mercoledì 16 agosto 2017

17 VANTAGGI A VIVERE SENZA DENARO CONTANTE

Come vivere bene senza denaro contante

Tutti noi siamo ancora soliti utilizzare il denaro in contante o liquido. Purtroppo siamo tra i primi in Europa per l'uso di questo tipo di moneta di scambio e tra gli ultimi per quello di moneta elettronica. Il denaro liquido è in pratica la moneta e le banconote che utilizziamo da secoli per fare i nostri acquisti e pagamenti di tutti i giorni. Gli economisti hanno però evidenziato un proble che in verità è abbastanza facile da intuire a tutti noi e cioè che l'uso del denaro liquido tende ad impoverirci ed a farci spendere di più. Spieghiamoci meglio: quando teniamo moneta o banconote in tasca siamo più propensi a spendere ed a controllare meno il valore e la quantità dei nostri acquisti. Se usiamo moneta elettronica come carte di credito, carte bancomat, sistemi tipo Paypal o i recenti Bitcoin riusciamo a mantenere sotto controllo e monitorate molto più facilemente le spese di tutti i giorni.
Con il totale abbandono dell'uso del denaro liquido possiamo risparmiare fino al 65 % delle spese mensili.

Vantaggi ad usare sempre e solo denaro elettronico

  1. Tutto ciò che spendiamo è tracciabile sempre se usiamo le carte ed il bancomat
  2. Rischio di furti e scippi annullato
  3. Meno uso dell'auto per prelievi di contante in banca o posta
  4. Meno spostamenti in auto per acquisti
  5. Usando denaro elettronico possiamo comodamente fare molti acquisti su internet (risparmiando tempo e carburante auto)
  6. Le bollette e le utenze possiamo pagarle online
  7. File per pagare tasse negli uffici azzerate: possiamo farlo online
  8. Quasi tutti i negozi fisici permettono il pagamento con carte di credito e bancomat.
  9. Facilità a trasferire/donare somme di denaro ad amici, parenti, comunità, in maniera semplice e discreta.
  10. Contribuiamo alla lotta all'evasione fiscale
  11. Il denaro elettronico è infinitamente più sicuro del contante
  12. Usare le carte ed il bancomat per gli acquisti è molto più veloce che pagare con il denaro contante
  13. Risparmiamo nei nostri viaggio e sul cambio valuta: le carte di credito sono usate in tutto il mondo!
  14. Le carte permettono di avere degli "alert" quando vengono utilizzate: quindi è più facile tenere controllo di dove e quando spendiamo.
  15. In caso di furto il contanti è perso ed introvabile nella maggioranza  dei casi: con le carte no. Esistono delle assicurazioni e dei numeri di assistenza per bloccare le carte.
  16. Esistono moltissimi tipi di carte elettroniche adatte ad ogni tipo di utente ed al suo utilizzo.
  17. ...e non dimentichiamo: meno peso nelle tasche soprattutto di moneta!

Un Mese senza denaro contante da single si può facilmente fare

Se siete soliti tenere un file con la vostra contabilità domestica provate allora questo semplice esperimento.
Proviamo a vedere quanto riusciamo a risparmiare in un mese senza l'uso del denaro contante. Di contro utilizziamo solo la carta bancomat e/o carte di credito/debito per fare i nostri pagamenti sia online che nei negozi fisici. La spesa standard media per una sola persona single consistono, mediamente, nelle seguenti voci di costo: affitto, bollette varie, carburante auto, abbonamenti vari (trasporti, palestra, TV), ricarica telefono, spesa alimentare e personale, ristorante/pizzeria, spese mediche, spese impreviste....

Cosa possiamo pagare con il Bancomat o con una carta di credito o prepagata

  • Quasi tutto in verità
    • L'affitto
    • Ricaricare il telefono
    • Ricaricare un'altra carta prepagata
    • Pagare tutti i tipi di bollettino postale
    • Pagare F24 e moduli fiscali ed erariali di ogni tipo
    • Versare dei soldi ad un parente o ad un amico
    • La spesa nei negozi
    • Piccole spese nei punti vendita
    • Il carburante per l'auto ed il meccanico
    • Il dentista e le spese mediche
    • Biglietti vari
    • Viaggi e vacanze
    • Ecc, ecc, ecc....

Sapevate che utilizzando una semplice carta prepagata (tipo Postepay) si può pagare praticamente tutto online?

Le carte prepagate sono uno strumento relativamente recente. Sono molto versatili, hanno un costo relativamente basso e sono alla portata di tutti gli utenti soprattutto sono molto comode per i giovani, minorenni in particolare, che non dispongono ancora di un proprio conto corrente.
La prepagata più diffusa è sicuramente PostePay di Poste Italiane: ha un costo di circa 5 euro una tantum, fare una ricarica costa solo 1 euro, fa parte del circuito VISa Electron, è estremamente sicura. Questa carta prepagata è accettata praticamente ovunque sia nei punti vendita fisici che in quelli virtuali on line.

Quindi concludendo: NON USATE più il denaro contante! Ci guadagnerete!

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.