domenica 8 aprile 2018

COME OTTENERE UNA RICEZIONE WIFI MIGLIORE ALL'ESTERNO

come-avere-ricezione-wifi-migliore-esterno-casa

Se trascorri molto tempo a navigare con il telefono nel tuo balcone o esegui lo streaming di musica mentre lavori sul prato, hai bisogno di un segnale Wi-Fi decente. Ecco alcune cose che puoi fare per ottenere il miglior segnale esterno dal tuo WiFi.

Il Wi-Fi all'interno della tua casa potrebbe essere velocissimo, ma nel momento in cui esci dalla tua porta, probabilmente perdi una buona parte di quella velocità. Le case possono fungere da gabbie di Faraday, grazie a spesse pareti esterne che sono solitamente realizzate con materiali più resistenti delle pareti interne. Ecco alcuni modi in cui puoi risolvere questo problema.

Sposta il router più vicino al tuo patio

Spostare il router del WiFi vicino al cortile della casa

Forse la soluzione più economica e semplice che dovresti provare prima è spostare il router più vicino a dove ti troverai all'esterno, come nel tuo cortile, ceranda, sul portico o ovunque.

Verifica se questo è possibile in primo luogo, poiché il modem (o la combinazione modem / router) deve ancora collegarsi a Internet entrando in casa e il router necessita almeno di una connessione Ethernet da quel modem. A seconda di come viene cablata la tua casa, le posizioni in cui puoi spostare il router potrebbero essere limitate.

Se riesci a spostare il router più vicino e noti una grande differenza nel segnale Wi-Fi nel patio, allora è perfetto, ma assicurati anche di non sacrificare la potenza del segnale Wi-Fi in altre parti della casa.

Acquista un ripetitore del segnale Wi-Fi

Amplificatore del segnale WiFi

Se si sposta il router e si nota che il Wi-Fi sta perdendo segnale in un'altra parte della casa, allora è il momento di un extender Wi-Fi. Questi dispositivi estendono il segnale Wi-Fi emesso dal router principale. Potresti anche essere in grado di lasciare il router dov'è e mettere un estensore più vicino a dove ti serve all'aperto.

Ci sono un paio di modi in cui puoi farlo. Il primo modo è ottenere un ripetitore Wi-Fi tradizionale. Sembra molto simile a un mini router con antenne, ma è strettamente dedicato ad ampliare la tua rete Wi-Fi in modo da poter ottenere un segnale forte senza doverti avvicinare al router principale. Puoi connetterti al router principale in modalità wireless o tramite Ethernet.


Puoi anche utilizzare un secondo router e configurarlo come un amplificatore di segnale Wi-Fi. Questa è una grande opzione se hai già un router di riserva in giro, ma richiede un pò più tempo per la configurazione.

Infine, l'opzione più semplice e più veloce (anche se la più costosa) è quella di investire in un sistema Wi-Fi di rete come Orbi Wireless Mesh o Google WiFi. Netgear vende anche un'unità esterna per il suo sistema Mash di Orbi. Questi sono essenzialmente insiemi di punti di accesso wireless posizionati intorno alla casa. Comunicano automaticamente tra loro e creano un'unica grande rete Wi-Fi. La parte migliore è che sono super facili da configurare, rendendoli ideali anche per utenti inesperti.

Usa adattatori Powerline

adattatori-powerline-per-wifi-router

Le opzioni di cui sopra probabilmente sono l'optimunm se stai semplicemente nel patio o nel portico esterno della tua abitazione. Tuttavia, se ti trovi più lontano da casa tua (ad esempio, vicino alla piscina o in un capannone separato o in un negozio, potresti provare alcuni adattatori powerline).

Se pensi di stare da qualche parte al di fuori della tua casa che non è molto vicino al tuo fabbricato, potresti comunque riuscire a farla franca utilizzando un extender Wi-Fi in un capannone o in un negozio. In caso contrario, si potrebbe provare a utilizzare adattatori powerline, come questa coppia di TP-Link (i più usati). Questi trasferiscono i dati sui cavi elettrici di casa, trasformandoli in cavi Ethernet.


Entrambe le unità vengono collegate alle prese. Un'unità si avvicina al router e si collega anche via Ethernet. L'altra unità viene collegata a un dispositivo di estensione Wi-Fi (anche tramite Ethernet) che è stato installato nel capannone7garage (o in qualsiasi luogo sia necessario).

Passa il cavo Ethernet in una nuova posizione

posizione-cavo-Ethernet

Tieni presente che il cavo Ethernet (almeno i cavi Cat 5e e Cat 6, i due più comuni che devi usare) hanno una lunghezza massima di 100 metri, il che dovrebbe essere sufficientemente lungo (è più della lunghezza di un campo di calcio).

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.