giovedì 21 gennaio 2021

CREARE UNA CARTELLA PER OGNI STUDENTE IN GOOGLE DRIVE AUTOMATICAMENTE

Come creare le cartelle di ogni studente in Google Drive in modo automatico all'interno della cartella dell'insegnante.

In questo post vedremo come creare automaticamente, tramite uno script ideato da Alice Keeler, una cartella "Insegnante" con all'interno delle sotto-cartelle con il nominativo diogni studente della classe/corso.

Questo per evitare che gli studenti che stanno lavorando ad un progetto/compito, inseriscano tutto in un unica cartella dell'insegnante del corso.

Una volta copilato tutto il file con l'elenco degli alunni e le loro mail, ogni studente riceverà una mail di invito che lo avverte della creazione di una sua cartella personale all'interno della cartella del "prof. di scienze" per esempio. Rossi"

Template Cartelle studenti

Attiva la copia del modello Cartelle studenti: si aprirà una pagina come quella sotto:

copia documento modello cartelle studenti

Come creare il documento

La pagina che si aprirà (vedi figura sopra) ti chiederà di fare una copia di un foglio di lavoro. Rinomina il foglio di lavoro, che si creerà in copia, con qualcosa di significativo (nome del corso/progetto/compito). Incolla l'elenco degli alunni del tuo corso nella colonna A ed i loro indirizzi email nella colonna B.

Il componente aggiuntivo Folder Maker

Utilizza il menu "Componenti aggiuntivi" per individuare "Folder Maker" nel modello che hai copiato sopra che ti permetterà di attivare automaticamente tutto il meccanismo della creazione delle cartelle insegnante/studenti.
Folder maker start

Premi il pulsante nel menu della barra laterale per generare una cartella per ogni studente nel tuo Google Drive (come nella figura sopra).

Elenco nomi nel foglio di calcolo

Nel foglio di calcolo viene quindi creato automaticamente il collegamento a ciascuna cartella degli studenti. In questo modo ti sarà molto semplice accedere a ciascuna cartella degli studenti.

Modello cartelle studenti

Poiché ogni cartella è condivisa solo con il docente e il singolo studente, la condivisione dell'elenco dei link con la classe non pregiudica la privacy dello studente. Gli studenti possono trovare il proprio nome nell'elenco e fare clic sul collegamento. Gli studenti possono aggiungere questa cartella al proprio Google Drive per semplificare l'aggiunta di documenti alla cartella. Tutti i documenti aggiunti alla cartella verranno automaticamente condivisi con l'insegnante.

Fatto!

Potrebbe interessarti anche:


lunedì 18 gennaio 2021

QUAL È IL COSTO DI UN FOTOGRAFO DI MATRIMONIO

Costo fotografo matrimonio

Il costo del fotografo di matrimonio pùò variare in base a molti fattori, tra cui ilo luogo del tuo matrimonio (i fotografi nelle grandi città tendono a costare di più che in altre aree), il tipo di servizi e pacchetti che stai cercando e l'esperienza, il livello di competenza del fotografo scelto. In generale, i prezzi dei fotografi di matrimoni in Italia tendono a oscillare tra 800 e 3.000 €, con il costo medio del fotografo di matrimoni che si aggira intorno ai 1600 €.

Cosa copre il costo di un fotografo di matrimoni?

Quando cerchi fotografi di matrimoni, assicurati di leggere attentamente le informazioni sui loro prezzi e pacchetti: questi tendono a differire notevolmente da fotografo a fotografo e possono influenzare notevolmente il costo del servizio fotografico del matrimonio. Alcuni articoli e servizi da cercare includono:
  • Tempo: i costi dei fotografi di matrimoni in genere includono circa sei ore e una quantità illimitata di copertura. Più tempo desideri che il tuo fotografo copra il tuo evento, più dovrai pagare. Le ore aggiuntive avranno un costo aggiuntivo che può arrivare anche a 100 €/h.
  • Viaggio: il tuo fotografo deve percorrere una lunga distanza per raggiungere il tuo evento? Potrebbe essere necessario pagare una tariffa al chilometro se lui o lei deve spostarsi fino al luogo del tuo matrimonio, oppure potresti dover pagare il biglietto aereo e/o l'alloggio.
  • Secondo fotografo e/o personale: il tuo fotografo avrà un secondo collaboratore e/o altro assistenti presenti? Se è così, aspettati di sborsare di più.
  • Modifiche e fotoritocco: gran parte del tempo del tuo fotografo sarà dedicato alla modifica e al ritocco delle foto del tuo matrimonio per assicurarti che abbiano un aspetto assolutamente sorprendente: anche questo è un altro costo da considerare.

  • Foto matrimonio costo servizio

  • Diritti immagini: il costo del tuo fotografo di matrimonio dovrebbe includere le immagini reali. I file digitali possono essere forniti in vari modi, inclusa una galleria in linea e/o tramite un'unità USB.
  • Autorizzazione alla stampa/copyright: molti pacchetti di fotografia di matrimonio includono un "rilascio di stampa", il che significa che puoi utilizzare le foto per il tuo uso personale. Tuttavia, tieni presente che probabilmente non avrai una "liberatoria completa per copyright", quindi non possiedi le foto e non puoi venderle mentre il tuo fotografo può utilizzare le tue foto anche per scopi commerciali per la sua attività promozionale.
  • Stampe: alcuni fotografi includono stampe fotografiche (o un credito per la stampa, denaro che puoi investire per l'acquisto di stampe) nelle tariffe per la fotografia di matrimonio. Anche se non devi acquistare le tue stampe tramite il tuo fotografo, probabilmente usciranno meglio se lo fai (ti cosnsiglio di acquistarle direttamente dal fotografo che ti ha fatto il servizio).
  • Album: il tuo fotografo può offrire un album fotografico di matrimonio come parte del suo pacchetto. Puoi scegliere se progettare e acquistare il tuo album tramite il tuo fotografo o farlo tramite un altro servizio.
  • Scatti aggiuntivi: alcuni fotografi includono uno scatto di fidanzamento nel loro pacchetto (il 62% delle coppie fa un servizio di fidanzamento prima del matrimonio). Altri scatti che probabilmente costeranno in più includono ritratti della sposa, sessioni di prove vestiti o copertura della cena di prova.
Ci sono altre parti meno ovvie dell'attività di un fotografo di matrimoni che possono essere incluse nel costo del pacchetto, che includono attrezzature, dipendenti, spese aziendali, marketing, assicurazione responsabilità civile e altro ancora.

Devo dare una mancia al mio fotografo di matrimoni?

Costo mancia fotografo di matrimonio

Sebbene i suggerimenti non siano inclusi nel pacchetto di un fotografo, sono sicuramente qualcosa che dovresti tenere in considerazione nel budget tra i costi del servizio fotografico del matrimonio. Ti consigliamo di lasciare una mancia al tuo fotografo di matrimoni tra i 100 ed i 200 €. Dovresti anche scrivere una recensione online per il tuo fotografo come ulteriore ringraziamento.

Quando dovresti assumere un fotografo per il matrimonio?

I fotografi di matrimoni sono di solito tra i primi professiuonisti che le coppie prenotano dopo aver deciso il luogo del matrimonio. Ti consigliamo di iniziare la ricerca del tuo fotografo circa 11 mesi prima del grande giorno.

Potrebbero anche interessarti per il servizio fotografico del matrimonio:

Quali sono i diversi stili di fotografia per un matrimonio?

Stili fotografo matrimonio

Quando inizi a cercare fotografi per il matrimonio controllando il loro lavoro e leggendo le loro recensioni online, assicurati di individuare lo stile di fotografia che ti piace di più. Ci sono alcuni stili di fotografia di matrimonio tra cui scegliere, fra i quali:
  • Fotogiornalismo: questo stile di fotografia di matrimonio consiste nel raccontare il matrimonio come una storia. Il fotografo catturerà momenti autentici ed emotivi in contrasto con i ritratti in posa.
  • Tradizionale: uno stile fotografico più formale e classico, la fotografia di matrimonio sobria include molti scatti in pose standard.
  • Belle arti: questo stile è incentrato su composizioni drammatiche e immagini stilizzate. È un approccio più moderno che crea immagini degne di una cornice.
  • Fashion: se desideri immagini che si concentrano sul tuo abbigliamento e sembrano appartenere a una rivista, questo è lo stile della fotografia di matrimonio che fa per te. Pensa a sfondi creativi e pose uniche.
  • Vintage: questo stile fotografico utilizza filtri e altre tecniche per dare alle foto del tuo matrimonio un'atmosfera da vecchia scuola.

Dovrei avere un secondo fotografo per il mio matrimonio?


Quando si tratta del grande dibattito "uno o due fotografi di matrimonio", la risposta "giusta" tende a variare da fotografo a fotografo e spesso dipende dalle dimensioni del tuo matrimonio. Se stai organizzando un matrimonio molto intimo e piccolo, può essere sufficiente avere un solo fotografo presente. Tuttavia, se stai organizzando un matrimonio più grande con molti ospiti, probabilmente avrai bisogno di un fotografo principale e di un secondo fotografo, e forse assistenti che ti aiutino con l'illuminazione e il coordinamento. Il 35% dei fotografi di matrimoni include un secondo fotografo nelle tariffe di partenza, ma per molti è un addebito separato.

Avere un secondo fotografo può essere utile per catturare diverse prospettive e angolazioni durante il giorno e può rendere la cronologia del giorno del matrimonio ancora più fluida. Con due fotografi a disposizione, i processi di preparazione sia tuo che del tuo futuro coniuge possono essere fotografati contemporaneamente. È meglio discutere con buon anticipo il matrimonio e le tue esigenze specifiche con il tuo fotografo per determinare la migliore situazione di personale.

Gli album sono inclusi nel costo di un fotografo di matrimoni?

Molti fotografi includono un album nelle loro tariffe di fotografia di matrimonio. Tuttavia, alcuni fotografi lo offrono come elemento pubblicitario separato, che può aggiungere diverse centinaia di euro al totale. Esistono in effetti altri servizi che ti consentono di creare il tuo album fotografico di matrimonio, ma a volte può essere più semplice passare attraverso il tuo fotografo.

Devo coprire il costo delle spese di viaggio del mio fotografo per il matrimonio?

Costo spese di viaggio dek fotografo di matrimonio

Se il tuo fotografo di matrimoni ha sede vicino alla location del tuo matrimonio, probabilmente non dovrai pagare alcun costo di viaggio aggiuntivo. Tuttavia, se il tuo fotografo percorrerà una distanza significativa (spesso oltre i 60 Km), probabilmente dovrai sostenere i costi di viaggio aggiuntivi, fino a 5 € al Km o più. Se il tuo fotografo sta volando verso la destinazione del tuo matrimonio, probabilmente dovrai pagare il biglietto aereo e l'alloggio, oltre a una tariffa di viaggio aggiuntiva. Ancora una volta, i prezzi di questi fotografi di matrimoni variano da professionista a professionista, quindi assicurati di chiedere al fotografo scelto i dettagli sui costi prima di prenotare.

Devo pagare i pasti del mio fotografo di matrimoni?

Per i tuoi fornitori del servizio di matrimonio che saranno presenti durante il il giorno del matrimonio (il tuo fotografo, videografo, DJ, wedding planner, fioraio, camerieri, ecc.) Dovrai fornire pasti caldi. Sì, questa è davvero una spesa aggiuntiva che potresti non aspettarti di sostenere. Il tuo catering per matrimoni è probabilmente abituato a fornire questi pasti ai professioni dei servizi per matrimoni compresi i fotografi, quindi assicurati di discuterne con loro.

Quanto costano le foto di fidanzamento?

Costo delle foto di fidanzamento prima del matrimonio

Pensiamo sicuramente che valga la pena fare un servizio fotografico di fidanzamento, in quanto aiuta te e il tuo partner a sentirvi a vostro agio davanti alla fotocamera e con il vostro fotografo prima del grande giorno. Spesso le sessioni fotografiche di fidanzamento sono incluse nel costo dei fotografi di matrimoni. Tuttavia, alcuni fotografi elencano questi scatti separatamente e i prezzi delle riprese di fidanzamento possono variare da 150 a oltre 600 euro per una sessione. Questi prezzi di solito includono una ripresa in un luogo a tua scelta e una galleria online e/o USB di immagini. Alcuni fotografi ti consentono di fare più cambi di abbigliamento durante le riprese, anche se per altri potrebbero costare di più.

Quando è meglio scattare le foto di fidanzamento?

Le coppie di solito scattano le foto di fidanzamento circa tre mesi prima della data del matrimonio. Dovresti pianificare con il tuo fotografo per determinare il momento migliore per le tue esigenze. Alcune coppie regoleranno i loro tempi per fare un servizio fotografico di fidanzamento nella stagione calda, ma non esitare a considerare una sessione fotografica invernale. Spesso i servizi di fidanzamento invernali tra i più intimi, accoglienti e romantici!

Quanto costa assumere un videografo per un matrimonio?

Costo videografo matrimonio

Fotografi di matrimoni e videografo lavorano spesso in tandem durante il giorno del matrimonio per catturare appieno tutti i momenti straordinari. In media, un videografo di matrimoni in Italia costa circa 1.800 euro con la maggior parte delle coppie che spendono tra i 1.000 ed i 2.500 €, anche se, come con i fotografi, ci sono molti fattori che contribuiscono al costo di videografo per matrimoni.

Il costo del fotografo per il matrimonio nella lista nozze

costo del fotografo per il matrimonio nella lista nozze

Spesso si crea una lista nozze con all'interno molti oggetti del desiderio che proponiamo a coloro ai quali partecipiamo il nostro matrimonio. Tra questi regali potrebbe esserci anche il costo dell'intero servizio delo fotografo di matrimonio o una parte di esso. Consiglio di sfruttare la lista Nozze Amazon dove potete trovare tantissime utili idee da condividere con parenti ed amici invitati al vostro matrimonio!.

Quali sono le domande importanti da porre a un fotografo prima di prenotare?

Quando incontri un fotografo di matrimoni per la prima volta, ci sono diverse domande che dovresti assicurarti di porre ai professionisti prima di prenotare, tra le quali:
  • Come descriveresti il tuo stile?
  • Posso vedere un album completo di un matrimonio?
  • Hai mai fotografato un matrimonio nella mia location prima d'ora?
  • Quanto costano i tuoi pacchetti per matrimonio e cosa includono?
  • Cosa succede se si verifica un'emergenza e non puoi essere presente il giorno del mio matrimonio?
  • Quando e come riceverò le mie immagini?
  • Come possono i miei familiari e amici ordinare le stampe?
  • Quanti servizi8 fotograficoi per matrimonio fai in un anno?
  • Cosa ti piace di più del fotografare i matrimoni?
  • Posso vedere un contratto?

domenica 17 gennaio 2021

🟢 APP PER CREARE VIDEO CON FOTO E MUSICA PER COMPUTER

app per creare video con foto e musica per computer

Molte persone al giorno d'oggi non possono fare a meno di condividere foto e video sui social media con i propri cari. Ma se uno vollesse creare qualcosa di un poco più elaborato con foto e musica? Per sempio, come fare a realizzare un video utilizzando le foto e le clip musicali dal proprio computer. Pertanto, è necessario trovare la migliore foto per video maker per PC su Internet (magari gratuitamente è meglio....) che sia possibile utilizzare per trasformare le immagini e la musica in una presentazione video. Fortunatamente per voi oggi ho selezionato i software di editing video più facili da utilizzare che possono aiutarti a creare una fantastica presentazione video utilizzando immagini e piccoli file (midi o mp3) musicali.

Come creare video importando foto dal tuo computer


Quì di seguito ti ho scelto alcuni delle APP più semplici da utilizzare per creare video con musica e foto che prelevi da tuo PC - tutti questi tools sono completamente gratuiti!:
  • Animotica - Movie Maker
  • Avidemux
  • ShotCut
  • OpenShot
  • IceCream Video Edito
  • Corel Video Studio
  • Lightworks

Animotica - Movie Maker

Animotica video con musica e foto

Lo uso regolarmente perchè è veramente facile ed intuitivo! Animotica è un programma di video editing di facile utilizzo, per la modifica e la creazione di filmati e di presentazioni su Windows 10. Con quest’applicazione puoi unire, dividere, tagliare e combinare facilmente video, foto e musicadal tuo computer, voce. Puoi inoltre ridimensionare, aggiungere titoli e scritte animate, adesivi, loghi personalizzati con animazioni fantasiose e moltissime altre cose. Prova questo programma di video editing per scoprire quanto sia facile creare il tuo video, il tuo filmato o la tua presentazione per YouTube o per Instagram. Animotica è il miglior programma di video editing - ed anche il più semplice - per i vlogger principianti di YouTube e Instagram. Ideale per mettere in risalto le proprie idee sulle reti sociali. Hai a disposizione varie opzioni non solo per YouTube e Instagram ma anche per altri social network.
Animotica è scaricabile dal sito Microsoft.

Avidemux

Avidemux

Oltre all'editor video di foto di Windows, abbiamo Avidemux. Questo è un software di editing video open source disponibile anche per piattaforme Mac e Linux. Ha un'interfaccia molto semplice e funzioni di modifica ideali per trasformare le tue immagini in una meravigliosa presentazione video con musica e foto. Tuttavia, ci sono alcune limitazioni nell'utilizzo di questo software in quanto non ti consente di aggiungere effetti o transizioni al video. Ma se vuoi realizzare una lavoro veloce e sufficientemente decente per creare video con solo foto e musica questo è l'ideale.

ShotCut

ShotCut

Shotcut è un altro editor video completo e multipiattaforma compatibile con Windows, Mac e Linux. Esiste in rete già dal lontano 2004 ed è quindi affidabile, stabile e sicuro sotto tutti i punti di vista. È uno dei migliori editor di video gratuiti disponibili, ma è anche notevole per la creazione di video. Ciò consente di aggiungere più elementi al video, come filtri, effetti sonori e molti altri. E' uno dei primi strumenti che ho imparato ad usare per creare video con foto e musica prelevati dal mio computer di casa.

OpenShot

OpenShot

Oramai uno standard riconosciuto in tutto il mondo per la semplicità di produzione video "domestici" di qualità. OpenShot è un altro creatore di video che puoi utilizzare per modificare e produrre un video utilizzando le tue foto preferite con i tuoi cari insieme alla musica presente nel tuo computer. Openshot fornisce una funzione di editing 3D su cui puoi fare affidamento per migliorare la qualità del video. A parte questo, puoi inserire tracce illimitate nel riquadro della timeline che ti consentono di inserire diversi livelli come file multimediali come video, foto e file musicali.

IceCream Video Editor

IceCream Video Editor

Fatto apposta per Windows IceCream Video Editor è un'altra app eccezionale per creare video con foto e musica. Ciò consente anche ai neofiti di creare un video in pochi minuti sia da video che da foto con musica in pochi clic e con una qualità veramente alta. Fornisce funzioni di modifica fluide in cui è possibile aggiungere musica di sottofondo, combinare foto e video, inserire effetti visivi e molto altro. Le immagini caricate possono essere personalizzate regolandone luminosità, contrasto, tonalità e altro.

Corel Video Studio 2021

Corel Video Studio 2021

Tra le APP presentate fino ad ora per creare video con foto e musica per computer Corel Video Studio è la n°1 in assoluto: infatti è anche l'unica a pagamento - ma quì potete scaricare la versione gratuita di prova. Corel Video Studio è un popolare editor di foto video per PC accessibile (che esiste da oltre vent'anni) su entrambe le piattaforme Windows e Mac. Ciò fornisce potenti funzioni di modifica per trasformare le immagini in un video accattivante in qualità ad alta definizione. Inoltre, è in grado di importare ed esportare file multimediali da diversi formati di file come MP4. JPEG, PNG, MP3, WAV e altro ancora.
Un prodotto assolutamente di qualità Premium per creare video di ottima qualità. Consigliatissimo senza riserve.

Lightworks

Lightworks

Infine, abbiamo Lightworks. Questo software di editing video è dotato di funzionalità straordinarie per aiutarti a produrre facilmente video di fascia alta utilizzando le tue foto e la tua musica preferita. Detto questo, l'editor video è stato utilizzato per modificare alcuni film famosi come The Wolf of Wall Street, LA Confidential, Pulp Fiction e molti altri. Questo non significa che è difficile da usarte perchè utilizzato da professionisti! Puoi utilizzare questo software video per creare diversi contenuti video per i tuoi account di social media o canali YouTube.

Se hai deciso di iniziare a creare video con una delle app presentate in questo post, scrivi un commento con il collegamento al video che hai pubblicato: li evidenziaremo in altri articoli come esempi di video ben fatti realizzati da non-professionisti. Grazie!

venerdì 15 gennaio 2021

🟢 CREARE STREAMING VIDEO LIVE L'ATTREZZATURA NECESSARIA

Creare streaming video live, quale attrezzatura conviene.

Mentre navighiamo tra la gestione del lavoro, del gioco e della vita in generale a casa, facciamo sempre più affidamento sullo streaming video per rimanere in contatto. Sempre più spesso, i brand si appoggiano al video live per mantenere viva la loro attività e per informare il team e utenti compresi. Ma di che tipo di attrezzature necessitiamo se decidiamo di iniziare a girare video live streaming, a che spese andiamo incontro anche iniziando con attrrezzatura di base?.
A queste e ad altre domande cercheremo di di dare una risposta semplice e comprensibile anche a chi decide di iniziare un percorso amatoriale nel campo della produzione di video domestici.

Abbiamo messo insieme una guida rapida sull'equipaggiamento che riassume la migliore attrezzatura per lo streaming di video live in base a 2 diversi budget disponibili: che aprtono da alcune decine di euro fino circa un migliaio per materiali più preformanti e semi-professionali. Ogni sezione copre Videocamera, illuminazione e audio, oltre a ulteriori suggerimenti e consigli per iniziare.

Attrezzatura per il video streaming live di livello base

Attrezzatura per lo streaming live entry-level
- Aputure MC RGBWW: per filmati, luce con Full HSI Color Control e una gamma CCT di 3200K-6500K, mini luce MC LED per riprese video Caratteristiche USB-C PD e Qi Wireless Charging
- Blue Microfono Yeti Professional Multi-Pattern USB per Recording e Streaming: Microfono USB a Condensatore Professionale Nano con Pattern di Pickup, Streaming su PC e Mac
- Mevo Start: videocamera per eventi live, streaming wireless in Full HD a 1080p con array di tre microfoni MEMS (la più venduta su Amazon).


Questo livello di spesa è per chi vuole iniziare da solo o con un piccolo team di principianti nel live streaming e desidera avere un'idea della natura del lavoro con il video live. Questa attrezzatura, nel caso il tuo budget sia piuttosto ridotto (o inesistente!), richiede l'utilizzo di strumenti e tecnologia a basso costo ma con i quali puoi ottenere video di ottima qualità (non professionale ovviamente).

Videocamera

Mevo Start videocamera per eventi dal vivo, streaming wireless Full HD 1080p con array 3 microfoni MEMS

Se stai cercando di mantenere le cose in economia, è probabile che tu abbia già la tua fotocamera e l'attrezzatura audio disponibile. La maggior parte degli smartphone sono dotati di almeno una fotocamere da 12 megapixel, che per iniziare a girare video in streaming sono sufficienti. Con l'ausilio di alcune app mobile per video steraming tra le quali quella di Youtube e Vimeo, puoi andare in diretta su più piattaforme social in pochi istanti ed in contemporanea.

Hai una maggiore disponibilità di spesa? Mevo produce ottime telecamere per lo streaming live entry-level. Il loro ultimo modello di punta è Mevo Start (436€), attualmente la videocamera più venduta su Amazon. In alternativa, il Mevo Plus già presente da tempo sul mercato e chye gli appasionati di streamin video conoscono benissimo, tra l'altro con lo stesso prezzo, super affidabile.

Audio

Ancora una volta, il tuo telefono è la scelta solida ideale per esplorare lo streaming live senza spendere troppi denari. Puoi dare un rapido impulso all'audio del tuo telefono con questi suggerimenti per aiutarti a catturare un audio meraviglioso direttamente dallo smartphone, vediamo come.
Per un'attrezzatura di qualità prossima al professionale, vi consiglio:
  • Microfono Shure MV88 (per iPhone) (€ 139)
    Microfono Shure MV88

  • Microfono USB Yeti Blue Professional Multi-Pattern (€ 129)
    Microfono USB Yeti Blue Professional Multi-Pattern

  • Rode VideoMic (€ 48)
    Rode VMGO VideoMic Go Microfono Direzionale
  • Illuminazione

    La sorgente di luce migliore e più conveniente si trova a 150 milioni di chilometri di distanza da noi (il sole). Con il giusto posizionamento, il Sole può portare una luce naturale e meravigliosa ai tuoi soggetti da filmare. Assicurati solo di far splendere il sole sul tuo talento. Anche se può sembrare che il sole raggiante verso il basso crei uno sfondo bellissimo, in realtà coprirà semplicemente il tuo soggetto e lo farà apparire come usa sagoma scura o del tutto nera!

    Puoi anche utilizzare un piccolo riflettore (circa 18 €), che aiuta a riempire le ombre per creare un'illuminazione naturale più uniforme.

    Se vuoi spendere un pò di più per l'illuminazione per interni, Andoer (circa 52 €) è una luce a LED che va ovunque e offre un'app mobile per modificare i parametri della luminosità ambientale.

    Attrezzatura per lo streaming live intermedio

    Neewer 36cm Luce LED Anulare Canon XA40 Videocamera digitale portatile professionale Rode Procaster Microfono Dinamico Professionale
    - Neewer 36cm: Luce LED Anulare
    - Canon XA40 Videocamera digitale portatile professionale
    - Rode Procaster: Microfono Dinamico Professionale.


    La seguente attrezzatura è di livello medio semi-professionale ed è dedicata a utenti che lavorano o collaborano in aziende di piccole e medie dimensioni o organizzazioni non profit con risorse dedicate al live streaming. Ideale se sei impegnato nello streaming regolarmente e collabori con persone esperti di tecnologia che potrebbero già avere apparecchiature di questo livello.

    Videocamere

    Sony FDR-AX43 – Videocamera Digitale 4K Ultra HD con Sistema di stabilizzazione integrato a cinque assi
    Sony FDR-AX43 Videocamera Digitale 4K Ultra HD con Sistema di stabilizzazione integrato a cinque assi (Balanced Optical SteadyShot), Zoom ottico 20x, LCD orientabile

    Quando sei pronto a portare la qualità dei tuoi video live streaming ad un livello semi professionale, ma non vuoi spendere migliaia di euro sull'attrezzatura, Canon XA40 (€ 1.511) e Sony FDR-AX43 (€ 595) sono un buon punto di partenza. Se ti vuoi spingere fino alla fascia più alta di questo budget, un carissimo amico che si occupa di produzione dal vivo mi consiglia la Sony FDR-AX100 Videocamera 4K Ultra HD (€ 1.069).

    Audio semi professionale

    Rode Procaster Microfono Dinamico Professionale
    Rode Procaster Microfono Dinamico Professionale di Alta Qualità. Uscita bilanciata a bassa impedenza.

    Il Rode ProCaster (€ 169) - attualemente lo standard riconosciuto dagli esperti del settore audio - è un microfono per registrare la traccia audio per video di prim'ordine ma al prezzo che non ci svuota il conto in banca!

    Illuminazione semi-professionale

    Luce LED Anulare Bianca con Cavalletto Dimmerabile 42W 3200-5600K
    Luce LED Anulare bianca con cavalletto dimmerabile 42W 3200-5600K

    Lavorare con la generosità della luce di Madre Natura va benissimo, ma quando sei pronto per portare lo streaming a nuovi livelli più spinti, i kit di illuminazione video live straeming sono un ottimo primo passo verso l'illuminazione di qualità semi professionale e di qualità. Per iniziare, vi consiglio di provare i kit di luci ad anello di Neewer (da € 15 a 148), che sono ottimi per le squadre piccole anche di 2 sole persone (o anche da soli!) Che vogliono creare un'illuminazione accattivante per esprimere il loro talento sullo schermo, sul web e sulle piattaforme vedeo come Youtube e Vimeo.

    Puoi aggiungere un aspetto più raffinato con un kit di luci a tre punti, che offre una maggiore personalizzazione per riempire le ombre e bilanciare il soggetto con l'illuminazione posteriore e di riempimento. Vi consiglio il kit a 3 pannelli LED GVM 560AS (€ 269) con treppiede, illuminazione fotografica bicolore 2300K-6800K.

    Via auguro un super live streaming!

domenica 3 gennaio 2021

🟢 PERCHÈ AI PINGUINI NON CONGELANO LE ZAMPE?

Perchè ai pinguini non congelano le zampe nonostante il freddo?

Per quanto tempo potresti stare sul ghiaccio antartico prima che i tuoi piedi nudi si congelino? Un minuto, forse due? Se sei un pinguino imperatore, puoi farlo per due mesi e con il vento gelido fino a -59,4 °C. I piedi nudi dei 🐧pinguini potrebbero sembrare decisamente gelidi, ma la loro circolazione speciale agisce come una sorta di antigelo naturale per mantenerli abbastanza caldi da non congelare.

Le zampe dei pinguini si sono evolute per perdere meno calore possibile. I piedi del pinguino trattengono il calore limitando il flusso sanguigno quando fa molto freddo, mantenendo la temperatura del piede appena sopra lo zero. Le gambe del pinguino inoltre funzionano come un sistema di scambio termico; i vasi sanguigni da e verso i piedi sono molto stretti e intrecciati strettamente insieme, raffreddando il sangue dal corpo lungo la strada verso i piedi e riscaldando il sangue quando ritorna nel corpo. I piedi ricevono sangue freddo quindi c'è meno calore da disperdere, mentre il corpo rimane caldo.


Questa speciale abilità fa parte del modo in cui i pinguini mantengono le uova al caldo finché non si schiudono. I pinguini imperatori maschi incubano un singolo uovo sopra ai loro piedi per due mesi al buio dell'inverno mentre le femmine sono fuori a nutrirsi in mare. Coprono anche l'uovo con un lembo di pelle calda del ventre chiamato sacchetto di covata per tenerlo fuori dagli elementi.

Il nutrimento dei pinguino non si ferma qui per questi padri devoti. Se le femmine non sono tornate con il cibo nel momento in cui i pulcini si schiudono, gli imperatori maschi nutrono i loro bambini per alcuni giorni con una specie di "latte" fatto da speciali cellule all'interno della gola.

Gli esseri umani hanno la capacità di limitare il flusso sanguigno alle estremità anche quando fa freddo, anche se non così efficacemente come i pinguini. Le nostre mani diventano più bianche durante il gelo perché vi transita meno sangue : è stato reindirizzato al centro del nostro corpo per assicurarci che gli organi vitali rimangano caldi.

Alcuni libri sui pinguini:

     

venerdì 1 gennaio 2021

🟢 LE MIGLIORI ESTENSIONI DI GOOGLE CHROME PER IL 2021

Le migliori estensioni di Google Chrome del 2021

Google Chrome è il browser Web attualmente più utilizzato al mondo, ma le migliori estensioni o addons di Google Chrome possono rendere l'esperienza di navigazione sul web ancora migliore. In definitiva, Chrome offre già prestazioni scattanti, un'interfaccia pulita e una facile sincronizzazione con i dispositivi mobili lo rendono impareggiabile. Ma estensioni benfatte possono offrire ancora di più.

Sicchè quali estensioni dovrebbero far parte della tua migliore pratica con Chrome? Per aiutarti a ordinare tutte le tue scelte, abbiamo selezionato le migliori estensioni di Chrome che certamente dovresti provare oggi stesso! Molte di queste estensioni estensioni possono realmente aiutare i migliori Chromebook a essere ancora più performanti.


Tieni conto che le estensioni possono rallentare il browser, quindi assicurati di conformarti a ciò che reputi sarà più proficuo alle tue esigenze. Alcune estensioni possono essere moralmente dubbie o addirittura dannose, ma Chrome ha reso perative nuove restrizioni per gli sviluppatori di estensioni che dovrebbero aiutare a moderare il problema.

Quì di seguito desidero condividere con voi, quelle che attualmente vengono considerate come estensioni eccellenti per Google Chrome in circolazione e sono circa una trentina tutte utilissime:

Estensioni Chrome per la produttività

  • AdBlock - blocca gli annunci ovunque sul web, inclusi YouTube, Facebook e Twitch. Inoltre AdBlock protegge Chrome dal malware e impedisce agli inserzionisti di accedere alla tua cronologia di navigazione e alle informazioni personali.
  • Screenshot e Screen Recorder - Cattura schermo a pagina intera e registratore schermo 2 in 1. Condividi il video screencast all'istante.
  • GoFullPage - Cattura uno screenshot della pagina corrente per intero e in modo affidabile, senza richiedere autorizzazioni aggiuntive!
  • ColorPick - Un contagocce ingrandito utile per gli svuluppatori di siti web e non solo. Se desideri utilizzare il medesimo un colorea che vedi nella pagina che stai visitando, questo è lo strumento ideale!
  • Ricerca nel menu contestuale - Utilizza il menu di scelta rapida per cercare il testo selezionato in diversi motori di ricerca. I risultati della ricerca vengono visualizzati in una nuova scheda che può essere una scheda focalizzata o una scheda in background a seconda delle opzioni impostate dall'utente.
  • Conteggio dei caratteri - Numero di lettere e parole - è un'estensione online gratuita per il conteggio dei caratteri che offre risultati immediati (caratteri totali, caratteri totali senza spazi, spazi bianchi totali e parole totali) di un determinato testo o di un testo selezionato.


  • Crea un collegamento - Copia l'URL della pagina corrente negli appunti in vari formati. (Testato su OSX, WindowsXP, Windows7 /64bit) Crea facilmente tag di collegamento HTML come il componente aggiuntivo di Firefox Crea collegamento.
  • Copia URL negli appunti - Copia l'URL del documento, l'URL del collegamento negli appunti come HTML, Markdown, Testo, BBCode, Textile, AsciiDoc, MediaWiki, Jira, reStructuredText, LaTeX, Org Mode, Text.
  • Correttore ortografico e grammaticale Microsoft - Scrivere in modo affidabile con l'assistente intelligente di scrittura, grammatica, ortografia e stile. Utilissimo per scrivere post chiari e concisi. Questa estensione Chrome offre: Assistente scrittura intelligente, per scoprire gratuitamente le nozioni di base di ortografia, grammatica e punteggiatura.
  • Save to Pocket (metti in tasca) - L'estensione di Pocket per Chrome è il modo più semplice e veloce per raccogliere articoli, video e qualsiasi altra cosa trovi sul web. In un solo clic, potrai visualizzare i contenuti che hai raccolto su tutti i tuoi dispositivi in un ambiente pulito e privo di distrazioni, per leggerli quando decidi tu, a casa, al lavoro o durante i tuoi spostamenti.
  • Salva su Feedly Board - Salva rapidamente un articolo che stai leggendo nel tuo browser in una delle tue schede Feedly. Questa estensione ti consente anche di raccogliere informazioni da condivisione sui social media in tempo reale sugli articoli che leggi.
  • Google Strumenti di immissione - Passa alla digitazione in una lingua diversa con un clic del mouse e torna indietro altrettanto facilmente. L'estensione Google Input Tools fornisce tastiere virtuali per oltre 90 lingue, IME completi o traslitterazione diretta per oltre 30 diversi script e input per la scrittura a mano per oltre 40 lingue.

Estensioni Chrome per il Web

  • WhatRuns - L'estensione, per sviluppatori ma non solo, per scoprire le tecnologie utilizzate su qualsiasi sito web che visiti. Dagli strumenti per sviluppatori e reti pubblicitarie a plugin e temi per Wordpress, rileviamo anche gli strumenti e i servizi nuovi e futuri.
  • WhatFont (quale font di carattere) - Il modo più semplice per identificare i caratteri nelle pagine web. Con questa estensione, puoi ispezionare i caratteri web semplicemente passandoci sopra.
  • NoFollow (non seguire) - Delinea i link nofollow, rileva i meta tag nofollow e noindex sulle pagine web. Presenta filtri per siti Web e stili di struttura CSS personalizzati.

Estensioni Chrome per il Design

  • Color by Fardos - Scegli i colori dai siti web, salva i colori e le sfumature, ottieni mezzetinte e tinte corrispondenti e crea bellissime pantoni.
  • ColorZilla - ColorZilla, l' estensioni per sviluppatori Firefox più popolari con oltre 5 milioni di download è finalmente disponibile per Chrome! Contagocce avanzato, Selettore colore, Generatore di sfumature e altre prelibatezze colorate.
  • Site Palette - Estrai i colori da qualsiasi sito web. Estensione Chrome gratuita che genera infinite tavolozze di colori. Uno strumento indispensabile per designer e sviluppatori frontend.
  • PerfectPixel - Questa estensione aiuta a sviluppare i tuoi siti web con una precisione pixel perfetta! PerfectPixel consente agli sviluppatori e ai progettisti di markup di inserire una sovrapposizione di immagini semitrasparente sopra l'HTML sviluppato ad eseguire un confronto pixel perfetto tra di loro.
  • Hover Zoom+ - Passa il mouse sulle immagini per ingrandirle. Supporta molti siti, come Reddit, Amazon, Facebook, Twitter, Flickr, ecc

Estensioni Chrome per il Marketing


  • Alexa Page Rank - Questa estensione mostra il Rank di Alexa per la pagina corrente.
  • MozBar - La barra degli strumenti SEO all-in-one per la ricerca in movimento. MozBar ti fornisce metriche istantanee durante la visualizzazione di qualsiasi pagina o SERP.
  • SimilarWeb - Visualizza il traffico del sito web e le metriche chiave per qualsiasi sito web, inclusi tasso di coinvolgimento, ranking del traffico, ranking delle parole chiave e sorgente di traffico.
  • Keyword Tool - Volume di ricerca per parole chiave, CPC e concorrenza per oltre 15 siti Web come Google Search Console, YouTube, Amazon e altri
  • Open SEO Stats - Mostra il ranking web e le statistiche SEO della pagina web corrente, accesso rapido a backlink, pagine indicizzate e altro ancora.
  • TubeBuddy - L'estensione classificata n. 1 per i creator di YouTube. L'ottimizzazione di YouTube e la gestione dei canali non sono mai state così facili.
  • vidIQ per YouTube - Scopri i segreti del successo dietro i tuoi video YouTube preferiti. Scopri cosa rende virale un video e ottimizza i tuoi video per ottenere più visualizzazioni!
  • Page Analytics (di Google) - L'estensione per Chrome Analisi della pagina ti consente di vedere come i clienti interagiscono con le tue pagine web.

Potrebbe anche interessarti:


sabato 19 dicembre 2020

🟢 42 CONSIGLI E ASTUZIE PER UTILIZZARE AL MEGLIO L'ASSISTENTE GOOGLE ANDROID

Consigli e trucchi per utilizzare meglio l'Assistente Google Android

Google Assistant è l'assistente vocale del gigante del software e la sua risposta a Siri di Apple e Alexa di Amazon. Puoi chiedere all'assistente quasi qualsiasi cosa e capirà le tue parole nel contesto di una frase, fornendo risultati pertinenti in modo colloquiale.

Per impostazione predefinita, è precaricato praticamente su tutti i telefoni Android e quando imposti per la prima volta il telefono ti guiderà attraverso le basi per iniziare.

Per aiutarti a capire tutto ciò che Assistant fa al telefono, abbiamo raccolto alcuni suggerimenti e trucchi segnalati dagli esperti. Se hai un dispositivo Nest o Google Home, abbiamo una funzione separata di suggerimenti e trucchi che puoi usare per ottenere il massimo da questi dispositivi.

Suggerimenti e trucchi per l'Assistente Google

Molti dei suggerimenti di seguito sono stati scritti con il telefono Pixel 4 in mano con Android 11, sebbene funzioneranno anche su altri telefoni compatibili con Google-Assistant, praticamente tutti i telefoni Android, così come i dispositivi iOS con l'app Google Assistant. Tuttavia, potresti scoprire che i menu delle impostazioni si trovano in posti diversi.

Quando utilizzi l'assistente per la prima volta sul tuo smartphone, ti verrà chiesto di utilizzare l'Assistente Google e il rilevamento vocale sempre attivo "OK Google". Dovrai impostare un modello vocale "OK Google" in modo che il telefono possa riconoscere la tua voce in qualsiasi momento e attivare l'Assistente Google per soddisfare le tue esigenze (che si tratti di riprodurre musica, recuperare le previsioni del tempo o altro).

Scegli l'account Google corretto per Assistant

L'Assistente Google si "nutre" del tuo account Google. È importante quindi assicurarsi di aver configurato l'assistente con lo stesso account da cui gli chiederai di trovare informazioni, soprattutto quando si tratta di foto. Se utilizzi un account per l'assistente e un account diverso per Google Foto, non avrà accesso.

Regola le impostazioni

L'Assistente Google ha un menu Impostazioni. In questo menu, puoi fare di tutto, dalla regolazione del tuo modello vocale "OK Google" alla visualizzazione di un riepilogo della tue attività generate dall'Assistente.
Per accedere al menu Impostazioni dell'assistente: Apri l'app Impostazioni> App e notifiche> Assistente. Da lì, tocca l'opzione "Visualizza tutte le impostazioni dell'assistente" per accedere a tutte le impostazioni.
In alternativa, apri l'app Assistente Google dicendo 'Ok Google', tocca l'icona Istantanea in basso a sinistra e poi tocca l'icona del profilo circolare nell'angolo in alto a destra> Tocca la scheda Assistente e vedrai i vari sottomenu.

Abilita / disabilita l'assistente

Apri le impostazioni dell'Assistente Google e tocca la scheda Assistente. Scorri fino in fondo ai dispositivi con l'assistente e tocca il dispositivo che desideri rimuovere o a cui aggiungere l'Assistente Google.
Quando fai clic sul dispositivo, vedrai l'Assistente Google in alto. Attiva per abilitare l'assistente e disattiva per disabilitare l'assistente. Quando attivi l'interruttore, autorizzi l'assistente a rispondere alle domande e a svolgere le tue attività.

Personalizza il tuo elenco di notizie

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Servizi sotto il tuo nome e la tua email> scorri verso il basso fino a Notizie e toccala per personalizzare il tuo elenco di notizie.
Da qui, sarai in grado di aggiungere fonti di notizie se scorri fino in fondo. Puoi anche modificare l'ordine toccando la scheda "Modifica ordine" a destra nella parte superiore dell'elenco delle notizie. Toccando la "x" accanto a una fonte di notizie la rimuoverai dal tuo elenco di fonti di notizie.

Personalizza il riepilogo "La mia giornata"

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome ed e-mail> tocca Routine> tocca Buongiorno. Da qui puoi personalizzare il tuo briefing quotidiano.
Puoi scegliere tra una manciata di opzioni, tra cui spegnere il telefono in modalità silenziosa, regolare i dispositivi smart compatibili, scoprire il tempo, spostamenti di lavoro, promemoria, se desideri concludere la giornata con una narrazione delle notizie, ecc. può anche aggiungere un'azione, come riprodurre musica, alla fine.

Accedi alla lista della spesa


Apri l'Assistente Google e tocca la piccola icona "Istantanea" nell'angolo in basso a sinistra. Ora scorri fino a visualizzare l'etichetta "Shopping" sotto "Questa settimana". Ora puoi aggiungere elementi a questo elenco. Oppure dici semplicemente qualcosa come "Ok Google, aggiungi caffè e latte alla mia lista della spesa".

Abilita domande di follow-up

L'Assistente Google ha una modalità "Conversazione continua" che ti consente di porre una domanda di follow-up dopo aver ricevuto una risposta dall'Assistente Google. Piuttosto che dover usare di nuovo la parola sveglia "Hey Google". Vai alle impostazioni dell'Assistente Google e scegli "Continua conversazione", quindi scegli su quale dispositivo desideri attivarlo.

Abilita / disabilita il contesto dello schermo

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> Tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Scorri verso il basso fino a Dispositivi con assistente> Tocca sul telefono> Scorri verso il basso fino a "Usa contesto schermo" e attiva o disattiva.
Quando attivi l'interruttore, dai il permesso all'assistente di mostrarti informazioni relative a ciò che è sullo schermo. Ad esempio, potrebbe mostrarti link pertinenti su YouTube o Netflix.

Cambia la lingua dell'assistente

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> Tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Tocca Lingue> Tocca "Aggiungi una lingua" per scegliere una lingua per parlare con l'Assistente.

Abilita / disabilita "OK Google" sempre attivo

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> Tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Scorri verso il basso fino a Dispositivi con l'assistente> Tocca il telefono> Scorri verso il basso fino a "Accedi con Voice Match" e attiva o disattiva.
Attiva l'interruttore per consentire all'assistente di riconoscere la tua voce ogni volta che dici "Ok Google", anche se lo schermo è spento o stai utilizzando un'app. Ciò rende Assistant sempre attivo.

Usa "OK Google" per sbloccare il dispositivo

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Scorri verso il basso fino a Dispositivi con l'assistente> Tocca il tuo telefono> Scorri verso il basso fino a "Risultati personali della schermata di blocco".
Attiva per consentire a Voice Match di inviare messaggi e accedere a e-mail, calendario, contatti e altro ancora quando il telefono è bloccato.

Reimposta il modello vocale "OK Google"

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> Tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Scorri verso il basso fino a Dispositivi con l'assistente> Tocca il tuo telefono> Scorri verso il basso fino a "Modello vocale"> Reimposta modello vocale.
Dovrai quindi dire "OK Google" alcune volte in modo che l'assistente possa ricordare e riconoscere come dici la frase. Può quindi utilizzare la frase come parola di attivazione e parola di sblocco del dispositivo.

Elimina il modello vocale "OK Google"

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Assistente sotto il tuo nome> Scorri verso il basso fino ai dispositivi con l'assistente> Tocca il tuo telefono> Scorri verso il basso fino a "Modello vocale"> Elimina modello vocale.
L'Assistente Google quindi non sarà in grado di ricordare o riconoscere come dici la frase. Tieni presente che quindi non puoi usare la frase.

Imposta la tua posizione di casa e lavoro

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda "Tu"> scorri verso il basso fino a I tuoi luoghi.
Da lì, vedrai l'opzione per aggiungere i tuoi indirizzi di casa e di lavoro. Puoi anche aggiungere altri luoghi toccando "Aggiungi un nuovo luogo".

Imposta il tuo soprannome

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Le tue informazioni> scorri verso il basso fino a Nickname. Fare clic su di esso per decidere come ti deve chiamare l'Assistente Google. Puoi anche verificare che Google sappia come dirlo correttamente.

Cambia le unità meteorologiche

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Le tue informazioni> scorri verso il basso fino a Meteo> Scegli tra Fahrenheit o Celsius.

Configurare un dispositivo per la smart home compatibile

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca la scheda Home sotto il tuo nome e indirizzo email> premi "Aggiungi" per aggiungere un dispositivo, un gruppo di altoparlanti o un servizio. Seguire le istruzioni. Una volta configurato un dispositivo, sarai in grado di utilizzare l'Assistente Google per controllarlo.

Visualizza il riepilogo "Le mie attività"

Apri le impostazioni dell'Assistente Google> tocca i tre punti verticali nell'angolo in alto a destra dello schermo> tocca Le mie attività.

Cose che puoi dire e fare con l'Assistente Google


L'Assistente Google è il tuo assistente personale. Può riprodurre musica per te, impostare promemoria, controllare il tuo volo e molto altro ancora. Ecco alcune cose che puoi dire e fare con l'assistente usando solo la tua voce.
Devi solo dire "OK Google" o scorrere verso l'alto dall'angolo sinistro o destro dello schermo sui dispositivi Pixel. Altri produttori Android di solito utilizzano il pulsante di accensione / spegnimento per riattivare l'assistente, quindi premendolo per un breve periodo si attiverà Google Assistant in molti casi. Sui dispositivi iOS, apri l'app Assistente Google.

Riprodurre musica

Per chiedere all'assistente di riprodurre un pò di musica, dì "OK Google" seguito da "riproduci un pò di musica", "suona un pò di jazz", "riproduci musica da allenamento", "ascolta Daft Punk" o "ascolta Imagine su Spotify", eccetera.
Puoi impostare la tua app musicale predefinita nella scheda Servizi delle impostazioni dell'Assistente Google e verrà riprodotta automaticamente quella musica da quella fonte.

Guarda qualcosa su Netflix

Per avviare Netflix e iniziare a guardare, dì "OK Google" seguito da ciò che desideri guardare: "Guarda Umbrella Academy su Netflix". Questo aprirà Umbrella Academy su Netflix.

Ascolta le notizie

Per chiedere all'assistente di narrare le notizie da fonti preselezionate, dì "OK Google" seguito da "quali sono le notizie", "notizie internazionali", "quali sono le notizie sulle elezioni negli Stati Uniti" o "notizie sportive" e così via. .

Controlla i dispositivi intelligenti

Per chiedere all'assistente di controllare i dispositivi intelligenti compatibili, dovrai configurarli. Dopodiché, puoi dire "Ok Google", seguito da "spegni le luci della cucina", "dì a iRobot di pulire la cucina", "alza il riscaldamento", ecc.

Chiedi della tua giornata

Per chiedere all'assistente la tua rassegna stampa quotidiana, dì "OK Google" seguito da "buongiorno", "buon pomeriggio" o "buonasera", ecc. Riceverai il meteo, le prossime riunioni, una narrazione di notizie e così via.

Imposta promemoria


Per chiedere all'assistente di impostare promemoria per te, dì "OK Google" seguito da "imposta un promemoria ...", "ricordami di comprare il latte", "ricordami di comprare il latte stasera", "ricordami di chiamare mamma", oppure "ricordami di fare il bucato quando torno a casa", ecc.

Imposta allarmi

Per chiedere all'assistente di impostare una sveglia, dì "OK Google" seguito da "imposta una sveglia ...", "svegliami alle 9:00", "svegliami alle 10:00 tutti i giorni"," "imposta la sveglia alle 8:00 ", o "mostra le mie sveglie", ecc.

Chiedi informazioni sul tempo

Per chiedere all'assistente informazioni sul tempo, dì "Ok Google" seguito da "che tempo fa", "pioverà domani", "che caldo fa fuori", "che temperatura è" o "previsioni per il fine settimana", ecc.

Recupera le notizie sportive

Per chiedere all'assistente notizie sportive, dì "OK Google" seguito da "Ha vinto la Juventus", "Ha vinto l'Arsenal", "dimmi notizie sportive", "quando è la partita di basket", "chi è l'uomo più veloce in vita" , o "qual è il capocannoniere del Real Madrid" ecc.

Fai una domanda

Per porre all'assistente una domanda generale, dì "OK Google" e poi fai una domanda qualsiasi, ad esempio "chi è Archimede", "quanto è lontana la luna", "quante millilitri in una tazza" o "quanti grammi in un chilo", oppure "cos'è un participio penzolante" ecc. In molti casi, Google ti rileggerà le informazioni, dicendoti la fonte.

Trova cose nelle vicinanze

Per chiedere all'assistente di trovare cose nelle vicinanze, dì "Ok Google" seguito da comandi come "trova un ristorante", "eventi nelle vicinanze", "hotel nelle vicinanze", "quali sono alcuni pub nelle vicinanze" o "quali film comici sono in programmazione" ecc. .

Trova cose mentre viaggi

Per chiedere all'assistente di trovare cose mentre sei in viaggio, dì "Ok Google" seguito da "voli per Venezia", "hotel a Milano", "ristoranti a Madrid", "dove posso fare escursioni in Scozia" o "è puntuale il volo alitalia 4356", ecc.

Controlla il tuo prossimo volo o prenotazione

L'Assistente Google saprà informazioni sul tuo viaggio prenotato se hai conferme inviate a un account Gmail. Dì "OK Google", quindi "qual è il mio prossimo volo" e riceverai un elenco dei voli in arrivo. Puoi anche chiedere "quando vado a Parigi?" e riceverai i dettagli del tuo volo per Parigi, ad esempio.

Effettua traduzioni in tempo reale

Per chiedere all'assistente di eseguire traduzioni in tempo reale per te, dì "OK Google" seguito da "Ciao" in spagnolo, "" Grazie "in giapponese", "Buongiorno" in inglese "o" Traduci " aereoporto 'alla francese "ecc.

Effettua una chiamata


Per chiedere all'assistente di effettuare una chiamata per te, dì "OK Google" seguito da "chiama Maria", "fai una telefonata", "chiama Lucia Morselli" o "chiama mamma a casa" e così via.

Mandare un messaggio

Per chiedere all'assistente di inviarti un messaggio, dì "OK Google" seguito da "invia un messaggio", "invia un messaggio a Mario", "invia un messaggio WhatsApp", "invia un messaggio ad Rosanna che arriva alle 17:00" o "dì a Marcella di essere in ritardo di 5 minuti ", ecc.

Imposta i timer

Per chiedere all'assistente di impostare un timer, dì "OK Google" seguito da "imposta un timer", "conto alla rovescia di 1 minuto", "avvia un timer per 10 minuti" o "imposta un timer per 5 minuti" e così via.

Apri qualsiasi app

Per chiedere all'assistente di aprire un'app per te, dì "OK Google" seguito da "apri YouTube", "Apri calendario" o "Apri impostazioni Wi-Fi" e così via.

Cercaca nel Play Store

Per chiedere all'assistente di trovare un'app per te nel Play Store, dì "OK Google" seguito da "Facebook in Play Store", "POste IDy Store", "DAZN Play Store" o "Twitter in Play Store", ecc. .

Cercaa su Google

Per chiedere all'assistente di cercare su Google, dì "OK Google" seguito da "cerca ..." seguito da qualsiasi cosa tu stia cercando, che si tratti di idee per le vacanze, fatti, battute divertenti o fatti sulla luna, ecc. .

Guarda cosa c'è sul tuo calendario

Per chiedere all'assistente di guardare il tuo calendario, dì "Ok Google" seguito da "cosa c'è nel mio calendario".

Mostra le tue foto, mostra le foto del tuo cane, cibo, bambini

Per chiedere all'assistente di mostrare le tue foto di Google, dì "OK Google" seguito da "mostrami le mie foto". Google Foto sa che le foto contengono, quindi restituirà anche foto di oggetti, come il tuo cane, cibo, bambini o luoghi, basta dire "mostra le mie foto di auto" e vedrai le foto della tua auto.

Analizza le e-mail

Per chiedere all'assistente di mostrare le tue email di Gmail, dì "OK Google" seguito da "mostrami le mie email". Verranno visualizzate le e-mail dal tuo account collegato.

Dettatura vocale nelle app

Per utilizzare l'Assistente per dettare nelle app di messaggistica supportate, inclusa l'app di messaggistica di Google, tocca l'icona del microfono sulla tastiera.

Avere indicazioni

Per chiedere all'assistente di aiutarti a navigare, dì "OK Google" seguito da "vai a casa", "vai al lavoro", "indicazioni per corso Napoleone", "vai al bar più vicino" o "vai all'ufficio postale ", ecc. Questo calcolerà il percorso e aprirà Google Maps Navigation.

Sblocca il tuo dispositivo

Per chiedere all'assistente di sbloccare il tuo dispositivo, dì semplicemente "OK Google" (deve essere abilitato nelle impostazioni dell'Assistente Google). Se ti trovi in un luogo rumoroso, potrebbe non riconoscere correttamente la tua voce.

Fatti un selfie


L'Assistente Google ti aiuterà in questo compito essenziale. Dì semplicemente "OK Google" seguito da "scatta un selfie". Questo aprirà immediatamente la fotocamera e inizierà un conto alla rovescia 3 2 1. Ricorda di sorridere.

Lancia una moneta

Il metodo universale di decisione. Dì "OK Google" e poi "lancia una moneta". L'assistente lancerà quella moneta e ti farà sapere se esce testa o croce.

Accendi la torcia

"OK Google" quindi "accendi torcia" attiverà il flash sul tuo telefono. Ottimo per sbirciare nei buchi scuri.

Divertimento e giochi

L'Assistente Google può essere divertente, come Siri. Ed è bravo a tenere la mente occupata quando ti senti annoiato. Ecco alcune cose che l'assistente può fare oltre il lavoro giorno e notte per soddisfare ogni tua esigenza.

Giocare un gioco

Per chiedere all'assistente di giocare, dì semplicemente "OK Google" seguito da "gioca a un gioco".

Gioca a quiz

Per chiedere all'assistente di riprodurre un quiz, dì semplicemente "OK Google" seguito da "riproduci un quiz". Ti consentirà quindi di scegliere tra varie materie, come matematica, geografia, intrattenimento, ecc.

Dì "sono annoiato"

Per chiedere all'assistente di intrattenerti, dì semplicemente "OK Google" seguito da "Mi annoio". Ti permetterà quindi di fare un gioco o di raccontarti una barzelletta. Ti sorprenderà anche con un pò di divertimento casuale.

Chiedi una poesia

Per chiedere all'assistente di recitare una poesia, dì semplicemente "OK Google" seguito da "recita una poesia".

Richiedi un numero casuale

Pronuncia "OK Google" seguito da "dimmi un numero casuale". Quello che viene dopo potrebbe sorprendervi.

Poni l'ultimo indovinello

I fan di Tolkien avranno familiarità con questo. Dì "OK Google" e poi "cosa ho in tasca?". Prego.

Qual è il significato della vita?

I fan di Douglas Adams potrebbero essere meno colpiti: dì "OK Google" e poi "qual è il significato della vita?". La commedia è fantastica, ma siamo un pò 'rattristati dal risultato.

mi sento fortunato

Questo è forse il gioiello della corona delle capacità di Google Assistant. Dì "OK Google" seguito da "Mi sento fortunato". Non rovineremo la sorpresa, ma Google Assistant va davvero lontano per affrontare l'iconica domanda di Google.
Infine, diventando più filosofico ...
Prova a chiedere all'Assistente Google "quando sono?"

martedì 15 dicembre 2020

🟢 COME DISATTIVARE L'AUDIO DELLE CHIAMATE WHATSAPP SU ANDROID

Come disattivare l'audio delle chiamate WhatsApp su Android

WhatsApp consente a chiunque di chiamarti a voce o di videochiamarti purché abbia il tuo numero e questa funzione non puoi disattivarla. Ma su Android, hai la possibilità di disattivare l'audio delle chiamate WhatsApp senza influire su quelle del telefono. Ecco come farlo.

Innanzitutto, avvia l'app WhatsApp sul tuo telefono Android. Quindi, tocca l'icona del menu a tre punti nell'angolo in alto a destra dell'app.

Icona menu whatsapp

All'interno del seguente elenco di opzioni, seleziona "Impostazioni".

Impostazioni Whatsapp

Accedi al menu "Notifiche".

Menu notifiche whatsapp

Scorri verso il basso fino alla sezione "Chiamate" e tocca "Suoneria".

Impostazione suonerie Whatsapp

Seleziona "Nessuno" dall'elenco dei suoni disponibili.

Selezione suonerie Whatsapp

Quindi, tocca "Vibrazione" e impostalo su "Disattivato".

Disattivare vibrazione Whatsapp

Adesso, ogni volta che ricevi una chiamata vocale o una videochiamata WhatsApp, il tuo telefono non emette un ronzio né emette alcun suono. Questa preferenza rimarrà attiva finché non la riporterai manualmente alle impostazioni precedenti.

Tuttavia, tieni presente che gli avvisi di chiamata WhatsApp continueranno a essere visualizzati nelle notifiche del telefono e, a differenza dei messaggi di testo, non è possibile disattivarli del tutto.


Se non desideri disattivare l'audio di tutte le chiamate WhatsApp, puoi applicare questa opzione anche a un contatto specifico.

Torna all'elenco delle chat nella schermata principale dell'app e accedi alla conversazione privata della persona di cui desideri silenziare le chiamate.

Rlenco chiamate chat Whatsapp

Tocca il nome del destinatario in alto per visualizzare la pagina del profilo.



Nella schermata successiva, vai a "Notifiche personalizzate".

Notifiche personalizzate Whatsapp

Seleziona la casella "Usa notifiche personalizzate" in alto.

Usa notifiche personalizzate Whatsapp

In "Notifiche di chiamata" nella parte inferiore della pagina, imposta "Suoneria" su "Nessuna" e "Vibrazione" su "Disattivato".

Notifiche di chiamata Whatsapp

Quando lo fai, WhatsApp disattiva le notifiche di chiamata di questa persona. Le chiamate dal resto dei tuoi contatti continueranno a squillare normalmente sul tuo telefono. Al momento non è possibile disattivare gli avvisi di chiamata WhatsApp su un iPhone. L'unico modo per sbarazzartene è disattivare tutte le notifiche di WhatsApp o bloccare i singoli contatti per evitare che ti infastidiscano.

Potrebbe anche interessarti: