domenica 12 gennaio 2020

QUALE FRULLATORE USARE PER FARE IL PESTO

Quale frullatore usare per fare il pesto alla genovese

A proporsito di pesto classico. Alcuni dicono che l'uso di un frullatore per il pesto anziché di un robot da cucina si traduce in una pesto più vellutato. Abbinando il pesto alla pasta, i liguri mescolano un mestolo di acqua di cottura nel pesto appena prima di aggiungere le tagliatelle; questo diluisce la salsa concentrata e aiuta ad aderire alla pasta. Questo è il procedimento che bisogna seguire quando si utilizza il frullatore per preparare il pesto.

Una delle mie salse estive preferite è il pesto fatto in casa con un frullatore. Perché usare un frullatore? Perché odio tirare fuori il mio robot da cucina (sono un cuoco pigro!).
Mia madre pianta sempre il basilico nel suo orto in estate, quindi ha sempre un sacco di basilico fresco da utilizzare. La cosa migliore del pesto è che non devi semplicemente usare il basilico. Puoi aggiungere spinaci, pomodori secchi, prezzemolo ... le opzioni sono infinite.
Preparare il pesto fatto in casa in un frullatore è un modo semplice per gustare questa salsa estiva. Goditi il pesto con pasta, panini o pizza! È così versatile.
Ma adesso vediamo quale frullatore conviene usare per fare un ottimo pesto alla genovese:

Frullatore a immersione Bosch

Frullatore a immersione Bosch

Questo frullatore ad immersione della Bosch è realizzzato in ottimo acciaio inossidabile. Consuma circa 600W ed è dotato di 12 velocità. La particolarità è che ha delle lame in acciao inox di piccole dimensioni ideali per tagliare della dimensione giuista il basilico per preparare il nostro pesto. Ha un pratico pulsante per sganciare il piede dell'attrezzo. Dotato di bicchiere trasparente con coperchio riponibile comodamente in frigo. Disponibile anche un modello con 4 ulteriori accessori: tritatutto, frusta per montare e accessorio ProPuree per schiacciare le patate
Per noi la scelta migliore per il rapporto qualità prezzo.

Sauce Mixer a Immersione Braun

Frullatore a Immersione Braun
Il frullatore mixer della Braun si caratterizza per avere ben 21 velocità e per il design PowerBell Plus garantito anti-schizzi. Inoltre ha un potente motore di 750W ed un bicchire graduato da 500ml. Compresa la frusta a filo in acciao inox. Questo frullatore risulta ideale anche per preparare facilmente passati di verdure e il pesto fresco in pochi secondi.
Per noi la miglior scelta premium tra quelli provati.

Moulinex Quickchef 2-in-1 Mixer ad Immersione con Appoggio in Acciaio

Moulinex Quickchef 2-in-1 Mixer ad Immersione
Questo Quickchef della Moulinex si caratterizza per avere il motore più potente tra quelli provati: ben 1000W con 10 velocità che assicurano un ottimo controllo del taglio e delle rotazioni. Protezione antischizzi e impugnatura antiscivolo. Abbiamo provato a fare il pesto ed abbiamo concluso il tutto in circa 2 minuti! In dotazione: un Bicchiere da 800 ml ed un Tritatutto da 500 ml quello usato per la prova pesto.
Per noi miglior design e potenza.

Kenwood Triblade Mixer ad Immersione

Kenwood  Triblade Mixer ad Immersione
Caratteristica secondo noi interessante e caratterizzante di questo mixer ad immersione della Kenwood è il Sistema Triblade: 3 lame che aumentano la superficie del taglio e migliorando le prestazioni. Lapotenza è medio-alta: 800W. In dotazione il comodo accessorio schiacciaverdure in pla, il tritatutto da 0,5 lt, la frusta a filo e il bicchiere graduato da 750 ml in plastica con coperchio e manico ergonomico. Ottimo materiale antiscivolo SuregripTM. Sistema antichizzi molto utile soprattutto quando si lavora con cibi caldi. Uniico tra quelli provati ad avere l'accessorio Soup XL, per frullare zuppe direttamente in pentola: veramente comodo e funzionale per quantita importanti di cibo.
Migliore per la qualità dei materiali e per la robustezza: il prezzo sopra la media è pienamente giustificato.

Abbiamo fatto la prova con i frullatori ad immersione avevdo cura di preparare il presto con la stessa identica ricetta e quindi rispettando anche le medesime qualità.
Tutti i modelli hanno permesso di raggiungere un ottimo risultato finale: ma abbiamo notato che i mixer con maggiore potenza sono stati quelli che hanno permesso di fare un pesto della giusta consistenza senza lasciare grumi e rendendo il preparato finale vellutato e della giusta densità così come prevede la tradizionale ricetta del pesto genovese con basilico fresco.