venerdì 23 marzo 2018

WINDOWS ON ARM NON HA ALCUN SENSO (ANCORA)

Windows con processori ARM di classe smartphone

Microsoft sta lanciando nuovi "PC sempre connessi" che accoppiano Windows con processori ARM di classe smartphone. Questi dispositivi possono eseguire le tradizionali app desktop Windows e offrono una lunga durata della batteria con connettività cellulare, ma sono troppo costosi e limitati.

Cos'è Windows on ARM?

Windows on ARM è un sistema operativo Windows 10 completo, eseguibile su CPU ARM anziché su una tipica CPU x64 a 64-bit o x86 a 64-bit. Le CPU ARM si trovano generalmente in smartphone e dispositivi mobili come gli iPad. I PC generalmente includono processori Intel o AMD.
La piattaforma hardware ARM offre a Windows su ARM alcuni vantaggi. Le CPU ARM consumano meno energia, quindi è necessario prolungare la durata della batteria. Offrono un vero ripristino "istantaneo" in modo da poter immediatamente riattivare il PC e riprendere da dove si era interrotto, come riattivare il telefono. Funzionano silenziosamente senza necessitare di ventole. E includono la connettività cellulare, quindi puoi aggiungere uno di questi dispositivi al piano del tuo telefono cellulare: AT & T, Sprint, T-Mobile e Verizon supportano questi dispositivi negli Stati Uniti e hanno accesso a Internet ovunque. (O ovunque tu abbia la connettività cellulare...)

Tutti e tre i dispositivi Windows su ARM di prima generazione utilizzano un processore Qualcomm Snapdragon 835, che è lo stesso processore utilizzato nel Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy Note 8, Google Pixel 2, Google Pixel XL e molti altri smartphone Android del 2017. Nuovi telefoni come il Samsung Galaxy S9 sono già in commercio con CPU ARM più veloci. Questo è anche il motivo per cui vengono chiamati dispositivi "Windows on Snapdragon".

Windows on ARM è Windows Full, a differenza di Windows RT

Negli ultimi 8 giorni Microsoft ha rilasciato Windows RT, che utilizzava l'hardware ARM e ti obbligava a installare il software da Windows Store. Ma Windows 10 su ARM è molto più potente. È una versione completa di Windows che ti consente di installare software da qualsiasi luogo, se voglia. Gli sviluppatori possono compilare le loro applicazioni desktop per ARM e puoi installarle. Include anche un livello di emulazione che consente di eseguire le tradizionali app desktop Windows che sono state scritte per CPU Intel x86 a 32 bit.

Questi dispositivi Windows on ARM vengono forniti con la modalità Windows S abilitata, il che significa che possono installare solo software dallo Store per impostazione predefinita. Ma puoi cambiarla con il tocco di un interruttore ed è gratuito. E' come usare un tipico laptop Windows ed è possibile ottenere software da qualsiasi luogo. Questo è un enorme miglioramento rispetto a Windows RT, e significa che questi dispositivi dovrebbero avere un futuro molto più luminoso davanti a loro.

I futuri dispositivi Windows su ARM avranno probabilmente prestazioni migliori a un prezzo inferiore e saranno molto più interessanti.

L'emulatore è limitato e lento

Il livello di emulazione che consente di eseguire applicazioni desktop tradizionali, noto anche come applicazioni Win32, funziona. Tuttavia, ha alcuni problemi di prestazioni. E anche le vecchie CPU ARM in questi dispositivi non sono d'aiuto.

Molti revisori concordano sul fatto che le classiche app di Windows si comportano male. The Verge ha testato ASUS NovaGo e ha scritto che "le prestazioni in Chrome sono piuttosto scadenti, con tempi di caricamento lenti, scrolling e trasferimenti lenti tra le schede". La recensione prosegue affermando che le app basate su Electron come Slack "sono abissali e frustranti le performance "e che Photoshop funziona" come ci si aspetterebbe che succeda: lentamente ".

Laptop Magazine ha testato "Dirt 3, un gioco di corse low-end che gira anche su computer da 250 euro" su ASUS NovaGo. Tuttavia, "il sistema era così lento che ci sono voluti 10 minuti solo per superare l'animazione sullo splash screen." Molti degli strumenti di benchmark di Laptop Magazine non funzionavano e si bloccavano. I risultati dei benchmark che potevano ottenere non erano sufficienti, poiché ASUS NovaGo aveva un punteggio Geekbench di meno della metà del laptop medio dei consumatori. Hanno scoperto che HP ENVY 2 ha circa le stesse prestazioni, in quanto ha la stessa CPU ARM.

Esistono anche seri problemi di compatibilità. Il livello di emulazione è compatibile solo con le app Windows a 32 bit. Tuttavia, la maggior parte degli utenti di Windows utilizza ora versioni a 64 bit di Windows. Alcune nuove app possono offrire solo versioni a 64 bit, il che significa che non funzioneranno affatto sul livello di emulazione. Ad esempio, i revisori notano che Photoshop Elements non funziona su questi PC perché non offre una versione a 32 bit. Molti giochi moderni offrono anche eseguibili a 64 bit, quindi non puoi nemmeno provare a riprodurli su questo hardware.

Life with Windows 10 on ARM. pic.twitter.com/jHvjaxVeyR 
— Paul Thurrott (@thurrott) March 22, 2018

Questi primi dispositivi sono troppo costosi


Date le prestazioni del livello di emulazione, questi dispositivi di prima generazione sono semplicemente troppo costosi per quello che sono. ASUS NovaGo parte da circa 630 €, il Lenovo Miix 630 parte da circa 650 € e HP ENVY x2 parte da 810 € (i prezzi sono tutti orientativo considerando che molti di questi laptop 4G non sono ancora disponibili in Italia). Si tratta di un sacco di soldi per un PC Windows che non può eseguire molte applicazioni Windows con prestazioni accettabili, specialmente quando è possibile ottenere laptop tradizionali decenti in quelle fasce di prezzo.

La durata della batteria è buona, anche se probabilmente non abbastanza buona. The Verge ha rilevato che la durata della batteria di ASUS NovaGo era di circa 11 o 12 ore nei test, che è una grande differenza dalle ASUS fino a 22 ore promesse. Potrebbe essere meglio di un tipico ultrabook di poche ore, ma è molto lontano da ciò che ASUS pubblicizza.

Rispetto a un tipico laptop Intel o AMD, si finisce per pagare più soldi per un pò di durata della batteria in più, tempi di riattivazione leggermente più veloci e connettività always-on. Ricordiamo però che si può già ottenere la stassa connettività su laptop più potenti (già disponibili in Italia).

Cosa dovresti comprare invece


Questa connettività 4G LTE è carina, ma, per il prezzo e le prestazioni che ottieni, non ha molto senso. Se vuoi davvero un PC Windows con connettività cellulare ovunque, ti consigliamo Microsoft Surface Pro con LTE Advanced. Sì, a 1754 € è più costoso di questi dispositivi Windows on ARM, ma gestisce un processore Intel i7 super veloce ed è una macchina molto più capace.

Ricorda, che tu abbia un Windows on ARM PC o un Surface Pro con LTE, pagherai un costo aggiuntivo mensile per aggiungere quel PC Windows al tuo piano di telefonia cellulare. Chiunque sia disposto a pagare tale tariffa sarà meglio servito con un PC Windows più capace.

Ma non è necessario un laptop con connettività cellulare integrata per connettersi a Internet da qualsiasi luogo. Puoi avere un solido laptop Windows e creare un hotspot con il tuo iPhone o telefono Android quando ti serve la connettività. Non dovrai pagare una tariffa mensile aggiuntiva e avrai un laptop in grado di eseguire le app che è necessario utilizzare con prestazioni solide.

Oppure, se vuoi solo un dispositivo portatile con connettività cellulare e in primo luogo non hai bisogno di un PC, puoi considerare benissimo un iPad con LTE per 325 €. È il più economico di questi dispositivi Windows on ARM. Sì, è un iPad quindi non è possibile eseguire le applicazioni desktop di Windows, ma non è come le potenti app desktop funzionano bene su questi dispositivi Windows su ARM, e gli iPad hanno più app per tablet disponibili.

Ovviamente, se hai letto tutto questo e vuoi comunque uno di questi dispositivi Windows on ARM, non ti fermeremo. Ma non pensiamo che abbiano alcun senso, (al momento almeno).


Potrebbero interessarti:
- Qual'è l'ultima versione di Android disponibile.
- Come visualizzare le notifiche Android che abbiamo cancellato per errore.
- Come attivare il menu nero in Android Oreo
- Come abilitare le chiamate WI-FI su dispositivi Android
- Come impostare Gmail su smartphone Android facilmente
- Come attivare Cortana come assistente su Android
- Come attivare la modalità risparmio batteria su Android
- I migliori giochi Android per Nvidia Shield Console

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.