giovedì 5 ottobre 2017

QUALI SONO I RIMEDI PER IL RAFFREDDORE ED I SINTOMI

Rimedi per curare il raffreddore

Non esiste una terapia vera e propria contro il raffreddore. Il trattamento, pertanto, rimane sintomatico rispetto ai fastidi che si presentano.
Aspirina e altri FANS ad azione antinfiammatoria, analgesica e antipiretica possono essere utili per calmare l’infiammazione alla gola, febbre e dolori di varia natura.
Spray e nebulizzatori a base di soluzioni isotoniche possono essere utili per effettuare lavaggi frequenti al naso, così da favorire l’espulsione del muco. Si possono utilizzare anche decongestionanti in formato spray che liberano dal naso chiuso.
Nel caso in cui ci sia la necessità di fluidificare il muco, si possono effettuare fumi e aereosol. Un altro rimedio è costituito da caramelle balsamiche a base di propoli, miele, mentolo, ed eucaliptolo, che aiutano a liberare, almeno per alcune ore, le vie aeree.

Come prevenire il raffreddore?

Per prevenire il raffreddore bisogna evitare di soggiornare in ambienti molto secchi. L’aria secca riduce la mucocinesi, che rappresenta il processo mediante il quale sono espulsi gli agenti patogeni dall’organismo.

Inoltre, è importante seguire corrette norme di igiene, come ad esempio quella di lavarsi le mani spesso. Anche evitare di fumare ha la sua importanza: il fumo infatti distrugge le ciglia presenti all’interno del naso, che hanno lo scopo di trattenere le particelle che possono arrecare danni e le impurità. Non utilizzare infine stoviglie e bicchieri in comune.

A proposito di rimedi per il raffreddore e l'influenza potrebbero interessarti

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.