mercoledì 22 gennaio 2020

QUALE MASCHERINE ANTIVIRUS CONTRO IL CONTAGIO COVID-19

Quali mascherine antivirus indossare per combattere il contaggio da virus COVID-19

In passato ma anche in questi ultimi giorni, stiamo assistendo alla preoccupante epidemia virale proveniente dalla popolosa Cina. Il CoronaVirus cinese COVID-19 che attualmente non è stato perfettamente identificato è altamente contagioso e l'uso delle mascherine antivirus può almeno limitare la possibilità di essere colpiti da patogeni potenzialmente fatali per l'uomo. La mascherina antivirus COVID-19 da indossare sul volto sia in esterno che all'interno degli edifici, rappresenta la prima barriera fisica per il virus che è in circolazione e che pare si propaghi nell'area molto facilmente. Le mascherine antivirus sono di vario tipo ma tutte devono garantire un minimo di sicurezza ed una barriera contro i pericolosi virus che si stanno velocemente diffondendo.
Per contagiarsi serve in ogni caso un contatto ravvicinato con un paziente malato, anche se in isolamento: in questo caso sono ovviamente necessarie presidi medici di prevenzione di livello alto come quindi mascherine tipo FFP3 che rappresentano il presidio DPI dispositivo di protezione individuale più alto.

Mascherina respiratore antivirus monouso 3M

Mascherina respiratore antivirus monouso 3M
Mascherina respiratore antivirus monouso 3M - Lembo nasale sagomato: design ricurvo e basso, si adatta in modo ottimale al profilo di naso e occhi, garantisce una buona visibilità e ottimizza la compatibilità con gli occhiali. Con valvola 3M Cool Flow per ridurre l'accumulo di calore in condizioni calde e umide
Questo tipo di mascherinea sono dispositivi muniti di filtri che proteggono bocca, naso e mento; sono divisi in tre classi in base all'efficacia filtrante: FFP1, FFP2 e FFP3. Le lettere FF sono l'acronimo di "facciale filtrante", P indica la "protezione dalla polvere", mentre i numeri 1, 2, 3 individuano il livello crescente di protezione (bassa > 80%, media > 94% e alta > 99%). In presenza di contaminazioni elevate o di agenti biologici estremamente pericolosi come quelli di gruppo 4 (per es. virus delle febbri emorragiche), potrebbe essere necessario isolare completamente l'operatore dall'ambiente esterno impiegando autorespiratori che forniscono aria diversa da quella dell'ambiente di lavoro. Le mascherine antivirus forniscono una protezione contro la diffusione dell’influenza sia bloccando le goccioline di secrezioni respiratorie emesse dalle persone malate che le indossano (goccioline di Flügge), sia impedendo che le medesime goccioline o spruzzi di secrezioni o altri fluidi biologici raggiungano le mucose di naso e bocca.

        
Ricordiamo che le mascherine filtranti facciali antivirusali monouso non devono essere riutilizzate e vanno eliminato e scartati se danneggiati, sporchi o contaminati da sangue o altri fluidi biologici.

Come indossare la mascherina antivirus COVID-19

Come indossare masche antivirus facciale

Prima di indossare il dispositivo, assicurarsi di avere le mani pulite.
  1. Con il rovescio del respiratore e aiutandosi con la linguetta, separare il lembo superiore e inferiore fi no ad ottenere una forma a conchiglia. Piegare leggermente il centro dello stringinaso.
  2. Assicurarsi che entrambi i lembi siano completamente dispiegati.
  3. Tenere il respiratore a coppa in una mano con il lato aperto rivolto verso il viso. Aff errare entrambi gli elastici con l’altra mano. Posizionare il respiratore sotto il mento con lo stringinaso rivolto verso l’alto e tirare gli elastici sopra il capo.
  4. Posizionare l’elastico superiore sulla parte alta della testa e quello inferiore sotto le orecchie. Gli elastici non devono essere incrociati o ritorti. Aggiustare i lembi superiore e inferiore fi no ad ottenere una tenuta ottimale e assicurarsi che i lembi e la linguetta sul lembo inferiore non siano ripiegati.
  5. Con entrambe le mani modellare lo stringinaso intorno al setto nasale per assicurare una buona aderenza al viso e una buona tenuta. Premere lo stringinaso con una sola mano può determinare una minor tenuta e una minore prestazione del respiratore.
  6. Verificare la tenuta del respiratore sul viso effettuando la prova di tenuta prima di accedere all’area contaminata.

Come scegliere una maschera respiratoria antivirus monouso

Come scegliere una maschera respiratoria antivirus monouso

La mappa della diffusione del CoronaVirus cinese COVID-19 aggiornata in tempo reale

La mappa che vedete sotto mostra la situazione aggiornata in real-time della diffusione del contaggio del virus in Cina e nel mondo. Come vedete la zona maggiormente colpita risulta essere una provincia di Hubei in Cina: dove i contagiati ed i rispettivi decessi sono in aumento. Ricordiamo che la mortalita di questo Coronavirus, come hanno affermato gli esperti, è relativamente bassa: intorno all'1,5 percento:

Potrebbe anche interessarti