaggia Sekey Protezione Solare UV25+

Ombrellone Parasole antivento da spiaggia Sekey Il nuovo ombrellone mare antivento Sekey su Amazon è segnalato come migliore scelta di ombrellone spiaggia. Il motivo? Per le dimensioni: è alto 250 cm, ha un diametro di ben 240 cm! Composto da 2 pezzi uno da 28 e l'altro da32 mm di diametro. L'ombrellone è rivestito in solido poliestere con bordatura di circa 160g/m²: veramente notevole, che garantirà all'ombrellone una lunga durata ed una buona resistenza agli agenti atmosferici: sole, vento e salsedine. Dotato di un comodo giunto rotante solido con pulsante: che renderà facile e non metterà a rischio le dita, nelle fasi di chiusura/apertura e di inclinazione dell'ombrellone stesso. Il peso, unica pecca, è importante: ben 3,4 Kg che secondo noi garantiscono anche una maggiore solidità delle varie componenti dell'ombrellone. Costa un poco più della media ma la qualità si paga! Migliore ombrellone per qualità costruttiva d'insieme.

Miglior Ombrellone Alluminio Spiaggia Mare Giardino con stecche in Fiberglass



Questo ombrellone mare antivento Arcobaleno si caratterizza per avere ben 16 stecche in fiberglass che ne sostengono l'apertura: in questo modo saremo sicuri che il telo non si piegherà mai anche in presenza di forte vento evitando così il fastidioso ed a volte pericoloso effetto vela. Il diametro dell'ombrellone aperto è di 220 cm, nella media. La lunghezza è di 240 cm ed è costruito con un robusto palo in alluminio, senza snodo, con altezza regolabile e blocco di sicurezza. Il telo è in poliestere multicolore di spessore medio, 120 gr/m2, è dotato di un rivestimento interno argentato per una totale protezione solare dai raggi UV. Anche questo modello con camino antivento.

Miglior Ombrellone Spiaggia Antivento con Manovella Athenamare Protezione UV50



Questo ombrellone da spiaggia antivento Athenamare è dotato di una comodissima manovella posizionata nella parte superiore del palo. Tale sistema, unico tra quelli testati, risulta utilissimo su diverse superfici, dalla sabbia fine (la più facile da bucare) a sabbie umide o spiagge con pietrisco fine. Altra caratteristica unica è la presenza alla fine del palo di una punta di ancoraggio. Il palo dell'ombrellone non termina con la classica punta in gomma o in legno ma con una sorta di elica a due pale che si fissa nel terreno, rendendo l'ombrellone molto più stabile e sicuro rispetto al vento, a urti accidentali e quando sovraccarichiamo le aste per appendere oggetti di ogni tipo! Questi due particolari: la manovella e la punta di ancoraggio, rendono questo Athenamare il migliore ombrellone spiaggia per stabilità. L'unico ombrellone che può essere piantato in acqua in totale sicurezza. Fornito di sacca con tracolla - Medaglia d'oro al Salone Internazionale delle invenzioni di Ginevra 10 Aprile 2019 .

Migliore scelta: Sekey Ombrellone Spiaggia Parasole Protezione Solare UV20+

Sekey Ombrellone Spiaggia Parasole Protezione Solare UV20+
Questo ombrellone da mare antivento Sekey oggi risulta essere la migliore scelta per rapporto qualità/prezzo consigliate da Amazon! Le dimensioni sono tutte mediamente più piccole della media degli ombrelloni recensiti in questo articolo: ma nonostante ciò risulta essere tra gli ombrelloni mare antivento più venduti in assoluto. Le misure sono: altezza 195, diametro dell'ombrellone aperto cm 160. Ottimo il peso di appena 1,4 kg. che insieme al primo ombrellone della serie spunta la I° posizione ex aequo per l'ombrellone più leggero in assoluto. Dotato di un robusto giunto rotante solido in mentallo. Custodia con manico per il trasporto.

Potrebbe anche interessarti:


giovedì 4 giugno 2020

COME CREARE CANCELLARE GESTIRE PIÙ PROFILI FIREFOX

Come creare modificare e cancellare più profili Firefox

Firefox nella sua versione attuale implemanta la creazione di più profili utente, ma non è così semplice rispetto a Microsoft Edge o Google Chrome, e questo è un pò frustrante. Questa funzione di gestione dell'account è abbastanza utile e dato che Google sta facendo moltissimo a riguardo, possiamo solo sperare che Mozilla lo migliori al più presto...

Perchè avere più profili Firefox


Alcuni utenti, per vari motivi, potrebbero desiderare avere più profili su Firefox: ad esempio, avere un profilo per lavoro ed uno personale tutto su un singolo computer. Questà funzionalità risulta importante poiché non tutte le aziende possono permettersi di fornire ai dipendenti un PC per il lavoro, ciò significa che molti impiegati sono costretti a utilizzare il proprio.

Per gli utenti che svolgono attività di sviluppo web, è utile avere profili diversi. Con questa possibilità di "switch", non è necessario testare siti Web e app su un singolo profilo, basta eseguire tutto su un profilo appena creato e basta. L'unico aspetto negativo è come attiviamo questa funzione.

Come creare profili diversi in Firefox

Utilizzando about:profiles di Firefox puoi creare uno o più profili sul tuo PC Windows 10, in pochi semplici passaggi.
  1. Avvia il browser Firefox
  2. Digita about:profiles nella barra degli indirizzi e premi Invio
  3. Si aprirà la pagina Informazioni dei profili (about:profiles)

    Creare un nuovo profilo Firefox
  4. Premi Crea nuovo profilo per avviare la procedura guidata

    Dati secondo profilo
  5. Inserisci i dati richiesti
  6. Fai clic su Fine e riavvia il browser.

    Termine procedura creazione profilo Mozilla Firefox
Adesso la prima cosa che devi fare è digitare about:profiles nella barra URL in alto del browser e premi il tasto Invio sulla tastiera.
Ora dovresti vedere la pagina Informazioni sui profili (about:profiles), compreso quello appena creato, con una breve descrizione in alto.

Dalla stessa pagina Informazioni sui profili, cerca quello che hai appena creato e fai clic su Avvia un nuovo browser con questo profilo.
Dopo averlo fatto, apparirà una nuova finestra del browser Firefox separata da quella corrente.

Fatto!

Concludendo usare about:profiles è il modo più semplice per creare, modificare, cambiare o cancellare un profilo in Forefox.

Potrebbe anche interessarti


mercoledì 3 giugno 2020

SUGGERIMENTI E TRUCCHI TASK MANAGER CHE FORSE NON CONOSCI

Suggerimenti e trucchi per Task Manager di Windows di cui potresti non essere a conoscenza

Task Manager è il programma più importante che abbiamo a disposizione quando tutto il resto del sistema (Windows) non risposnde e si è bloccato. In quest'articolo desidero elencarvi alcuni dei migliori trucchi proprio su Task Manager di Windows. Sono certo che prima o poi vi torneranno utili.

La maggior parte di questi suggerimenti sono stati pubblicati da Dave Plummer, che è anche lo sviluppatore che ha scritto il programma Task Manager per Windows nel 1994. Ha aggiunto tutte queste scorciatoie da tastiera che funzionano ancora oggi in modo perfetto.


Task Manager utilità

Le migliori utilità e trucchi di Task Manager di Windows

Gli utenti esperti (Power User) dovrebbero conoscere la maggior parte dei trucchi di Task Manager presentati di seguito ed utilizzarli nel caso di problemi su Windows 10:
  1. Avviare Task Manager in caso di arresto anomalo
  2. Bloccare Task Manager se non risponde
  3. Correggere la barra del titolo mancante in Task Manager
  4. Avviare Task Manager senza utilizzare Esplora file
  5. Trovare posizione o maggiori informazioni online su un programma
  6. Aggiungere più colonne
  7. Cambiare la scheda predefinita
  8. Tracciare il consumo di energia.
Alcune delle modifiche apportate su Task Manager potrebbero richiedere privilegi di amministratore ma la maggior parte sono ad uso anche ai normali utenti Windows 10.

1] Come lanciare Task Manager in caso di arresto anomalo?

Quando Task Manager si blocca, non è possibile avviare un'altra copia utilizzando i soliti metodi. Per avviarne un altro, premi Ctrl + Maiusc + Esc (invece del solito Ctrl + Alt + Canc). Questo metodo proverà a ripristinare il task manager che è bloccato, altrimenti avvierà una nuova copia. Tuttavia, ecco una versione momentanea ridotta: se le risorse sono basse, caricherà solo la pagina dei processi.

2] Come sbloccare Task Manager se non risponde

Ctrl + Alt + Maiusc è utile quando Task Manager è corrotto o non è possibile sboccarlo o chiuderlo. Usando questa scorciatoia da tastiera, tutte le impostazioni interne del task manager verranno ripristinate.

3] Vedi Task Manager con una barra del titolo mancante o solo un grafico?

Fare doppio clic sullo spazio client bloccato per tornare alla modalità normale. È possibile ricreare questo scenario passando alla modalità CPU o GPU, quindi facendo doppio clic sul grafico.

4] Avviare Task Manager e programmi senza Explorer o Shell

Modifica delle colonne in Task Manager

Se hai perso l'accesso a Esplora file, avvia prima Task Manager usando Ctrl + Maiusc + Esc. Quindi fai clic su File> Esegui, quindi digita il nome breve dei programmi come CMD per aprire il prompt dei comandi oppure, puoi sfogliare e quindi avviare il programma. Il processo contrario, ripristinerà il file explorer.

5] Trovare la posizione di qualsiasi programma in esecuzione

Fare clic con il tasto destro del mouse sul processo nell'elenco, quindi selezionare Apri percorso file. Puoi anche cercarlo tramite Cerca online se manca l'opzione di percorso/locazione del file.

6] Aggiungere altra colonne in Task Manager

Fai clic con il pulsante destro del mouse su una qualsiasi delle colonne per aggiungerne altre che sono solitamente nascoste come riga di comando, batteria e così via. Puoi anche riordinarle e rimuovere quelle che non ti sono utili.

7] Modifica della scheda predefinita di Task Manager

Se devi tenere sempre d'occhio una scheda in particolare, è meglio cambiare la scheda predefinita del processo con qualsiasi cosa desideri. Disponibile nel menu Opzioni, puoi modificarlo in cronologia app, avvio e così via.

8] Monitorare l'utilizzo e la tendenza di consumo di energia elettrica.

Sono disponibili come colonne aggiuntive e rappresentano un ottimo modo per tenere d'occhio il consumo di energia e monitorare la tendenza di consumo dei processi attivi.
Infine, non nessun processo che Task Manager di Windows non possa sboccare o bloccare/fermare: se Task Manager non ci riesce allora c'è un problema con il kernel!

Sono certo che queste utilità "nascoste" ti torneranno utili in caso di problemi nei processi presenti nel tuo Task Manager.

Potrebbe anche interessarti:


martedì 2 giugno 2020

CONDIVIDERE UN EVENTO GOOGLE CALENDAR CON UN LINK PUBBLICO

Come ottenete il link pubblico Google Calendar per condividere un evento

Solitamente utilizzo Google Calendar per tenere traccia di eventi, appuntamenti, incontri ed altro; anzi oramai lo sfrutto come se fosse un vero e proprio organizer anche per condividere delle note e dei meet scolastici.

Oggi voglio farmi vedere come fare a condividere oppure ad inviare un link pubblico ad un avento presente su Calendar. Infatti tra le tante utilità Calendar, peraltro poco nota, c'è un'opzione presente nella scheda dell'evento che abbiamo creato chiamata Pubblica Evento

Dove prendere il link dell'evento Calendar

  1. Apriamo la pagina di Calendar dov'è si trova ad esempio l'evento della riunione Meet con i colleghi.

    Evento Google Calendar da condividere
  2. Clicchiamo sull'evento del quale vogliamo ottenere il link pubblico da inviare ai colleghi: si aprirà la scheda completa con tutte le informazioni, data, orario, comunicazioni allegati, ecc....
    Adesso premiamo sui tre puntini evidenziati nella figura sotto e si aprirà un altro menù.

    Incontro Calender da pubblicare
  3. Si visulaizzerà un nuovo piccolo menù con 4 opzioni, poco utilizzate ma molto utili, noi selezioniamo Pubblica evento.

    Menù opzioni calendar
  4. Ecco che finalmente vedremo aprirsi una finestra con i link pubblici per condividere l'evento di Google Calendar:
    1. il link in alto ci permette di inconcorporare il codice HTML del tasto di condivisione Calendar - - da inserire dove vogliamo, in una mail, in una pagina web, ecc.
    2. Il secondo link in basso è quello più semplice da utilizzare: copiamo il link ed lo posizioniamo dove volgiamo, una mail, un documento word/excel, ecc e chiuque cliccandocci sopra aprira la scheda dell'evento in Calendar.
    3. L'utente che cliccherà sul link pubblico di calendar sarà immediatamente inviato nella scheda generale delle informazioni, come nella figura sotto.

      Scheda informazioni evento pubblico Calendar
Fatto!

Potrebbe anche interessarti:


giovedì 21 maggio 2020

IL BROWSER PIÙ VELOCE PER VEDERE FILM IN STREAMING SU NETFLIX ED ALTRI

Il browser più veloce per vedere i film streaming on demand

Nel momento in cui scriviamo, la piattaforma per vedere film in streaming in Italia più utilizzata e con il rapporto qualità prezzo migliore è sicuramente Netflix - senza nulla togliere alla bontà di altre basi tecnologiche come Chili, Amazon Prime Video, Now Tv, Infinity ed altre.... Oggi però voglio soffermarmi in particolare sull'importanza della velocità con la quale il film si visualizza nel nostro browser: infatti la condizione sine qua non è che tale parametro di connessione alla rete sia ottimale e stabile.

Prima di decidere a quale servizio di streaming film abbonarci, sarebbe saggio verificare la velocità di connessione del browser che utilizzaremo per vedere i nostri film. Infatti ogni browser web: Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Edge, Yandex, ecc ha una sua propria velocità di connessione per vari motivi tecnici di sviluppo che non stiamo quì a spiegare....

Test velocità Netflix

Guardando con attenzione i siti dei principali player di queste piattaforme, ho notato che solamente Netflix offriva un servizio di test della velocità di connessione: così ho provato a lanciarlo avendo cura di farlo su ogni browser caricato sul mio PC.

Il risultato è stato sorprendente! Chrome non è tra i più veloci (come ingenuamente credevo) anzi: risulta più lento del migliore di circa 2,5 Mbps (megabit per secondo) e non è poco! Il browser che in assoluto sta al top in termini di velocità (di un bel pò) per vedere film in streaming on demand risulta essere Opera che si è attestato a 6,9 Mbps distaccando di un bel pò gli avversari.

La lista dei browser più veloci per vedere Film in streaming

  1. Opera: 6,9 Mbps



  2. Mozilla Firefox: 6,2 Mbps



  3. Yadex: 4,8 Mbps



  4. Google Chrome: 4,3 Mbps



  5. Microsoft Edge: 4,2 Mbps



  6. TOR Browser (sviluppato su base Mozila Firefox): 3,7 Mbps



I numeri che abbiamo trovato mi hanno molto stupito considerando che il browser più in uso al mondo attualmente è Google Chrome! Quindi, non è detto che il browser più utilizzato e blasonato sia necessariamente il migliori per vedere film in streaming in rete (magari lo è per altre esperienze di navigazione ovviamente)!

Provate anche voi a fare il test: io l'ho effettuato su Fast che è i servizio che propone Netflix. Fatemi conoscere, tramite i commenti, i risultati della velocità della vostra connessione sui browser che utilizzate maggiormente....

Potrebbe anche interessarti:

martedì 19 maggio 2020

COS'È UN PROCESSORE APU E COME FUNZIONA PER I GIOCHI

Che cos'è un processore APU? Come funziona l'APU per i giochi?

AMD è da molti anni ormai un concorrente agguerrito di Intel, ma a tutt'oggi l'azienda non è riuscita a competere efficacemente. Tuttavia, con il rilascio dei suoi nuovi processori per computer Ryzen, AMD sta lentamente diventando un nome familiare: cerca infatti di aumentare notevolmente la sua quota di mercato. Uno dei modi in cui l'azienda mira a farlo è il rilascio di computer con un'unità di elaborazione accelerata (APU) invece di un normale processore e progettazione di schede grafiche.

Cos'è APU ed i suoi vantaggi


L'APU AMD (Accelerated Processing Unit), precedentemente denominata AMD Fusion, è progettata per fungere da unità di elaborazione centrale (CPU) e unità di elaborazione grafica (GPU) su un singolo die (il blocco di silicio al centro di un processore che contiene il cuore elaborativo della CPU).
Oggi la maggior parte dei computer viene fornita con un'unità di elaborazione centrale (CPU) e un'unità di elaborazione grafica (GPU) separate l'una dall'altra sulla scheda madre.

Ma questo non è il caso del design APU poiché il processore e la GPU si trovano su un singolo die. Ora, la ragione per aggiungere tutto su un singolo die è dovuta principalmente alle misure di riduzione dei costi e alla creazione di più spazio per altri componenti importanti.

Inoltre, i sistemi con APU al loro interno tendono a richiedere meno energia rispetto alla concorrenza, il che è l'ideale per laptop e console per videogiochi come la linea di dispositivi Xbox a partire da Xbox One.

Perchè utilizzare una APU


L'assembraggio di un computer può richiedere molto tempo e molta fatica, soprattutto se non hai idea di cosa desideri esattamente poiché ci sono così tante opzioni tra cui scegliere che si rischia di commettere degli errori di montaggio! Usando un APU, molte dei rischi in tal senso vengono eliminati, il che significa che costruire il nostro sistema diventa molto più facile.

Un altro grande aspetto delle APU è l'efficienza. Poiché il processore e la GPU sono sullo stesso die, possono condividere risorse. Non solo, ma come detto sopra, gli utenti apprezzeranno una sensibile riduzione del consumo di energia.

E poi le APU sono generalmente più economiche rispetto a quelle standard, quindi per coloro che desiderano risparmiare un pò di soldi, percorrere questa strada potrebbe essere la soluzione migliore in questo momento.

Non eccezionale per i giochi


Possiamo affermare con certezza che un laptop o un computer desktop con un'APU interna fornirà probabilmente prestazioni migliori rispetto alla GPU integrata su un normale computer. Tuttavia, non supererà una GPU indipendente, quindi per i giochi di alto livello non sono l'optimum.

Tutto sommato, siamo certi che nei prossimi anni vredemo sempre più più sistemi di computer dodati di APU considerando la popolarità che stanno velocemente guadagnado. Questi tipi di processori sono già popolari nel panorama mobile grazie a Qualcomm e ai suoi chipset Snapdragon.

Potrebbe anche interessarti:

domenica 17 maggio 2020

COME TROVARE UNA PAROLA O UNA FRASE ALL'INTERNO DI UN TESTO ANCHE MOLTO LUNGO

Come trovare una parola o una frase all'interno di un  testo pubblicato in rete

Quasi certamente vi sarà capitato di avere la necessità di trovare una frase o anche una semplice parola nella vastità di un testo, di un articolo di giornale o di un e-book fitto, fitto di termini, magari scritti con caratteri di dimensione minuscola! Tale bisogno può scaturire nel momento in cui facciamo ricerche in rete su testi molto ampi e abbiamo bisogno di trovare una traccia, un filo logico del discorso partendo da una singola parola o frase all'interno di un lungo testo.

Con una sequenza di tasti è possibile trovare una frase o una parola presente in un testo pubblicato in rete. Vediamo come fare.

Come trovare una parola o un testo in una pagina web

  • Apriamo per esempio la pagina dell'erticolo di un quotidiamo sulla quale vogliamo cercare una parola, un nome, ....
  • Premiamo i tasti CTRL + F
  • Nella cornice bassa a sinistra del Browser Mozilla Firefox (in Chrome è in alto a destra), verrà fuori una casella di ricerca nella quele inseriremo il termine di ricerca....
  • Mentre scriviamo, verranno contemporaneamente evidenziati i termini trovati. Con le frecce su e giù, una volta premute, mostrerannbo eventuali altri risultati presenti nel testo, semplificando di molto le coste se l'articolo è molto lungo...



  • Come vedete nell'esempio, l'applicazione ci permette di fare una ricerca di termini trascurando il fatto che siano o meno scritti con caratteri maiuscoli o minuscoli.

Potrebbe anche interessarvi

sabato 16 maggio 2020

COME CONDIVIDERE SU GOOGLE MEET L'AUDIO DI UN VIDEO NEL NOSTRO PC

Come far sentire l'audio dei video presenti sul nostro PC su Google Meet

Premetto che l'articolo che segue è stato ispirato da un video dell'amico ing. Simone Orio.
Chi utilizza Google Meet - con il browser Chrome in particolare - conosce bene le tre principali funzioni per condividere i contenuti dello schermo con gli utenti che seguono una presentazione/lezione:
  1. Scheda Chrome
  2. Il tuo intero schermo
  3. Finestra dell'applicazione
Ipotizziamo di voler condividere un video Youtube o Vimeo con gli utenti che partecipano ad una presentazione su Meet: bene, semplicemente condividiamo la scheda del browser sulla quale è presente il video....gli utenti su Meet possono visualizzare e soprattutto ascoltare il contenuto audio del video.


Il problema nasce però se desideriamo condividere in Google Meet la traccia audio presente di un video o anche solo un file audio in formato MP3 che abbiamo salvato in locale nel nostro PC.

Infatti se in Google Meet proviamo a condividere un video presente in una cartella del nostro PC, noteremo che il contenuto, tramite la funzione "Finestra dell'applicazione", si aprirà regolarmente ma la traccia audio non sarà udibile agli utenti che stanno seguendo la lezione su Meet e la voce di chi presenta...

Come fare quindi a condividere una traccia audio contenuta in un video che non è pubblicata su internet, Youtube o altre piattaforme ma salvata solamente sul nostro PC.



Attualmente Abbiamo 3 sole possibilità:
  1. Caricare il video su un servizio in cloud di condivisione files tipo Google Drive: apriamo semplicemente il file (audio o video) e lo condividiamo su Meet come scheda del browser sul quale è visualizzato.
  2. Possiamo caricare il nostro video su un servizio video o audio in rete tipo Youtube, Vimeo, SoundCloud ecc....e poi possiamo condividere la scheda del browser relativa alla pagina dov'è caricato il nostro video in Google Meet....ma è una strada un pò lunga...
  3. La via attualmente più semplice è trascinare fisicamente il video (contenente la traccia audio) all'interno della barre delle URL del nostro browser Chrome (come mostra il video dell'ing. Orio che vedete sopra): quindi condivideremo la scheda del browser sul quale abbiamo posizionato il nostro video ed in questo caso Meet riconoscerà anche la traccia audio senza nessun problema.
Bonus:
Questa funzione vi permette anche di far sentire la vostra voce in sincrono con il contenuto audio del video che state condividendo durante la vostra lezione/presentazione su Meet - ovviamente a patto che vi ricordiate di attivare il microfono :-)

Fatto!

Potrebbe anche interessarti:



lunedì 11 maggio 2020

COME CREARE SFONDI A QUADRETTI O RIGHE IN UN DOCUMENTO WORD O WRITER

Come creare e inserire uno sfondo a quadretti o a righe in un foglio di testo Word o Writer

Lo sfondo del foglio a quadretti od a righe è molto utile per chi utilizza Word o Writer di OpenOffice: pensate che quest'applicazione (Writer o Word) è il programma più utilizzato in assoluto al mondo. Quest'articolo tornerà utile soprattutto agli insegnanti che adoperano Writer o Word per presentare le loro lezioni, magari a distanza come forzatamente "va di moda" adesso....ahinoi!.

Quindi adesso vediamo com'è possibile inserire uno sfondo ad un documento Writer o Word che mostri delle righe o dei quadretti delle dimensioni che desideriamo.

I videotutorial che ho pubblicato di seguito che vi mostrano passo passo tutta la procedura, sono realizzati impiegando com'esempio documenti scritti con Writer di OpenOffice. Ricordiamo che questo programma è rilasciato su licenza libera e Open Source quindi scaricabile gratuiramente.

Come inserire uno sfondo a quadretti in Writer o Word


  1. Iniziamo aprendo un nuovo documento di testo.
  2. Andiamo su Strumenti>Opzioni>OpenOffice Writer>Griglia

    Impostazione griglia per i quadretti in Word Writer

  3. A questo punto selezioniamo la Risoluzione orizzontale e verticale cioè la dimensione dei lati dei quadretti che desideriamo avere nello sfondo della pagina: nell'esempio 0,50 cm di lato. Digitiamo il numero della Suddivisione nel quale desideriamo suddividere i lati dei quadretti (fai delle prove per apprezzare le variazioni che avvengono sullo sfondo quadrettato).
  4. Una volta finito di configurare i nostru quadretti da inserire nello sfondo del documento Word o Writer. flagghiamo il selezionatore "Griglia visibile": non dimenticate questo passaggio altrimenti la griglia non si vedrà.

    Selettore griglia visibile Word e Writer

  5. Clicchiamo sul tasto OK e come per magia adesso visualizzaremo il nostro foglio prefettamente quadrettato.
  6. Guarda il videotutorial che ho realizzato per vedere materalmente ogni songolo passaggio per arrivare alla pagina a quadretti.
PS: Ricordate che le righe non possono essere nè stamparle, nè essere viste nell'anteprima del documento.

Come inserire le righe in una pagina di Writer o Word


  1. Apriamo un nuovo dopcumento Word o Writer OpenOffice
  2. Seguiamo tutti i passaggi come descritto sopra per i quadretti.

    Selezione altezza righe della gliglia di sfondo del documento Word

  3. Nel configuratore della griglia dobbiamo questa volta cambiare i parametri: diamo un valore per l'altezza del rigo in Verticale, nell'esempio 1 cm; quindi lasciamo la Suddivisione Orizzontale e Verticale con il valore a 1 (spazio)....fate delle prove con altri valori per apprzzare meglio le differenze di sfondo che verrano fuori.
  4. Ricordiamo sempre di selezionare "Griglia vosibile" e clicchiamo il tasto OK ed apparirà il nostro foglio Word o Writer con uno sfondo a righe.
  5. Guardate il vodeotutorial che vi ho preparato per visualizzare tutti i passaggi.
PS: Ricordate la medesoima cosa che ho segnalato anche per i quadretti: il layot a righe non è visibile in anteprima documento e non può essere stampato.

Potrebbe anche interessarti:


giovedì 7 maggio 2020

QUALI TAGLIACAPELLI USARE PER TAGLIARSI I CAPELLI DA SOLI IN MODO CORRETTO

Quale tagliacapelli da utilizzare per tagliarsi i capelli da solo i 5 migliori del 2020.

In questo periodo di lockdown generale, avere un paio una tagliacapelli di qualità a portata di mano può fare la differenza tra un nuovo look e uno stile tutt'altro che fresco. Per dirla semplicemente, avere il giusto paio di forbici professionali rende la toelettatura ben fatta. Non tutti siamo abili ad usare le forbici priofessionali da parrucchiere ed è per questo che sono disponibili dei tagliacapelli facilissimi da usare e che danno un risultato molto soddisfacente anche a chi non mai fatto un taglio capelli da se.

Trovare il tagliacapelli migliori per le tue esigenze significa leggere recensioni, studiare le caratteristiche del prodotto e immergerti nei dettagli degli accessori disponibili e delle configurazioni degli strumenti. Con i tagliacapelli giusti, regalarti una rifinitura può diventare un compito lungo o complicato!

Abbiamo esaminato dozzine di tagliacapelli per identificare il meglio del meglio, in base alle recensioni di Amazon, in che misura si sono comportati nei test di pulizia, nei costi e in altre considerazioni. Abbiamo ristretto la nostra ricerca a 5 tagliacapelli tra i più votati che è possibile acquistare per garantire un look elegante.

Abbiamo identificato il Remington Heritage HC9100 con motore a perno regolabile ad alimentazione rapida come il migliore tagliacapelli in circolazione in assoluto. Con un motore a perno da 12 ampere, con questo tagliacapelli si mantiene sempre il massimo controllo del taglio. Questi vantaggi consentono di essere un passo in avanti ripsetto agli altri modelli (seppur di buona fattura) per la maggiore sicurezza che avrremo.

Migliori 5 tagliacapelli 2020

   Parametro di scelta    Marca e Modello    Punti su 5
Migliore in assoluto Remington HC9100 Heritage Pro 4.8
2° classificato Braun Tutto-in-1 MGK3085 4.8
Tagliacapelli più economico FLYCO 4 in 1 Kit 3.9
Miglior tagliacapelli cordless Remington HC4250 QuickCut 4.6
Migliore t. professionale Wahl Super Taper Professional 4.9

La nostra scelta migliore: tagliacapelli con motore orientabile a avanzamento rapido Remington HC9100 Heritage Pro

Tagliacapelli Remington HC9100 Heritage Pro

Il tagliacapelli Remington HC9100 Heritage Pro a perno regolabile ad alimentazione rapida OSTER è in cima alla nostra lista per come miglior tagliacapelli grazie al suo motore potente ma silenzioso e alla capacità di tagliare i capelli bagnati o asciutti. L'unità protettica testurizzata e leggera è facile da impugnare e facile da usare, mentre le lame possono affrontare facilmente anche i capelli super folti. Viene completato con un set di ben 11 pettini guida e una lama in acciaio Cryogen-x regolabile.

La maggior parte delle persone che hanno acquistato e recensito questo tagliacapelli hanno parlato molto della qualità del taglio offerto e sono rimasti colpiti dalla silenziosità del motore.
Ad un costo di circa 75€, queste tagliacapelli non costano poco, ma la qualità artigianale associata al marchio, così come la facilità d'uso, giustifica il prezzo. Hanno un rating di 4,2 su Amazon con oltre 1.900 persone che li stanno esaminando, cosa che riteniamo possa fare molto per convincere le persone a fare l'investimento.

2° classificato in assoluto: Braun Tutto-in-1 MGK3085

Tagliacapelli Braun Tutto-in-1 MGK3085

Questo tagliacapelli Braun MGK3085 è risulato essere tra i modelli più desiderati in assoluto dalgi utenti di fascia di età medio-bassa. Questo tagliacapelli è molto versatile e dal peso contenuto che comunque garantisce solidità e robustezza allo strumento, impugnatura ergonomica ed antiscivolo anche con le mani bagnate. Pesa appena 390 gr ed ha una durata in continuo di circa 60 minuti. E' waterproof e può essere utilizzato anche sotto la doccia.

Qusto modello Braun viene fornito con un kit di accessori veramente completo che rendono il tagliuo dei capelli (ma anche della regolazione della barba) e dei peli del corpo in genere molto semplice: chi sceglie quest'articolo preferiscono la praticità cordlees alla "classicità" dei tagliacapelli con filo. Si possono regolare fino a 13 lunghezze di taglio da un minimo di 0.5 a 2.1 mm. In questo periodo di forte richiesta è dipsonibile su Amazon ad un prezzo sicuramente importante: circa 75€ ma vi assicuriamo che sono soldi spesi bene.

Miglior scelta economica: kit completo per taglio dei capelli FLYCO 4 in 1 Kit

Tagliacapelli FLYCO 4 in 1 Kit

Il kit di taglio dei capelli completo FLYCO 4 in 1 è uno dei migliori kit disponibili sul mercato. Poiché queste tagliacapelli possono essere utilizzate per tagliare i peli in tutto il corpo, offrono un vantaggio economico ancora maggiore.

Coloro che hanno acquistato e recensito questo tagliacapelli hanno apprezzato il sistema di guida con codice colore, che rende facile per i principianti ricordare quale pettine corrisponde a quale lunghezza di capelli. Alcuni commenti affermano che le lame necessitano di essere oliate dopo ogni utilizzo, il che può essere un pò una seccatura per alcuni. Si è anche parlato del surriscaldamento di questa unità, ma ciò può essere risolto utilizzandolo a intervalli più brevi.

Con un costo di circa 20€, questo tagliacapelli è una solida scelta per chi cerca un'opzione di taglio di capelli con un budget limitato. Ha un punteggio di 3,9 su Amazon con quasi 12.000 persone che lo hanno recensito, il che riteniamo che contribuisca molto a convincere le persone che questa scelta economica è altrettanto efficace nel tagliare i capelli quanto le loro controparti più costose.

Migliori tagliacapelli a batteria cordless: Remington HC4250 QuickCut

Tagliacapelli Remington HC4250 QuickCut

Il kit di taglio di capelli Remington HC4250 Shortcut Pro è una buona opzione per coloro che hanno intenzione di tagliarsi i capelli a casa: viene fornito con una scelta di 9 diversi pettini per aiutare a fare il taglio nel modo migliore. Vanta un'esclusiva lama curva e molto ampia per fornire una copertura costante, mentre il design ergonomico è comodo da impugnare anche mentre si taglia la parte posteriore della testa e dietro le orecchie.

Coloro che hanno acquistato e recensito questo clipper Remington QuickCut hanno scoperto che il suo tempo di funzionamento di 40 minuti era più che sufficiente per effettuare la maggior parte dei tagli. E' stato inoltre apprezzato il design compatto e leggero che risulta comodo da impugnare per tutto il tempo di esecuzione.

Con un prezzo di circa 49€, non è proprio economico, ma la qualità artigianale, il design ergonomico e gli ampi accessori giustificano il prezzo. Ha un punteggio di 4.2 su Amazon con oltre 2.500 persone che lo recensiscono, cosa che riteniamo sia molto convincente. Gli altri tagliacapelli cordless che abbiamo provato sono mediamente di buona fattura quanto le loro controparti con filo.

Migliore tagliacapelli professionale: Wahl Super Taper Pro

Wahl Super Taper Pro

La tagliacapelli Wahl Super Taper è una macchina ben costruita. Amato dai barbieri professionisti per il suo potente motore in grado di tagliare i capelli bagnati e folti con la stessa facilità dei capelli più sottili ed asciutti, il suo design robusto può resistere alle inevitabili gocce che sono destinate a cadere sulla macchinetta durante una giornata intensa di lavoro all'interno di una barberia.

Gli utenti apprezzano molto il fatto che le lame di questi tronchesini siano antimicrobiche e si rimuovano facilmente per una comoda pulizia. Nonostante il potente motore, chi lo ha acquistato e recensito ha notato che la macchina risulta sorprendentemente silenziosa. Sebbene sia tra i modelli comparati il più pesante, molti hanno ritenuto che la qualità del prodotto valesse il compromesso con la leggerezza.

Ad un costo di 81€, questo oggetto ha un prezzo notevole, ma la qualità artigianale associata al marchio, nonché la facilità d'uso e la potenza giustificano appieno questo prezzo. Il punteggio su Amazon è di 4,4 con quasi 1.400 persone che lo recensito, cosa che riteniamo possa fare molto per convincere gli altri a fare l'investimento.

Potrebbe anche interessarti: