domenica 6 settembre 2020

PERCHÈ LE FOTOCAMERE MIRRORLESS NON SONO PIÙ PICCOLE DELLE RIFLEX?

Perché le fotocamere mirrorless non sono più piccole delle reflex?

La fotocamera mirrorless è stata originariamente annunciata come l'alternativa più piccola, leggera e conveniente alla DSLR. Tuttavia, se guardi le ultime fotocamere mirrorless di Canon, Nikon e (in misura minore) Sony, non hanno funzionato davvero. Vediamo perché.

La nuova fotocamera mirrorless di punta di Canon, EOS R5, pesa poco meno di 480 grammi e misura 135,8 x 98,3 x 84,4 mm. La DSLR equivalente più vicina dell'azienda, la 5D Mark IV, pesa 800 gr e misura 7.62 x 14.99 x 11.68 cm. Anche se c'è sicuramente una differenza e l'R5 è più leggera e più piccola (nella maggior parte delle dimensioni), non è esattamente giorno e notte. Quindi, ovviamente, devi anche aggiungere una lente.
Canon EOS R5
La Canon EOS R5 non è una piccola fotocamera dopo aver aggiunto un obiettivo.
Se si inserisce un obiettivo RF 24-105 mm f / 4 L IS USM sulla R5 e un obiettivo EF 24-105 mm f / 4 L IS II sulla 5D, il loro peso totale aumenta. Sentirai la differenza se li tieni entrambi contemporaneamente. Tuttavia, nessuno dei due è particolarmente leggero, in effetti sono abbastanza simili.

Ma ecco il vero kicker: RF 24-105 e EF 24-105 sono obiettivi di dimensioni e prestazioni simili. Uno dei maggiori vantaggi delle fotocamere mirrorless è che utilizzano attacchi per obiettivi nuovi di zecca, in modo che i produttori possano realizzare obiettivi ancora migliori.

Il sostituto mirrorless per l'incredibilmente popolare obiettivo EF 24-70 f / 2.8 L II USM è l'RF 28-70 f / 2.0 L USM.

Come siamo finiti qui?

Decisioni sulla produzione di Canon e Nikon

Il motivo principale per cui le fotocamere mirrorless non sono più piccole e più leggere è semplice: Canon e Nikon non volevano che lo fossero. Approfondiremo il motivo più tardi, ma prima, una breve lezione di storia.

Le piattaforme DSLR di Canon e Nikon sono, in termini tecnologici, antiche. Canon ha lanciato l'attacco EF nel 1987, mentre i primi obiettivi con attacco F Nikon sono stati rilasciati nel 1959. Questa è fondamentalmente preistoria.
Questa EOS 620 di 30 anni funziona ancora con obiettivi Canon nuovi di zecca.
Sebbene Canon e Nikon abbiano sfruttato al meglio le loro piattaforme per obiettivi, ora hanno raggiunto dei limiti fisici per potersi spingere oltre. Canon probabilmente avrebbe voluto rilasciare quel mostruoso RF 28-70 f / 2 che abbiamo menzionato sopra per le sue DSLR.

Tuttavia, a causa del design dell'attacco dell'obiettivo, l'azienda non è stata in grado di produrre un obiettivo equivalente. Canon è stata "limitata" a 24-70 mm f / 2.8 per decenni.

Quando è stato il momento di progettare un nuovo attacco per obiettivo per le loro fotocamere mirrorless di punta, Canon e Nikon semplicemente non hanno scelto di diventare più piccole, sono diventate più grandi. Rimuovendo lo specchio, sono stati in grado di ridurre la distanza tra l'obiettivo e il sensore, migliorando la qualità dell'immagine. L'ampliamento della montatura ha permesso di realizzare obiettivi con aperture più ampie.

Ora hanno più opzioni per innovare, il che significa obiettivi più grandi e super performanti.



In teoria, Canon e Nikon (e, prima di loro, Sony) avrebbero potuto progettare attacchi per obiettivi più piccoli, ma ciò li avrebbe limitati ulteriormente.

Questo ci porta al prossimo motivo per cui le fotocamere mirrorless sono ancora così grandi.

La dimensione delle lenti


Sebbene le fotocamere ricevano molta attenzione, sono gli obiettivi che svolgono la maggior parte del duro lavoro nella fotografia. Un grosso problema per i produttori che cercano di rimpicciolire i materiali, sono le leggi della fisica.

Un sensore per fotocamera full frame è standardizzato da un pezzo di pellicola da 35 mm. Sono 36 x 24 mm e questo non può essere cambiato. Certo, ci sono sensori di immagine più piccoli, come quelli utilizzati negli smartphone e nelle fotocamere APS-C, ma hanno tutta una serie di compromessi.

I settori della fotografia amatoriale e professionale di fascia alta sono costruiti attorno allo standard 35 mm e questo include gli obiettivi.

La relazione tra la lunghezza focale di un obiettivo e le dimensioni del sensore influisce sull'aspetto delle fotografie. Su una fotocamera full frame, gli obiettivi grandangolari hanno lunghezze focali inferiori a circa 40 mm, mentre i teleobiettivi hanno una lunghezza focale maggiore di circa 70 mm. Al centro ci sono le normali lenti, che forniscono una prospettiva simile a quella dell'occhio umano.

La lunghezza focale di un obiettivo, tuttavia, è una proprietà fisica di una lente. Un obiettivo con una lunghezza focale di 100 mm non deve necessariamente essere lungo 100 mm, ma sarà in quel range.

Teleobiettivo mirrorless
Anche se elimineremmo un piccolo specchio non renderebbe questa configurazione molto più leggera!
Finché i produttori di fotocamere si impegnano a realizzare una fotocamera full frame, si impegnano anche a garantire che gli obiettivi siano di una certa dimensione (abbastanza pesante). Ci sono piccoli risparmi che possono essere realizzati utilizzando materiali più leggeri o design più compatti. Tuttavia, non è possibile che un obiettivo zoom 24-70 mm sia molto più piccolo di quanto non sia attualmente e sia ugualmente valido.

Poiché gli obiettivi devono essere di una certa dimensione, lo fanno anche le fotocamere. Ecco perché la fotocamera mirrorless full-frame più leggera di Canon, la RP, pesa ancora 485 grammi, circa 2/3 del peso dell'ammiraglia R5.

Anche le fotocamere più economiche e leggere devono ancora funzionare con gli stessi obiettivi.

Il declino del mercato delle fotocamere di consumo

Vendita fotocamere contro smartphone
Finora ci siamo concentrati sulla fascia alta del mercato delle fotocamere perché questa è la parte che offre più speranza ai produttori.

Dal 2010, le vendite mondiali di fotocamere digitali sono diminuite dell'87%, da 121,5 milioni a 15,2 milioni. Gli smartphone hanno rubato il business delle fotocamere di fascia bassa, incentrato sui consumatori.

Poiché quasi tutti coloro che desiderano una fotocamera piccola, leggera e facile da trasportare ne hanno già una in tasca, non ci sono molti incentivi per i produttori a sviluppare un prodotto concorrente.

Gli specchi non sono mai stati così grandi


Una parte della discussione sulle dimensioni e sul peso della fotocamera che si perde un pò è che gli specchietti nelle reflex digitali non sono mai stati così grandi in primo luogo. Occupano un pò di spazio (motivo per cui le fotocamere mirrorless hanno dimensioni leggermente inferiori), ma non sono mai state particolarmente pesanti. Il sensore, l'elettronica, la batteria, lo schermo LCD, il mirino, lo slot per scheda SD, l'attacco dell'obiettivo e così via sono ancora tutti lì.

Inoltre, come abbiamo spiegato in precedenza, le dimensioni e il peso risparmiati, i produttori hanno utilizzato montature per obiettivi più avanzate. È lo stesso motivo per cui la rimozione dei jack delle cuffie dai telefoni non ha portato a telefoni più piccoli e leggeri, ma piuttosto a telefoni più avanzati.

Esistono piccole fotocamere mirrorless?

Se vuoi davvero una fotocamera piccola, leggera e mirrorless, sei fortunato! Esistono, semplicemente non sono prodotti di punta per la maggior parte dei marchi. Questo perché i compromessi richiesti per realizzarli non si prestano a grandi schede tecniche.

Canon, ad esempio, ha la linea EOS M di fotocamere mirrorless APS-C. La linea Alpha di Sony include anche molti modelli APS-C. Sfortunatamente, poiché questi utilizzano lo stesso attacco dell'obiettivo delle fotocamere full frame, la maggior parte degli obiettivi è ancora piuttosto grande.

Tuttavia, la linea M di telemetri mirrorless di Leica è compatta quanto una fotocamera full frame.

martedì 1 settembre 2020

COME IMPEDIRE LO SPEGNIMENTO DELLO SCHERMO DELL'IPHONE

Come impedire lo spegnimento dello schermo dell'iPhone

Lo schermo dell'iPhone 11 continua a diventare scuro o si spegne mentre leggiamo qualcosa, controlliamo una lista della spesa o in qualsiasi altro momento che non desideriamo? C'è un modo semplice per risolvere questo noiosissimo inconveniente nelle Impostazioni. In questo post vi spiego come fare.

Il motivo per cui il nostro iPhone continua a oscurarsi e spegnersi è a causa di una funzione chiamata "Blocco automatico", che mette automaticamente l'iPhone 11 in modalità sospensione/blocco dopo un certo periodo di tempo. A due terzi del periodo impostato, lo schermo si attenua a metà luminosità. Per risolverlo, dobbiamo disattivare "Blocco automatico".

Innanzitutto, apriamo l'app "Impostazioni" toccando l'icona "ingranaggio".

Icona ingranaggio iPhone

In "Impostazioni", tocca "Display e luminosità".

Dispalay luminosità iPhone

Nelle impostazioni "Display e luminosità", scorri verso il basso e tocca "Blocco automatico".

(Nota: se hai attivato la modalità Risparmio energia, il blocco automatico sarà impostato su "30 secondi" e non sarai in grado di selezionare l'opzione per cambiarla. Per modificarla, disabilita prima la modalità Risparmio energetico.)

sblocco dipslay iphone

In "Blocco automatico", vedrai un elenco di opzioni temporali. Queste determinano il periodo di tempo in cui lo schermo del tuo iPhone rimarrà acceso prima di spegnersi ed entrare in modalità di blocco.

Qui lo spegneremo completamente, quindi seleziona "Mai".

Selezione spegnimento schermo iPhone

Dopodiché, esci dalle "Impostazioni". Ogni volta che riattivi il tuo iPhone 11, il suo schermo rimarrà acceso e non entrerà in modalità Blocco finché non premi il pulsante di accensione.

Se continui ad avere problemi con l'oscuramento dello schermo anche con "Blocco automatico" disabilitato, potrebbe essere perché "Luminosità automatica" è abilitato. "Luminosità automatica" può essere disabilitato nelle opzioni di accessibilità nell'app Impostazioni.

Di solito è meglio riattivare il blocco automatico in un secondo momento


Ci sono alcuni svantaggi nella disabilitazione del "Blocco automatico". Il primo è la durata della batteria: il telefono esaurirà la carica della batteria molto più velocemente se dimentichi di spegnere lo schermo. Il secondo è la sicurezza: se lasci il telefono acceso e non si blocca automaticamente, chiunque può potenzialmente utilizzarlo.

Quindi, potrebbe essere meglio riattivare la funzione "Blocco automatico" quando hai finito. Per farlo, ripeti i passaggi precedenti e seleziona un limite di tempo dall'elenco anziché "Mai". In bocca al lupo!

Potrebbe anche interessarti


martedì 25 agosto 2020

COME ORGANIZZARE LA FESTA DI COMPLEANNO A NOSTRO FIGLIO CON IL DISTANZIAMENTO SOCIALE NECESSARIO

7 modi per organizzare una festa di compleanno a tuo figlio mantenedo la distanza sociale con gli amichetti

Le distanze sociali potrebbero impedirci di organizzare una festa di compleanno tradizionale a nostro figlio quest'anno, ma possiamo comunque rendere la giornata speciale con alcune attività sicure.

La pandemia è stata dura per tutti, ma soprattutto per i bambini. Hanno dovuto rinunciare a passare il tempo con i loro amici. Dover annullare i piani per la festa di compleanno oltre a tutto il resto potrebbe essere devastante, per non dire altro.

La chiave è concentrarsi sulla celebrazione, non importa quanto limitata possa essere. Invitiamo amici vicini e lontani organizzando una festa video. Invitiamo i suoi vicini a una festa di quartiere a distanza o organizziamo una sfilata di auto un pò turbolenta. Anche se non è la stessa cosa di un pigiama party o di una giornata al parco, è meglio di niente.

Soprattutto, ricorda a tuo figlio che non è sarà sempre così e che presto passerà questo periodo!. Annota le idee per la festa del prossimo anno, come un'uscita speciale con gli amici o una gita ad un parco divertimento. Qualcosa di eccitante per guardare al futuro con positività aiuterà ad alleviare la delusione di nostro figlio per non essere in grado di organizzare la festa dei suoi sogni quest'anno.

Organizziamo una festa virtuale


Le chat video stanno rapidamente diventando la nuova norma per l'interazione sociale ema gari i nostri figli hanno imparato ad usare queste app proprio durante il lockdown della scuola. Puoi utilizzare Zoom, Skype o Facebook Messenger per ospitare (virtualmente) la festa di compleanno. Assicurati solo che la piattaforma che scegli possa accettare il numero di ospiti che ti aspetti.

Puoi rendere la festa virtuale più interattiva creando in anticipo un elenco di attività. In questo modo, i bambini avranno un focus e questo può aiutare i bambini più timidi a uscire dal loro guscio.

Ecco alcune idee:
  • Una caccia al tesoro: pubblica un elenco per tutti gli ospiti che includa le cose che devono trovare nelle loro case, come un cucchiaio, qualcosa di giallo, una palla e così via.
  • Curiosità: scegli una categoria divertente, come i film Disney o di fantascienza. Chiedi ai bambini di alzare la mano se conoscono la risposta o scarica il gioco QuizUp. Puoi assegnare punti per le risposte corrette o offrire premi virtuali, come buoni regalo da spendere al negozio di giocattoli locale oppure dolcetti preparati da te. In alternativa, puoi creare un elenco di domande trivia sul bambino che compie gli anni e vedere chi conosce meglio tuo figlio.
  • Un progetto artigianale: guida i bambini in un mestiere od un progetto artistico facile, divertente che li coinvolga. Prova a scegliere un'attività che utilizzi le basi che possono trovare a casa o mestieri legati alla natura che possono realizzare con cose come bastoncini o conchiglie. Se sei super organizzata, puoi anche spedire in anticipo a tutti gli ospiti una craf box artigianale.
  • Fai una freeze dance: per questo, ti consigliamo di utilizzare Zoom, poiché è facile condividere lo schermo. Dopo averlo scaricato e installato, fai clic su "Avanzate" in alto, quindi seleziona "Musica o Solo audio del computer". Ciò consentirà ai tuoi ospiti di ascoltare la musica che avra scelto tuo figlio forte e chiara. Per giocare al gioco della freez dance, continua a premere il tasto pausa, quindi esamina gli schermi in Zoom per vedere chi si sta ancora muovendo.
  • Racconta una storia: un bambino inizia con una parola o una frase, un altro aggiunge e poi l'altra, mentre tutti cercano di creare una storia coerente (ma strana ed un pò selvaggia). Puoi anche registrarla, così potete fare qualche risata più tardi ed conservare un fantastico ricordo della festa.

Organizza una parata di compleanno


Organizza una birthday parade: un momento in cui gli amici e le famiglie dei vicini passano a casa tua, gridando, suonando il clacson o soffiando bolle dalle loro auto. Puoi persino fare un "trono" speciale per tuo figlio/a su cui sedersi in giardino e indossare una corona, un mantello o qualsiasi altra cosa desideri.

Possiamo fare un ulteriore passo avanti decorando il tuo prato o la tua strada con palloncini, striscioni e stelle filanti.

Organizza una festa di gesso colorato


Se hai un lungo vialetto, un tratto di marciapiede davanti, o vivi alla fine di un vicolo cieco, una festa con il gesso è un ottimo modo per onorare il compleanno di un bambino.

Invita amici e parenti a passare tutto il giorno a disegnare, scarabocchiare o scrivere deliziosi messaggi di compleanno o haiku. Se non piove, tuo figlio potrà tenere a cuore questi messaggi per alcuni giorni (assicurati di scattare anche delle foto ricordo). Inoltre, è anche destinato a rallegrare i tuoi vicini durante la follia della quarantena.

Puoi aiutare tutti a mantenere le distanze sociali disegnando quadrati a sei piedi di distanza con una scatola di gesso all'interno per ogni ospite. Questo aiuterà a prevenire la diffusione di germi dalla condivisione di una scatola di gesso.

Se hai abbastanza spazio per consentire a tutti di venire allo stesso tempo e disegnare, fallo! Metti su anche un pò di musica: anche se sono solo 20 minuti di divertimento e ballo, rallegrerà la giornata di tuo figlio.

Giocate ai giochi online


Ci sono tantissimi giochi online gratuiti e fantastici a cui i bambini possono giocare virtualmente. Ti suggeriamo di combinarli con una chat video, così sembrerà più una vera festa.

Alcuni dei nostri preferiti includono:
  • Psych !: Leggete a turno domande vere e proprie da una varietà di argomenti divertenti. Ogni giocatore digita una risposta falsa e seguiranno tonnellate di risate. Puoi scaricarlo gratuitamente da App Store o Google Play.
  • QuizUpRispondi alle domande del quiz in tempo reale con la tua famiglia e i tuoi amici. Ci sono migliaia di argomenti, quindi ce n'è sicuramente per tutti i gusti. Inoltre, il download è gratuito!
  • Draw Something (Disegna qualcosa): una persona sceglie una parola e inizia a disegnare, mentre l'avversario cerca di indovinare di cosa si tratta. Non sono richieste abilità di disegno: le figure stilizzate sono totalmente accettabili! Puoi anche scaricarlo gratuitamente!
  • One !: Ora puoi giocare virtualmente al classico gioco di carte! Scegli la versione classica o prova le "regole della casa" per un tocco divertente. Puoi anche inviare messaggi agli amici e gridare "UNO!" direttamente nel telefono. Che divertimento! Puoi scaricarlo gratuitamente da App Store o Google Play.
  • Minecraft: questo popolarissimo ed intricato videogioco di costruzione del mondo è un modo popolare per i bambini di ritrovarsi tra loro anche a distanza. C'è anche una prova gratuita per chi non lo possiede.

Una festa Netflix


Se il tuo bambino che compie gli anni è appassionato di film, una serata cinematografica virtuale sarà un successo totale assicurato!

Organizzare una festa Netflix è semplicissimo. Assicurati solo che tutti abbiano un account Netflix, un computer e l'estensione Flix Buddies gratuita per Chrome.

Quindi, seleziona il film preferito di tuo figlio, fai clic su "NP" sull'estensione di Chrome, copia il link e quindi condividilo con gli amici di tuo figlio! Potete guardare tutti il film insieme in tempo reale, con la possibilità di fare una pausa per spuntini e pause in bagno.

Inoltre, c'è una funzione di chat, così tutti possono commentare durante la visione. Si può anche disabilitare la chat e impostare una videochiamata su un altro computer, tablet o telefono per un'esperienza più personale.

Avventure e giochi all'aperto

Avventure e giochi all'aperto

Se tutti stanno impazzendo per essere rimasti bloccati a casa, puoi rendere il compleanno di tuo figlio davvero speciale uscendo di casa!

Pianifica un'avventura all'aria aperta per la tua famiglia o includi alcuni dei migliori amici di tuo figlio/a se sei sicuro che tutti seguiranno le regole di distanziamento sociale. Se hai bisogno di aiuto su questo fronte, vedi se riesci a far entusiasmarli all'idea di indossare una mascherina per bambini.

Ecco alcune idee per attività all'aperto:
  • Fai una passeggiata: per il quartiere o fai una facile escursione. Va bene includere gli amici, purché tutti indossino mascherine e stiano almeno ad un metro e mezzo di distanza.
  • Nuoto: se hai una piscina, prendi in considerazione la possibilità di far passare alcuni amici per una nuotata veloce. Essere all'aperto e immersi nel cloro riduce al minimo il rischio di esposizione al COVID-19. Se qualcuno deve usare il bagno, fagli disinfettare le mani.
  • Costruisci un falò: arrostisci dei marshmallow al tramonto. Puoi anche chiedere ad alcuni amici di piantare delle tende per bambini separate nel cortile sul retro per un'avventura notturna, purché applichi un protocollo rigoroso per l'uso del bagno interno.
  • Una festa da ballo: una festa di quartiere è un ottimo modo per entrare in contatto con gli altri in questo giorno speciale. Invita i tuoi vicini a riunirsi nei loro cortili e a ballare alcune canzoni.
  • Una caccia al tesoro: l'intera famiglia può esplorare la natura e cercare un elenco di oggetti, come una roccia, una foglia, un fiore e così via. Offri un premio a chiunque raccolga tutti gli oggetti.
  • Pattinaggio: un modo fantastico per bruciare energia, mantenendo le distanze dagli altri. Puoi pattinare, fare skateboard o trascinare i tuoi bambini in un carretto.
  • Crea un parco avventura: prepara tutto nel cortile sul retro e poi invita alcuni amici di tuo figlio. Possono giocare a distanza.

Prepara i cibi preferiti di tuo figlio


Chiedi a tuo figlio di scegliere tutti i pasti nel suo giorno speciale. Il suo desiderio è il tuo comando, anche se vuole cibo da asporto per colazione e pancake per cena.

Dal momento che cenare fuori non è un'opzione, prendi in considerazione l'idea di creare un'esperienza di ristorazione a casa, come selezionare un tema, creare un menu, aggiungere un pò di atmosfera e vestirsi a tema... Questi piccoli passi faranno molto per rendere la giornata davvero speciale.

Puoi anche preparae la tradizionale torta di compleanno e un gelato fatto in casa senza la gelatiera. Aggiungi alcuni biscotti fatti in casa, coppe di gelato al cioccolato caldo o qualsiasi altra cosa desideri tuo figlio. Diamine, se vuoi mangiare dessert tutto il giorno, nessuno ti giudicherà! Torta per colazione? Perchè no?

La vita è così strana in questo momento, va bene non rispettare le regole del mangiar sano per un solo giorno!

lunedì 24 agosto 2020

LE MIGLIORI FOTOCAMERE PER SMARTPHONE 2020

Le migliori fotocamere su telefoni smartphone del 2020

Dalle meraviglie del quadruplo sensore alle performance spettacolari della singolafotocamera, i telefoni con fotocamera continuano ad evolversi in modi interessanti e sorprendenti. La varietà sul mercato è immensa ed i nuovi sensori ottici hanno portato a risultati fantastici, guadagnandosi un posto nella nostra lista dei migliori telefoni con fotocamera.

Abbiamo provato e testato una vasta gamma di telefoni usciti nell'ultimo anno e per molti utenti, una fotocamera di qualità è un enorme punto di forza. Le prestazioni oramai si equivalgono quasi alle fotocamete digitali reflex. In questo elenco, non abbiamo considerato semplicemente l'insieme dei dispositivi premium disponibili: abbiamo infatti esaminato e provato i migliori telefoni con fotocamera per le più svariate esigenze, dal miglior telefono con fotocamera economica al miglior smartphone con fotocamera per i video.

Diamo un'occhiata di seguito per una rapida carrellata di tutti i telefoni testati.

Classifica delle fotocamere per smartphone 2020


  1. Smartphone con la migliore fotocamera in assoluto: iPhone 11 Pro
  2. Migliore fotocamera per telefono Android: Samsung Galaxy S20 Pro
  3. Miglior fotocamera smartphone per video: iPhone 11
  4. Miglior fotocamera zooming: Oppo Find X2 Pro
  5. Fotocamera per smartphone con le migliori caratteristiche: Samsung Galaxy S20 Ultra
  6. Miglior telefono con fotocamera cinematografica grandangolare fish-eye: OnePlus 8 Pro
  7. Migliore fotocamera per la messa a fuoco su telefono: Huawei P40 Pro Plus
  8. Miglior telefono con fotocamera economico: Google Pixel 4a
  9. Miglior telefono con la fotocamera più grande: Samsung Galaxy Note 20 Ultra
  10. Smartphone con fotocamera dal maggior numero di Megapixel: Xiaomi Mi Note 10

1° - Smartphone con la migliore fotocamera in assoluto: iPhone 11 Pro

Fotocamera Apple iPhone 11 Pro

Pro Contro
  • Il display è stupendo ed estremamente luminoso
  • Uno dei migliori sistemi di telecamere attualmente in circolazione
  • Nella confezione è presente un caricabatterie rapido
  • Il design non è cambiato molto e il l'intaglio del profili rimane fastidioso
  • 64 GB ancora l'opzione di archiviazione di base
  • L'iPhone 11 è, per la maggior parte delle persone, la scelta migliore
L'iPhone 11 Pro, insieme al suo fratello più grande iPhone 11 Pro Max, si trova a capo dell'attuale linea telefonica di Apple. Al momento è la nostra fotocamera preferita per smartphone, grazie a un ottimo mix di pura qualità fotografica e pura versatilità.

È più scintillante, più appariscente e molto più costoso dell'iPhone 11. Apple ha notevolmente migliorato la sua riproduzione fotografica con l'iPhone 11 Pro (e con l'iPhone 11 in molti modi). L'iPhone 11 Pro racchiude tre distinte fotocamere da 12 megapixel, che, per la prima volta in un dispositivo Apple, includono un obiettivo ultra grandangolare (equivalente a 13 mm, f / 2.4). Hai anche un obiettivo standard (26 mm, f / 1.8) e un teleobiettivo 2x (52 mm, con un'apertura massima migliorata di f / 2.0).

Per la registrazione video non manca nulla: l'audio e il display XDR super luminoso. Sono tutti strumenti eccezionali e l'iPhone 11 Pro è anche una "bestia" dalle prestazioni eccellenti. Il nuovo chipset A13 Bionic lo colloca con i telefoni più veloci e performanti che abbiamo recensito. È anche il primo iPhone da 5,8 pollici che non è limitato da una batteria che deve essere ricaricata più volte per affrontare un'intera giornata.


Ci sono alcuni aspetti negativi: la scarsa quantità di memoria di base, la velocità di aggiornamento del display e la resistenza di Apple ad abbracciare completamente lo spinotto USB-C. Essere in grado di caricare MacBook Pro, iPad Pro e iPhone 11 Pro con la stessa presa e caricatore avrebbe molto senso.

L'iPhone 11 Pro offre molti miglioramenti rispetto al suo predecessore. Tuttavia, ci sono alcune funzionalità mancanti che sarebbero state gradite. Una sorta di sensore di impronte digitali abilitato per TouchID all'interno del display e la presunta ricarica wireless inversa che avrebbe potuto alimentare un paio di AirPods sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

2° - Migliore fotocamera per telefono Android: Samsung Galaxy S20 Pro

Fotocamara Samsung Galaxy S20 Pro

Pro Contro
  • Design molto riuscito
  • Schermo grande
  • Grandi prestazioni
  • Buona batteria
  • Brutta interfaccia utente
  • La registrazione di video 8K è inutile
Il Samsung Galaxy S20 Plus ha un totale di quattro sensori per la fotocamera posteriore, tra cui una fotocamera principale da 12 megapixel, un teleobiettivo da 64 megapixel, un obiettivo ultrawide da 12 megapixel e un sensore di profondità da 0,3 megapixel.

È una configurazione che offre molta versatilità e per fortuna Samsung ha ridotto la post-elaborazione in modo che le immagini sembrino più realistiche e meno esagerate (anche se i ritratti a volte sono eccessivamente fluidi). Anche l'autofocus risulta molto utile e preciso.

Il processore è veramente eccellente con tutto ciò che gli abbiamo fotografato, - un'eccezione è la registrazione di video 8K; ma francamente, questo è uno sforzo che non consiglieremmo comunque dato che è limitato a 30 fps e fa anche surriscaldare notevolmente il telefono. L'unico vero svantaggio fotografico rispetto al Samsung Galaxy S20 Ultra è che lo zoom è meno potente, ma non abbiamo riscontrato che sia una perdita importante in alcun modo.

3° - Miglior fotocamera smartphone per video: iPhone 11

Fotocamera video Iphone 11

Pro Contro
  • Ottima fotocamera
  • Batteria di lunga durata
  • Opzioni di colore davvero belle
  • Valore sorprendentemente eccellente per un telefono Apple
  • Un aumento della risoluzione dello schermo sarebbe stato gradito
  • Ancora nessun caricabatterie veloce nella confezione
L'iPhone 11 potrebbe essere considerato un iPhone XRS: il design del telefono precedente è praticamente invariato, ma gli interni sono stati aggiornati. Ora ci sono due fotocamere sul retro e lo stesso chipset A13 trovato nel modello Pro. Sorprendentemente, l'iPhone 11 è disponibile ad un prezzo inferiore rispetto al modello in uscita: 769 € per la base da 64 GB. Attualmente risulta essere l'iPhone con il miglior rapporto qualità-prezzo.

La dimensione dell'11 è la migliore di qualsiasi iPhone. Non sembra eccessivamente ingombrante o pesante, anche se c'è più schermo con cui giocare rispetto all'11 Pro. La durata della batteria è molto buona: abbiamo riscontrato che l'iPhone 11 è andato leggermente oltre il suo predecessore con una singola carica.

Ottime anche le nuove fotocamere posteriori. L'iPhone 11 è molto più economico dei modelli Pro, ma vanta lo stesso sensore principale stabilizzato dell'immagine ottica grandangolare da 12 megapixel (OIS) con un'apertura f / 1.8 e la stessa fotocamera ultra grandangolare da 12 megapixel (f / 2.4).


L'unica cosa non è presente è il teleobiettivo con zoom ottico 2x come nel modello Pro, ma se consideriamo l'ultra grandangolare rispetto allo zoom, possiamo considerarlo un compromesso più che equo ed è difficile.

Il display LCD Liquid Retina da 6,1 pollici, tuttavia, è inferiore alla concorrenza in termini di risoluzione e sarebbe stato bello vedere il pannello 1792 x 828 aggiornato a una versione 1080p.

Se stai aggiornando un vecchio iPhone, noterai subito la vasta gamma di miglioramenti alla fotocamera, alla durata della batteria e al design generale.

4° - Miglior fotocamera zooming: Oppo Find X2 Pro

Fotocamera Zoom Oppo Find X2 Pro

Pro Contro
  • Molto spazio di archiviazione
  • Schermo incisivo
  • 5G
  • Zoom eccellente
  • Costoso!
L'Oppo Find X2 Pro batte sia l'S20 Plus che l'iPhone 11 Pro quando si tratta di zoom grazie all'obiettivo periscopico e al sensore da 13 megapixel. L'Oppo Find X2 li supera anche con la sua risoluzione, con la fotocamera principale del telefono dotata del nuovo sensore IMX689 a 12 bit di Sony con una grande dimensione di 1 / 1,4 "e pixel da 1,12 micron e un sensore da 50 megapixel. Anche in questa fotocamera troviamo un ultrawide fisheye da 48 megapixel.

Sulla parte anteriore troiamo una fotocamera selfie da 32 megapixel. Lo Snapdragon 865 è un telefono davvero veloce, mentre il QHD + OLED a 120Hz è una gioia per guardare i media. La durata della batteria è eccellente e la ricarica incredibilmente veloce da 65 W compensa la mancanza di ricarica wireless Qi.

5° - Fotocamera per smartphone con le migliori caratteristiche: Samsung Galaxy S20 Ultra

Fotocamera Samsung Galaxy S20 Ultra

Pro Contro
  • Tantissimi megapixel con cui giocare
  • Ottimo zoom fino a 10x
  • Lente grandangolo da 108 MP
  • Video 8K
  • La durata della batteria non è delle migliori
Se stai cercando la versatilità nel tuo telefono con fotocamera, il Galaxy S20 Ultra è un'ottima scelta. Questo telefono è fornito di tre fotocamere posteriori principali (ampia, ultra ampia e tele), un sensore per il calcolo della profondità, gira video 8K e scatta selfie con una fotocamera frontale da 40 megapixel.

Invece di concentrarsi sulla fotografia computazionale come le ammiraglie di Google e Apple, l'S20 Ultra ottiene grandi vittorie con un sacco di megapixel. Ce ne sono ben 108 nell'ampia fotocamera principale, 60 nel teleobiettivo e 12 nell'ampio.

Il teleobiettivo è senza dubbio la scelta migliore, che ci consente di ingrandire fino a 100x. Anche se le foto 100x non sono le migliori, usale per zoomare 10x e catturerai alcuni scatti deliziosi con molti dettagli.


Quando si tratta di visualizzare le foto, hai un pannello OLED da 6,9 pollici che è il migliore del settore. È grande, luminoso, liscio e molto reattivo al tatto. Samsung ha ridotto la tacca dall'S10 per renderla meno evidente e i bordi curvi sembrano più continui e lisci.

All'interno del Samsung Galaxy S20 Ultra, troverai una batteria da 5000 mAh che può essere caricata tramite ricarica rapida da 25 W o in modalità wireless, uno Snapdragon 865 o Exynos 990 e 12 o 16 GB di RAM. È anche un telefono 5G, quindi se sei su una rete 5G che trasferisce gli snap, il caricamento sui social media e i servizi di backup dovrebbe essere a velocità stellare!. La gamma di opzioni di archiviazione è di 128 GB o 512 GB, ma c'è anche l'espandibilità della microSD, che potrebbe tornare utile se ti piace girare molti video 8K.

6° - Miglior telefono con fotocamera cinematografica grandangolare fish-eye: OnePlus 8 Pro

Fotocamera grandangolo OnePlus 8 Pro

Pro Contro
  • Ottima fotocamera panoramica
  • Dettagli fotografici nitidi
  • Video stabile
  • La fotocamera non è leader del settore
  • Fotocamera con filtro colori non ottimale
  • La scarsa illuminazione non è tra le migliori
Le fotocamere dei telefoni OnePlus hanno fatto molta strada in pochi anni e le capacità fotografiche di questo OnePlus 8 Pro sono tra le migliori. Gli scatti dalla fotocamera principale da 48 MP sono nitidi e colorati, mentre l'ultra-wide da 48 MP è uno dei migliori in circolazione.

Questo è un telefono da 960 €, quindi molto "impegnativo". Non c'è uno zoom impressionante qui, solo un sensore standard 3x 8MP e la "quarta" fotocamera è semplicemente un sensore con filtro colore che fa ben poco. Altrove la fotocamera è in grado di riprodurre video 4K a 60 fps e c'è una fotocamera da 16 MP in un piccolo ritaglio sul davanti.

Una volta scattate le foto, puoi visualizzarle sullo straordinario pannello OLED da 6,78 pollici a 120 Hz. Ha il pieno supporto per HDR e colore a 10 bit, una risoluzione QHD + e alcune capacità di livellamento del movimento.

Dotato di 5G ed uno uno Snapdragon 865 che mantiene tutto in funzione e una batteria da 4510 mAh.

7° - Migliore fotocamera per la messa a fuoco su telefono: Huawei P40 Pro Plus

Fotocamera Huawei P40 Pro Plus

Pro Contro
  • Un fantastico e versatile sistema di telecamere
  • Design e schermo premium
  • Specifiche e archiviazione di alto livello
  • Nessun supporto di Google
  • Altoparlanti mono
  • Molto costoso
Huawei P40 Pro Plus è tra i cellulari con fotocamera più talentuosi in circolazione. Ottieni il miglior zoom disponibile su qualsiasi telefono, un pratico obiettivo ultra grandangolare da 18 mm e un obiettivo principale f / 1.9 da 23 mm supportato da un sensore da 50 megapixel.

Supera la modalità Night Sight di Google Pixel 4 nelle scene scure impilando diverse immagini in un'esposizione più lunga. Questo è limitato alle scene in cui non c'è movimento o luci intense, tuttavia, e in scenari più comuni di scarsa illuminazione come concerti, bar e paesaggi urbani notturni, le prestazioni non si distinguono così tanto.


Lo zoom del P40 Pro Plus è impareggiabile, dando facilmente immagini più nitide rispetto a Oppo Find X2 Pro e S20 Ultra. È un ottimo tuttofare per le riprese diurne e generalmente gestisce bene le scene con illuminazione mista.

Allora, perché questo telefono non è in cima alla nostra lista? Tutto si riduce alla mancanza del supporto di Google. Dovrai accontentarti della Galleria delle app di Huawei o installando gli APK da solo. Ciò significa che non è il telefono giusto per tutti.

8° - Miglior telefono con fotocamera economico: Google Pixel 4a

Fotocamera Google Pixel 4a

Pro Contro
    Ottima fotocamera
  • Dimensioni piacevolmente ridotte per un telefono Android
  • La promessa di aggiornamenti rapidi
  • Schermo OLED bello e nitido
  • Conveniente
  • La concorrenza con schede tecniche ed elenchi di funzionalità molto più ampie
  • Alcune prestazioni basse e problemi di latenza tattile
  • Oltre ad essere piccolo, lo schermo potrebbe avere dei ritardi di fraiming
Una delle caratteristiche principali di Pixel 3a è stata la sua fotocamera e Google si è assicurata di portare la sua esperienza alla versione successiva. Pixel 4a racchiude in un unico sensore f / 1.7 da 12 megapixel che domina molti cellulari con fotocamera che sfoggiano più del doppio della fotocamera sul retro. La potenza di elaborazione delle immagini e le riprese in condizioni di scarsa illuminazione rendono Pixel 4a un concorrente nel reparto fotocamere anche con i telefoni più premium, pur riuscendo ad arrivare a un prezzo 389 €.

Insieme alla straordinaria fotocamera, riceverai l'elegante Pixel Launcher, per un'esperienza Android pulita ma funzionale e aggiornamenti rapidi garantiti per tre anni.

Nonostante il prezzo basso, Google è riuscita a creare uno schermo piacevole su Pixel 4a. Il display OLED offre immagini nitide, anche senza una frequenza di aggiornamento di 90 Hz. L'OLED da 5,8 pollici si trova bene in un corpo in plastica di base ma comunque di buona qualità che ha una dimensione che ricorda un passato più amichevole con una sola mano.

9° - Miglior telefono con la fotocamera più grande: Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Fotocamera Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Pro Contro
  • Il colore bronzo è davvero bello e aggiunge una finitura opaca
  • La S Pen ancora più reattiva che mai
  • Il telefono più bello in circolazione
  • La durata della batteria, sulla versione Exynos, non è buona
  • I limiti di risoluzione dello schermo sono fastidiosi
Il secondo telefono di Samsung a sfoggiare il moniker "Ultra" corrisponde al suo predecessore sia per la sua generosità che per il prezzo. Tuttavia, ciò che porta in tavola è una visione più raffinata della configurazione della fotocamera, incluso l'abbandono dello Space Zoom 100x.

Galaxy Note 20 Ultra offre una configurazione della fotocamera che presenta un sensore principale da 108 megapixel, un teleobiettivo da 12 megapixel e un ultrawide da 12 megapixel. La combinazione produce ottimi risultati che la nostra recensione ha definito "un enorme miglioramento rispetto all'S20 Ultra". L'impostazione riduce lo Space Zoom a soli 50x mentre si utilizza uno zoom ottico 5x insieme ad esso.

A parte la fotocamera, il Galaxy Note 20 Ultra mette in mostra molti più trucchi: da uno splendido e gigantesco display OLED da 6,9 pollici con frequenza di aggiornamento adattivo a 120 Hz alle ottime prestazioni dell'Exynos 990.

10° - Smartphone con fotocamera dal maggior numero di Megapixel: Xiaomi Mi Note 10

Fotocamera Xiaomi Mi Note 10

Pro Contro
  • Parte anteriore e posteriore in vetro leggermente curvato
  • Ottime fotocamere con zoom
  • Sensore principale da 108 MP di alta qualità
  • Custodia sporgente per telecamera
  • Le immagini in condizioni di scarsa illuminazione non sono le migliori della categoria
  • Profilo per la fotocamera sporgente
Xiaomi Mi Note 10 è un telefono di fascia medio-alta con alcuni tratti di design del dispositivo di fascia alta. Contiene 5 fotocamere, un sensore principale da 108 megapixel e una batteria di dimensioni generose che dura abbastanza bene.

In alcune aree, lo Xiaomi Mi Note 10 è realizzato con lo stesso standard di un telefono che costa il doppio. I suoi gusci sono in metallo e sia la parte anteriore che quella posteriore del dispositivo sono pezzi di vetro sostanziali e curvi. Non ci sono bordi di plastica tra il metallo e il vetro, il che è molto insolito per un telefono che costa meno di 500 €.

Il Mi Note 10 ha uno schermo da 6,47 pollici, un pannello OLED con una risoluzione di 2340 x 1080 pixel, veramente eccellente per quello che costa.

Le prestazioni sono tecnicamente valide, come ci si aspetterebbe da un dispositivo con una buona CPU e 6 GB di RAM.


La maggior parte delle fotocamere presenti sul retro del Mi Note 10 sono impressionanti. C'è uno zoom 2x, uno zoom 3x in cui il telefono ritaglia per immagini 5x, un grandangolo ultra e una lente macro dedicata. Il sensore macro è l'unico vero disastro: in quasi tutte le situazioni le altre fotocamere offrono risultati migliori. Gli scatti normali sono ricchi di dettagli; Scatti da 108 megapixel ancora di grandi ed ampi. La fotocamera è insolitamente ottima a gestire i livelli di luce di scene difficili come i tramonti. Tuttavia, la fotocamera potremmo trovare piccoli problemi di prestazioni più significativi dello Xiaomi Mi Note 10. C'è un ritardo dell'otturatore di circa mezzo secondo e l'elaborazione delle immagini richiede molto tempo.

Questo non è lo smartphone più raffinato sul mercato. La fotocamera è lenta, non è il telefono più attraente nonostante tutto quel vetro curvo e le prestazioni dello scanner di impronte digitali sono scarse. Tuttavia questo splendido Xiaomi Mi Note 10 offre un buon rapporto qualità-prezzo.

lunedì 3 agosto 2020

COME CAPOVOLGERE UN'IMMAGINE IN UN DOCUMENTO WORD

Come capovolgere e riflettere un'immagine in Word
Sebbene Microsoft Word non è famoso per le sue capacità di fotoritocco, ha alcune funzioni di base che possiamo utilizzare come il mirroring delle immagini (immagini a specchio). Se desideriamo capovolgere un'immagine presente in un documento Microsoft Word, ecco cosa dobbiamo fare.

Questi passaggi dovrebbero funzionare per qualsiasi versione recente di Microsoft Word in uso, inclusi Office Online e Microsoft 365.
Se vogliamo capovolgere un'immagine in Word, dobbiamo prima di tutto aprire il documento contenente l'immagine che desideriamo modificare. Questa può essere qualsiasi immagine inserita nel nostro documento. Possiamo anche farlo con forme o altri disegni che inseriamo in Word.

Immagine da capovolgere in Word

Per capovolgere l'immagine, assicuriamoci che sia selezionata facendo clic su di essa. Dalla barra multifunzione, selezionare la scheda "Formato" nella sezione "Strumenti immagine" (o la sezione "Strumenti di disegno" per altri tipi di immagini o oggetti).
Da lì, fai clic sull'icona "Ruota oggetti" nella sezione "Disponi". Questa icona può apparire più grande o più piccola, a seconda della risoluzione dello schermo disponibile e delle dimensioni della finestra di Microsoft Word stessa.

Formato immagine Word

Un menu a discesa apparirà sotto l'icona, con varie opzioni per ruotare e capovolgere l'immagine.
Per capovolgere l'immagine in modo che appaia capovolta, clicchiamo sull'opzione "Capovolgi verticalmente". Se vogliamo specchiare l'immagine in orizzontale, selezioniamo invece l'opzione "Capovolgi orizzontalmente".

L'effetto immagine selezionato verrà applicato automaticamente all'immagine.

Capovolgimento a specchio immagine in Word

È quindi possibile riposizionare l'immagine o apportare ulteriori modifiche ad essa utilizzando il menu "Stili immagini" (o "Strumenti di disegno"). Ad esempio, è possibile rimuovere lo sfondo da un'immagine utilizzando lo strumento di rimozione integrato offerto in Microsoft Word.
Se vuoi invertire un'immagine capovolta, seleziona l'icona "Annulla" che si trova nell'angolo in alto a sinistra della finestra immediatamente dopo aver applicato l'effetto, oppure premi Ctrl + Z (Cmd + Z su Mac) sulla tastiera.

In alternativa, ripetere i passaggi precedenti per annullare l'effetto. Ad esempio, se si utilizza l'effetto "Capovolgi verticalmente" due volte, questo ripristinerà l'immagine allo stato precedente.

Potrebbe anche interessarti:

COME COMPRIMERE LE IMMAGINI DI UN DOCUMENTO WORD

Come comprimere le immagini in Microsoft Word

Spesso quando scambiamo, inviamo, condividiamo un documento Microsoft Word le immagini o le foto allegate risultano "pesanti" e lentissime da allegare ad una mail per esempio.
Se desideriamo ridurre le dimensioni del file del documento Word per condividerlo più facilmente o risparmiare spazio su disco, sarà necessario comprimere le immagini in esso contenute: ecco svelata la dritta su come farlo velocemente.

Prima di andare avanti, tieniamo presente che questa funzionalità è disponibile solo sulle versioni desktop di Office.

Comprimere immagini in Word su Windows

Su un computer Windows, apriamo il documento Microsoft Word che contiene le immagini che desideriamo comprimere, quindi selezioniamo una foto.

Immagine word da modificare

Passare alla scheda "Formato immagine". Nel gruppo "Regola", fai clic su "Comprimi immagini".

Compressione immagine Word

Nella finestra che appare, puoi selezionare se desideri che la compressione si applichi solo all'immagine selezionata in "Opzioni compressione".

Se deselezioni questa opzione, Word comprimerà tutte le immagini nel documento.

In "Risoluzione", seleziona la risoluzione che desideri utilizzare, quindi fai clic su "OK".

Opzioni compressione immagini Word

Le immagini/e nel documento ora saranno compresse.

Potrebbe anche interessarti:

venerdì 24 luglio 2020

COM'È TRACCIATA E GEOLOCALIZZATA LA NOSTRA POSIZIONE SULL'IPHONE

Com'è  tracciata la nostra posizione sull'iPhone

Il nostro iPhone può essere configurato per condividere la posizione in cui ci troviamo in tempo reale e con qualsiasi persona vicino a noi. Questo settaggio è attivo anche per la posizione delle foto che scattiamo e tenete ben conto che molte altre app per iPhone chiedono, ovvero permettono già di default, l'accesso alla nostra collocazione fisica. Ecco come avere il pieno controllo della geolocalizzazione della nostra posizione geografica sull'iPhone.

Di cosa parleremo in quest'articolo:



Trova il mio iPhone

La funzione Trova il mio iPhone ci consente di tracciare il nostro iPhone se dovessimo averlo smarrito. Chiunque abbia accesso al tuo account ID Apple può accedere a questa funzione, quindi è importante creare una password univoca e assicurarsi che altre persone maleintenzionate non abbiano accesso al tuo account.

Se hai impostato la condivisione familiare, i membri della tua famiglia possono anche tenere traccia della posizione del tuo iPhone come impostazione predefinita. Per tenere traccia del tuo iPhone, qualcuno dei tuoi parenti pià stretti dovrà utilizzare l'app "Trova il mio" per iPhone, iPad e Mac o lo strumento "Trova il mio" su iCloud.com di Apple.

Per controllare Trova il mio iPhone, apri l'app Impostazioni, tocca il tuo nome nella parte superiore della schermata Impostazioni e tocca “Trova il mio”. Puoi controllare se Trova il mio iPhone è abilitato da qui e anche scegliere se la tua posizione è condivisa con i membri della famiglia visualizzati qui.

Trova il mio iphone

Condividere la nostra

Possiamo anche decidere di condividere la nostra localizzazione geografica con altre persone che non fanno parte del nostro gruppo familiare. Ad esempio, con gli amici potremmo condividere le nostre posizioni in modo che ci si possa incontrare più facilmente. Questa funzione si chiamava "Trova i miei amici", ma ora la condivisione della posizione di familiari e amici viene inserita nell'app Trova i miei.

Per verificare se abbiamo condiviso la posizione del nostro iPhone con chiunque, apriamo l'app "Trova il mio" sul telefono. Tocchiamo l'icona "Persone" nella parte inferiore della finestra e guardiamo le persone presenti nell'elenco. I membri della tua famiglia appariranno qui, così come chiunque con cui hai condiviso la tua posizione (gli amici per esmpio).
Per rimuovere una persona da questo elenco, scorrere verso sinistra su di essa e toccare l'icona rossa del cestino.

Trova i miei amici

App alle quali abbiamo autorizzato l'accesso alla nostra posizione

Le app a cui abbiamo permesso l'accesso alla posizione possono anche accedere alla tua posizione. Per vedere quali app hanno il diritto alla tua posizione, vai su Impostazioni> Privacy> Servizi di localizzazione.

Scorri l'elenco che si visualizza per osservare quali app hanno accesso alla tua posizione. Un'app che ha "Sempre" accesso alla tua posizione, può anche accedervi anche in background, cioè mentre le app impostate su "Durante l'utilizzo" possono accedere alla tua posizione solo mentre le stai utilizzando. Puoi anche forzare l'app a chiederti ogni volta che desidera accedere alla posizione.


Ci sono buoni motivi per cui alcune applicazioni hanno sempre accesso alla nostra posizione geografica, ad esempio un'app meteo può fornire le previsioni aggiornato in base alla nostra geolocalizzazione attuale, ma sarebbe meglio fare attenzione a quali app diamo l'accesso "continuo" alla tua posizione.

Per modificare le autorizzazioni di geolocalizzazione di un'app, selezionale nell'elenco e scegli una nuova opzione: Mai, Chiedi la prossima volta, durante l'utilizzo dell'app o Sempre.

impostazioni app localizzazione iphone

Foto con i dati sulla nostra posizione

Molte persone non lo sanno, ma le tue foto possono rivelare la nostra esatta posizione.

Ecco come funziona: quando scattiamo una foto, la fotocamera dell'iPhone aggiunge automaticamente i dati geografici alla fotografia. Quindi, quando se quando dopo qualche giorno riguardaimo le nostre foto e non ci ricordiamo dov'eravamo, con la geolocalizzazione possiamo sapere dove ci trovavamo esattamente.

Alcuni servizi eliminano automaticamente i dati sulla posizione da una foto quando li carichiamo. Tuttavia, non tutti lo fanno e, se inviamo una foto direttamente a qualcuno tramite SMS, e-mail o un altro metodo, quella persona può quasi certamente vedere i dati sulla posizione presenti sulla nostra foto e determinare dove è stata scattata con precisione.

Se lo desideriamo possiamo impedire alla fotocamera dell'iPhone di salvare le informazioni sulla nostra geolocalizzazione nelle foto che abbiamo scattate. Possiamo anche rimuovere i dati sulla posizione mentre condividiamo una foto. Dall'app Foto, tocca il pulsante Condividi, tocca "Opzioni" nella parte superiore della schermata di condivisione e disabilita l'opzione "Posizione".

Condivisione della posizione foto iPhone

Tracciamento Beacon Bluetooth

I beacon (fari), minuscoli trasmettitori/sensori hardware che ricevovo dei dadi molto semplici da dispositivi dotati di Bluetooth nelle vicinanze possono anche essere utilizzati per rintracciarci mentre ci muoviamo. Ad esempio, potrebbero essere utilizzati per tracciare i movimenti dei clienti all'interno di un centro commerciale, raccogliendo molti dati per il targeting degli annunci pubblicitari. Quindi riflettiamo attentamente prima di concedere l'accesso Bluetooth alle app che richiedono la nostra posizione, in quanto tali app potrebbero utilizzare tali informazioni per tracciare la posizione del nostro telefono quando siamo vicino a tali fari/sensori beacon.

Possiamo verificare quali app hanno già accesso alla radio/connessione Bluetooth del telefono andando su Impostazioni> Privacy> Bluetooth.

Impostazioni di condivisione posizione tramite bluetooth iPhone

Geolocalizzazione con i ripetitori dei gestori di telefonia mobile

Il tuo gestore di telefonia mobile può determinare la tua posizione approssimativa. Funziona attraverso il sistema della trilaterazione meglio conosciuta come triangolazione: misurando la potenza del segnale relativa del tuo telefono su tre diverse torri cellulari (3 punti nello stazio), il tuo operatore può avere una buona idea di dove si trova fisicamente il tuo telefono rispetto a tutte le torri che diffondono il segnale. È simile al funzionamento del GPS, in realtà. Se stai utilizzando un telefono e hai una connessione cellulare, non c'è modo di evitarlo.
Sono stati trovati amministratori di reti cellulari che vendono questi preziosi dati sulla posizione degli utenti a società terze a noi assolutamente anonime, ma hanno promesso di smettere! (Anche se non ci credo).
Nel 2020, la FCC (Commissione federale per le comunicazioni degli Stati Uniti) ha trovato le prove che AT&T, Spring, Verizon e T-Mobile stavano "intascando" oltre 200 milioni di dollari per vendere le sedi dei loro clienti a società anonime non autorizzate ad avere questi dati sensibili degli Utenti dei telefono mobili!

domenica 19 luglio 2020

RECENSIONE AMAZON ECHO AUTO - ALEXA PORTAMI A CASA

Recensione Amazon Echo Auto: Alexa, portami a casa
Pro Contro
  • Ottimo controllo vocale
  • Esperienza familiare di Alexa
  • Percorso facile per rendere la tua auto intelligente
  • Aggiunge poco alle auto moderne
  • Non gestisce bene la posizione
  • Si basa sulla connessione telefonica
  • I cavi visibili potrebbero non risultare piacevoli alla vista
Una vittoria definitiva per coloro che vogliono rendere la propria auto più intelligente, portando l'esperienza Alexa - facilità di comunicazione vocale, streaming musicale, navigazione e facile accesso a tutti gli altri servizi collegati tramite Alexa - direttamente con Amazon Echo Auto.


In questa recensione su Amazon Echo Auto approfondiremo i seguenti argomenti:
  1. Cos'è Amazon Echo Auto
  2. Echo Auto è facile da installare? Processo di installazione
  3. Cosa può fare Echo Auto?
  4. Vale la pena acquistare Echo Auto?
  5. Giudizio finale Echo Auto

Cos'è Amazon Echo Auto

  • Dimensioni: 85 x 47 x 13,28 mm / Peso: 45 g
  • Viene fornito con attacco per bocchete dell'aria e cavi
  • Due pulsanti fisici in alto
Echo Auto è una sottile fetta di tecnologia, la parte superiore con due semplici pulsanti - azione e muto - mentre otto minacciosi fori su tutta la superficie ti ricordano che questa cosa è disseminata di microfoni. Deve ascoltare il meglio possibile, quindi è logico che ce ne siano cosi tanti!

Cos'è Amazon Echo Auto

Sulla parte anteriore è presente una barra LED per fornire una risposta visiva familiare immediata: blu durante l'ascolto, arancione durante l'installazione, rosso quando disattivato. È lo stesso schema di colori usato dagli altri dispositivi Amazon Echo e se tutto il resto non funziona ti fa sapere cosa sta succedendo.

Sul lato sinistro di Echo Auto c'è un piccolo altoparlante, che ti darà i comandi durante l'installazione prima di essere collegato al sistema audio della tua auto, mentre il lato destro ha una presa da 3,5 mm e una Micro-USB. Sì, Amazon sta ancora utilizzando il vecchio standard per alimentare questo dispositivo (piuttosto che USB-C), che senza dubbio dirà che è una misura di risparmio.

I cavi per entrambe le connessioni vengono forniti nella confezione, così come un supporto per le griglie delle bocchette dell'aria. Quest'ultimo ha bracci in gomma che si inseriscono in molti tipi di bocchette con un cuscinetto magnetico nella parte superiore per tenere piatto Echo Auto. Amazon suggerisce di usarlo in modo che tu possa vedere la risposta del LED e che i microfoni abbiano le migliori possibilità di alzare la voce quando sei in auto. Puoi anche spingere i cavi nelle impugnature per tenerli più ordinati.


Se questa non funzionerà come opzione di montaggio, esistono numerosi accessori di terze parti per montare Echo Auto, ma si tratta di un dispositivo che deve davvero essere visibile e accessibile per funzionare in modo perfetto. Sospettiamo che alcuni preferiscano nascondere i cavi, ma abbiamo notiamo che i cavi in ​​dotazione non sono molto lunghi: sono progettati per il montaggio sul cruscotto, piuttosto che per essere nascosti nel rivestimento.

Cavetto Echo Auto

Alla fine, il supporto non è dei più flessibile ed alcuni utenti troveranno che non funzioa nelle loro prese d'aria o penseranno semplicemente che sia un pò troppo disordinato una volta installato, ma non è necessario utilizzarlo e ci sono altri percorsi montarlo nell'auto.

Echo Auto è facile da installare? Processo di installazione

  • Utilizza l'app Alexa
  • Ha bisogno di uno smartphone per la connessione
  • Può collegarsi all'automobile o tramite cavo audio da 3,5 mm o Bluetooth
  • Ha sempre bisogno di un alimentatore
Configurare Echo Auto è semplice come configurare qualsiasi altro dispositivo Alexa. Abbiamo approfondito i dettagli su come configurare Echo Auto in una funzione separata, ma inutile dirlo, è veramente semplice.

Come installare Echo Auto Amazon

Amazon fornisce un doppio adattatore USB 12V in modo da poterlo alimentare tramite quello o collegarlo a una presa USB esistente nella tua auto. L'installazione richiede quindi la connessione tramite l'app Alexa sul telefono. Questi sono i due elementi necessari per far funzionare Echo Auto: energia (non c'è batteria interna) e il telefono.

L'app ti guiderà attraverso il processo, incluso se connetterti al sistema di intrattenimento della tua auto direttamente tramite Bluetooth (su auto più moderne che supportano lo streaming audio Bluetooth) oppure tramite 3,5 mm per auto un pò più anzianotte. Echo supporta molte auto, con alcune eccezioni elencate sul sito Web di Amazon.

Abbiamo provato ad installare Echo su una BMW del 2009, che è probabilmente il tipo di auto che beneficia maggiormente di questo tipo di dispositivo, non avendo accesso ai servizi di musica digitale e un'unità principale integrata che non è facile da cambiare. Ci siamo collegati all'ingresso ausiliario da 3,5 mm e siamo stati configurati ed abbiamo utilizzato Echo Auto in meno di 5 minuti.

Compatibilità Amazon Echo Auto

Come test secondario, abbiamo provato a collegare Echo Auto ad un sistema Pure Highway già installato nell'auto, che consentiva a Echo Auto di connettersi direttamente al Bluetooth anziché utilizzare una connessione audio cablata. Ancora una volta, in meno di 5 minuti era tutto regolarmente funzionante.

Abbiamo inoltre collegato Echo Auto a diversi telefoni, il che non rappresenta un problema, sebbene siano necessarie più connessioni per attivare l'associazione manuale premendo il pulsante di attivazione finché non si accende nuovamente la luce arancione. L'unica cosa che devi ricordare è assicurarti che Echo Auto sia collegato al dispositivo corretto se hai più telefoni in macchina. Questa è la lista di tutti gli smartphone NON compatibili con Echo Auto.

Questo diventa importante perché Echo Auto trae tutte le sue funzionalità dalla connessione dati del tuo telefono. Quando parli con Alexa, lei sta usando i dati, quando stai trasmettendo musica in streaming sta usando i dati, quindi devi assicurarti di avere un pacchetto di dati sul tuo telefono che soddisferà quelle richieste.

Impostazioni e setup Echo Auto

Una volta impostato, c'è poco altro da fare: poiché Echo Auto viene quindi collegato all'ingresso Aux od al Bluetooth, dovrai assicurarti che l'autoradio / il sistema rimanga su quell'ingresso, altrimenti non sentirai nulla da Echo Auto .

Cosa può fare Echo Auto?

  • Controllo vocale
  • Streaming musicale
  • Supporta le funzioni di Alexa
  • Alexa Calling
  • Attiva la navigazione
Alexa ha una vasta gamma di funzioni/abilità, chiamate Alexa Skills. Quando accedi a un nuovo dispositivo Echo, ha accesso a tutti quelli che hai precedentemente configurato e collegato, il che significa che ha accesso alle stesse funzioni che avresti con un Eco a casa.

Ci sono alcune lievi differenze. Ad esempio, se stai utilizzando un servizio musicale premium come Spotify, attiverà la riproduzione di Spotify sul tuo telefono, quindi dovrai aver effettuato l'accesso all'app sul tuo telefono - non inizierà solo lo streaming dal cloud come farebbe a casa.

Il controllo vocale è ovviamente la cosa per cui Alexa è maggiormente conosciuta e che fluisce anche attraverso Echo Auto. Per la maggior parte delle persone, ciò consentirà la flessibilità di suonare ciò che si desidera, quando si vuole, con il minimo sforzo. Puoi riprodurre musica da Spotify un minuto, passare al tuo servizio di radio digitale preferito, chiedere brani particolari e così via. È un set di funzioni familiari, perché è uguale agli altri dispositivi Echo.

Cosa può fare Echo Auto

Oltre a disporre delle altre funzionalità e dei giochi di Alexa: puoi fare domande, controllare il tempo, controllare i dispositivi smartphone associati, ma soprattutto puoi usare Echo Auto per attivare la navigazione.

È qui che le cose diventano un pò più complicate, perché dipenderà da una serie di fattori. Se si utilizza Echo Auto, verrà avviata la navigazione sul telefono, utilizzando l'app preferita selezionata in Impostazioni> Traffico> App di navigazione predefinita. Su un telefono Android che usa Google Maps, ma siamo passati a Waze (Android o IOS).

Quando chiedi ad Alexa di portarti da qualche parte, si accenderà questa app sul tuo telefono che invierà la destinazione a quell'app, dopo aver confermato che la destinazione è corretta. Se dici "vai all'Osteria Francescana (Modena)", ti suggerirà la posizione di quel ristorante prima di inviare l'indirizzo all'app. Tutto funziona abbastanza bene, ma se rimani bloccato, puoi sempre ricorrere alla ricerca della destinazione nella tua app di navigazione - e quindi otterrai comunque l'informazione via audio dagli altoparlanti della tua auto.

Puoi anche chiedere ad Alexa di trovare posizioni per te, ma questo sistema non è così avanzato. Chiedere la farmacia più vicina vedrà Alexa suggerire la farmacia più vicina che conosce piuttosto che quella più vicina fisicamente, qualcosa in cui Google risulta decisamente migliore. Questo potrebbe essere un problema di database non aggiornato, potrebbe essere che Echo Auto non sappia davvero dove ti trovi!

Navigatore Echo Auto Amazon

L'audio che ricevi funziona come se stessi facendo tutto sul tuo telefono. La musica si fonderà con le notifiche, come le indicazioni di navigazione, e si interromperà quando arrivano le chiamate. Le chiamate sono interessanti, perché puoi attivarle tramite Alexa se hai sincronizzato i tuoi contatti con l'app Alexa. Preferiamo lasciare che l'auto lo gestisca da sé, perché in questo modo avrai il controllo sulle chiamate tramite i controlli dell'auto, senza dover toccare il telefono (più sicurezza).

Inoltre, puoi usare Echo Auto per Alexa Calling. Questo ti permetterà di chiamare un dispositivo Echo a casa tua o l'eco di un amico, ma abbiamo scoperto che la qualità del suono non è molto buona. Nella nostra esperienza, è meglio lasciare la chiamata al telefono e alla macchina e lasciare Alexa fuori.

Le funzioni per auto normalmente si dividono in diverse aree di base - musica, navigazione e chiamate - e queste sono aree coperte da Echo Auto.

Vale la pena acquistare Echo Auto?

Per quelli che possiedono con auto più vecchie, c'è molto che l'Echo Auto può fare. È una porta d'ingresso per un'ampia gamma di servizi digitali, principalmente che girano intorno alla musica. Alexa è un ottimo sistema e avere quella parità tra il modo in cui fai una richiesta musicale a casa e il modo in cui lo fai nella tua auto ha un evidente richiamo.

Per alcuni, non c'è davvero alcun vantaggio aggiuntivo, tranne Alexa stessa. Se hai un'auto che offre Android Auto o Apple CarPlay, allora ci sono pochi vantaggi reali in quanto tutti questi servizi sono abbastanza facili da accedere tramite quei sistemi. Detto questo, Alexa è più sofisticato di Siri di Apple e in alcune situazioni è anche migliore di Google Assistant, quindi la facilità di accesso al controllo vocale non può essere ignorata.



Il rilevamento vocale su Echo Auto è superiore ad alcuni altri sistemi e avendo provato il controllo vocale tramite Google Assistant su un telefono, la soluzione di Amazon è migliore. Avere tutti quei microfoni su Echo Auto fa davvero la differenza e fa in modo che tu possa essere ascoltato dal rumore del motore, dal rumore della strada o dall'aria frizzante.

Per avvertire il pieno beneficio di Echo Auto, devi davvero utilizzarlo con uno smartphone che puoi anche vedere, in modo da poter sfruttare anche la navigazione a comando vocale. In quanto tale, ciò che effettivamente otterrai da Echo Auto dipenderà molto dalla tua auto e dal tipo di configurazione che desideri.

Se hai un'auto più moderna, non c'è nulla che impedisce al fan di Alexa di collegarla per trasmettere tutta la tua musica. Potrebbe essere più semplice che accedere alle app nella tua auto o dover pagare per funzionalità aggiuntive in auto.

Le prestazioni di Echo Auto dipendono anche dalla connessione. Se sei incline a guidare in aree in cui non hai una connessione dati mobile, scoprirai che Echo Auto si spegnerà in quelle aree e perderai la tua musica. È qualcosa che devi solo accettare - e in quelle situazioni, è davvero solo avere musica offline o radio FM che potrebbe salvarti.

Giudizio finale Echo Auto


Amazon Echo Auto è un optional divertente per la nostra auto, offrendo la comodità e la familiarità di Alexa e il controllo vocale a una gamma più ampia di conducenti. Se sei un fan di Alexa a casa, probabilmente sarai anche un fan di Echo Auto nella tua auto.

Ma i vantaggi dell'installazione di Echo Auto variano notevolmente in base alla configurazione della tua auto, a ciò che stai utilizzando per la navigazione e così via. Per l'auto leggermente più vecchia c'è un enorme vantaggio, per l'auto leggermente più nuova, non tanto.

Probabilmente potrebbero esserci app più specifiche per auto e i servizi di localizzazione potrebbero essere migliorati per rendere anche questo sistema più intelligente.

Potrebbe anche interessarti: