mercoledì 27 settembre 2017

I 10 MUSEI DI SCIENZA E TECNICA PIÙ IMPORTANTI AL MONDO

I 10 musei di scienza e tecnica più importanti al mondo da visitare

Tutti coloro che amano conoscere e scoprire ogni cosa nel campo delle scienze e delle tecnologia devono assolutamente visitare uno dei musei di seguito descritti. Tutti questi musei sono visitabili in Europa e neòl resto del mondo ed anche uno molto importante in Italia: il MUSE - Museo delle Scienze di Trento.

La città della scienza e dell'industria a Parigi


Il più grande museo sulla scienza e la tecnologia in Europa
con uno dei più grandi planetari al mondo, con stupende animazioni astronomiche. Nell'area museale è presente inoltre la “Città dei bambini”, il Geode, sala di proiezione sferica dove sono proiettati fantastici film e documentari in 3d, il Planetarium, dove si può assistere a filmati sulla Terra, sull’universo e le sue costellazioni. Sempre all'interno del museo è presente la Città della salute: uno spazio di informazione e di consigli in materia di salute.

Museo della scienza di Londra

Museo della Scienza di Londra

Il Museo della scienza a Londra si estende su sette piani di esposizioni interattive che coprono tutta la scienza, dalle prime tecnologie sino ad arrivare ai viaggi nella spazio. Nella Galleria dello Spazio Esplorativo si trovano reperti che raccontano la storia dell'esplorazione dello spazio. La Launchpad ospita 50 attività interattive per spiegare le diverse leggi della fisica.

Museo della Scienza e dell'industria di Chicago

Museo della Scienza e dell'Industria di Chicago

Il Museo della Scienza e dell’Industria (MSI - Museum of Science and Industry) di Chicago ospita una miniera di carbone in attività, un sottomarino tedesco U-505 catturato durante la seconda guerra mondiale, un modellino ferroviario di 330 metri quadrati, il primo treno passeggeri con motore diesel in acciaio inox Pioneer Zephyr e l’Apollo 8 che ha portato i primi uomini intorno alla Luna. È quindi il depositario di alcuna tra le maggiori innovazioni tecnologiche degli ultimi secoli.

Museo Nazionale di Tokyo della Scienze ed Innovazioni emergenti Miraikan

Museo Nazionale di Tokyo della Scienze e dell'Innovazioni

Il museo Nazionale di Tokyo è tra i più giovani in assoluto: è stato infatti inaugurato nel 2001 dalla Agenzia per la scienza e la tecnologia giapponese ed è la casa di Asimo il famoso robot della Honda che si esibisce tre volte al giorno correndo, salutando e inchinandosi. Il museo ospita anche lo Shinkai, il primo sottomarino che detiene il record di profondità mai raggiunta: seimila cinquecento metri. Il Geo-Cosmos, una sfera di tredici tonnellate e sei metri di diametro coperta da dieci milioni di pixel appesa al centro del museo che riproduce, in tempo reale, le condizioni meteorologiche del Pianeta.


Museo Exploratorium di San Francisco

Museo Exploratorium di San Francisco

Il museo di San Francisco consente l’interazione ai visitatori di testare la sperimentazione diretta di principi della fisica e della scienza. Il museo nacque dall’idea del fisico sperimentale Frank Oppenheimer.

Museo di Storia Naturale di Londra

Museo di Storia Naturale di Londra

Il Museo di Storia Naturale di Londra ospita circa 70 milioni di reperti organizzati in cinque collezioni principali: botanica, entomologia, mineralogia, paleontologia e zoologia. Alcuni raccolti e catalogati da Charles Darwin in persona. Nel Darwin Centre Live i visitatori possono parlare direttamente con gli scienziati del museo. Nella Lab Area si organizzano attività di ricerca interattive.


Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano

Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano

Il museo Leonado da Vinci di Milano è la maggiore riserva di reperti, macchine e invenzioni di Leonardo da Vinci. All’ingresso colpisce la macchina a vapore Regina Margherita, utilizzata fino ai primi del ’900 per generare elettricità in un setificio lombardo. Contiene anche il sottomarino Enrico Toti e una riproduzione del pendolo di Foucault, con cui è possibile riprodurre l’esperimento che dimostra la rotazione della Terra.

Giorni ed Orari di apertura:
- martedi' - venerdi': 9.30 - 17.00
- sabato e festivi: 9.30 - 18.30
L'ingresso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.
Chiuso: Lunedì NON FESTIVI - 24, 25 dicembre - 1 gennaio.


MUSE di Trento

Museo della Scienza di Trento MUSE

L'ultimo nato tra i grandi musei in Italia. Il MUSE Museo delle Scienze di Trento sorge in un’ex area industriale progettata da Renzo Piano. Dalle montagne circostanti Trento alle sfide della sostenibilità, dai primi uomini ai segreti del Dna. Con “effetti speciali” per vivere le stesse emozioni di una scalata sulle pareti dolomitiche o di una discesa libera con gli sci. Mentre è realtà toccare con mano fossili e minerali, usare il microscopio, entrare nella grande serra con piante vive della foresta della Tanzania. In una palestra della scienza s’imparano i principi di fisica e meccanica con installazioni interattive.

Città delle Arti e della Scienza di Valencia

Città delle Arti e della Scienza di Valencia

La Città della scienza di Valencia è stata progettata da Santiago Calatrava e Félix Candela, contiene uno degli acquari più grandi del mondo (l’Oceanogràfic). A colpire è subito l’architettura avveniristica: dal punto di vista strutturale, l’intento è stato quello di farlo assomigliare a un gigante dinosauro.

Museo Tedesco di Monaco di Baviera

Museo Tedesco di Monaco di Baviera

Sette piani di scienza accolgono i visitatori al Deutsches Museum di Monaco di Baviera. Dalle miniere ricostruite sotto terra, all’ultimo piano dedicato all’astronomia e all’astrofisica. Ha una sezione dedicata agli strumenti musicali e alle meraviglie dell’acustica, che racconta come si è evoluta la tecnologia attraverso cui è scaturita l’arte della musica in Occidente.

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.