venerdì 24 luglio 2020

COM'È TRACCIATA E GEOLOCALIZZATA LA NOSTRA POSIZIONE SULL'IPHONE

Com'è  tracciata la nostra posizione sull'iPhone

Il nostro iPhone può essere configurato per condividere la posizione in cui ci troviamo in tempo reale e con qualsiasi persona vicino a noi. Questo settaggio è attivo anche per la posizione delle foto che scattiamo e tenete ben conto che molte altre app per iPhone chiedono, ovvero permettono già di default, l'accesso alla nostra collocazione fisica. Ecco come avere il pieno controllo della geolocalizzazione della nostra posizione geografica sull'iPhone.

Di cosa parleremo in quest'articolo:



Trova il mio iPhone

La funzione Trova il mio iPhone ci consente di tracciare il nostro iPhone se dovessimo averlo smarrito. Chiunque abbia accesso al tuo account ID Apple può accedere a questa funzione, quindi è importante creare una password univoca e assicurarsi che altre persone maleintenzionate non abbiano accesso al tuo account.

Se hai impostato la condivisione familiare, i membri della tua famiglia possono anche tenere traccia della posizione del tuo iPhone come impostazione predefinita. Per tenere traccia del tuo iPhone, qualcuno dei tuoi parenti pià stretti dovrà utilizzare l'app "Trova il mio" per iPhone, iPad e Mac o lo strumento "Trova il mio" su iCloud.com di Apple.

Per controllare Trova il mio iPhone, apri l'app Impostazioni, tocca il tuo nome nella parte superiore della schermata Impostazioni e tocca “Trova il mio”. Puoi controllare se Trova il mio iPhone è abilitato da qui e anche scegliere se la tua posizione è condivisa con i membri della famiglia visualizzati qui.

Trova il mio iphone

Condividere la nostra

Possiamo anche decidere di condividere la nostra localizzazione geografica con altre persone che non fanno parte del nostro gruppo familiare. Ad esempio, con gli amici potremmo condividere le nostre posizioni in modo che ci si possa incontrare più facilmente. Questa funzione si chiamava "Trova i miei amici", ma ora la condivisione della posizione di familiari e amici viene inserita nell'app Trova i miei.

Per verificare se abbiamo condiviso la posizione del nostro iPhone con chiunque, apriamo l'app "Trova il mio" sul telefono. Tocchiamo l'icona "Persone" nella parte inferiore della finestra e guardiamo le persone presenti nell'elenco. I membri della tua famiglia appariranno qui, così come chiunque con cui hai condiviso la tua posizione (gli amici per esmpio).
Per rimuovere una persona da questo elenco, scorrere verso sinistra su di essa e toccare l'icona rossa del cestino.

Trova i miei amici

App alle quali abbiamo autorizzato l'accesso alla nostra posizione

Le app a cui abbiamo permesso l'accesso alla posizione possono anche accedere alla tua posizione. Per vedere quali app hanno il diritto alla tua posizione, vai su Impostazioni> Privacy> Servizi di localizzazione.

Scorri l'elenco che si visualizza per osservare quali app hanno accesso alla tua posizione. Un'app che ha "Sempre" accesso alla tua posizione, può anche accedervi anche in background, cioè mentre le app impostate su "Durante l'utilizzo" possono accedere alla tua posizione solo mentre le stai utilizzando. Puoi anche forzare l'app a chiederti ogni volta che desidera accedere alla posizione.


Ci sono buoni motivi per cui alcune applicazioni hanno sempre accesso alla nostra posizione geografica, ad esempio un'app meteo può fornire le previsioni aggiornato in base alla nostra geolocalizzazione attuale, ma sarebbe meglio fare attenzione a quali app diamo l'accesso "continuo" alla tua posizione.

Per modificare le autorizzazioni di geolocalizzazione di un'app, selezionale nell'elenco e scegli una nuova opzione: Mai, Chiedi la prossima volta, durante l'utilizzo dell'app o Sempre.

impostazioni app localizzazione iphone

Foto con i dati sulla nostra posizione

Molte persone non lo sanno, ma le tue foto possono rivelare la nostra esatta posizione.

Ecco come funziona: quando scattiamo una foto, la fotocamera dell'iPhone aggiunge automaticamente i dati geografici alla fotografia. Quindi, quando se quando dopo qualche giorno riguardaimo le nostre foto e non ci ricordiamo dov'eravamo, con la geolocalizzazione possiamo sapere dove ci trovavamo esattamente.

Alcuni servizi eliminano automaticamente i dati sulla posizione da una foto quando li carichiamo. Tuttavia, non tutti lo fanno e, se inviamo una foto direttamente a qualcuno tramite SMS, e-mail o un altro metodo, quella persona può quasi certamente vedere i dati sulla posizione presenti sulla nostra foto e determinare dove è stata scattata con precisione.

Se lo desideriamo possiamo impedire alla fotocamera dell'iPhone di salvare le informazioni sulla nostra geolocalizzazione nelle foto che abbiamo scattate. Possiamo anche rimuovere i dati sulla posizione mentre condividiamo una foto. Dall'app Foto, tocca il pulsante Condividi, tocca "Opzioni" nella parte superiore della schermata di condivisione e disabilita l'opzione "Posizione".

Condivisione della posizione foto iPhone

Tracciamento Beacon Bluetooth

I beacon (fari), minuscoli trasmettitori/sensori hardware che ricevovo dei dadi molto semplici da dispositivi dotati di Bluetooth nelle vicinanze possono anche essere utilizzati per rintracciarci mentre ci muoviamo. Ad esempio, potrebbero essere utilizzati per tracciare i movimenti dei clienti all'interno di un centro commerciale, raccogliendo molti dati per il targeting degli annunci pubblicitari. Quindi riflettiamo attentamente prima di concedere l'accesso Bluetooth alle app che richiedono la nostra posizione, in quanto tali app potrebbero utilizzare tali informazioni per tracciare la posizione del nostro telefono quando siamo vicino a tali fari/sensori beacon.

Possiamo verificare quali app hanno già accesso alla radio/connessione Bluetooth del telefono andando su Impostazioni> Privacy> Bluetooth.

Impostazioni di condivisione posizione tramite bluetooth iPhone

Geolocalizzazione con i ripetitori dei gestori di telefonia mobile

Il tuo gestore di telefonia mobile può determinare la tua posizione approssimativa. Funziona attraverso il sistema della trilaterazione meglio conosciuta come triangolazione: misurando la potenza del segnale relativa del tuo telefono su tre diverse torri cellulari (3 punti nello stazio), il tuo operatore può avere una buona idea di dove si trova fisicamente il tuo telefono rispetto a tutte le torri che diffondono il segnale. È simile al funzionamento del GPS, in realtà. Se stai utilizzando un telefono e hai una connessione cellulare, non c'è modo di evitarlo.
Sono stati trovati amministratori di reti cellulari che vendono questi preziosi dati sulla posizione degli utenti a società terze a noi assolutamente anonime, ma hanno promesso di smettere! (Anche se non ci credo).
Nel 2020, la FCC (Commissione federale per le comunicazioni degli Stati Uniti) ha trovato le prove che AT&T, Spring, Verizon e T-Mobile stavano "intascando" oltre 200 milioni di dollari per vendere le sedi dei loro clienti a società anonime non autorizzate ad avere questi dati sensibili degli Utenti dei telefono mobili!