sabato 16 giugno 2018

COME DICHIARARE I GUADAGNI PUBBLICITARI YOUTUBE SUL 730

Come dichiarare i guuadagni pubblicitari Youtube sul 730 nella dichiarazione dei redditi

Molti utenti che utilizzano la rete possiedono anche un account Youtube che usano per pubblicare video e soprattutto per guadagnarci piccole somme dall'esposizione dei banner pubblicitari.
La società che gestisce gli spazi pubblicitari su Youtube è Google nonchè anche proprietaria della piattaforma stessa.
I guadagni, seppur minimi vanno comunque dichiarati nella dichiarazione dei reditti, nel modello 730 nel nostro caso.

Queste somme percepite, solitamente, fanno parte della sezione relativa ai "redditi diversi" presente nel modello 730, dove vanno dichiarati. Queste, seppur piccole entrate, transitano sempre e comunque sul conto corrente degli utenti che hanno un account pubblicitario Youtube: di conseguenza i versamenti sono tutti tracciati come vere e proprie entrate (extra). Non "scappano" quindi ad un eventuale controllo del fisco.


Conviene quindi dichiarare senza ripensamenti per evitare sanzioni molto pesanti a fronte di cifre relativamente piccole celate all'Ufficio delle Entrate.

Oggi vi proponiamo un breve video ma molto esplicativo che ci mostra come caricare i dati dei guadagni percepiti da Google (Youtube) sul modello online del 730 precompilato. Il video è stato pubblicato da un utente (Ing. Simone Orio) che possiede, come migliaia di altre persone in Italia, un account Youtube con il quale percepisce piccole somme di denaro a fronte della pubblicità esposta per conto dei partners pubblicitari di Google.


Come possiamo vedere nell'esempio del video, si nota come non inserendo i guadagni di Google si è a credito. La maggior parte di chi usa Youtube ha mediamente un lavoro "ufficiale", magari statale, senza altro da dchiararare se non alcune spese di altro genere (tipo assicurazioni o spese mediche...) che portano ad avere un credito con lo Stato.

Somme a credito senza dichiarare le entrate di Youtube e Google

Basta però inserire, nel quadro D4 e "tipo di reddito" quello con codice 6, la somma percepita da Google che il credito si "trasforma" in debito....

quadro-d4-dichiarazione-compensi-youtube-google

...cifra che il datore di lavoro tratterà nella busta paga di luglio.



Concludendo: il modo più semplice per stare al sicuro è dichiarare sempre le entrate derivanti dalla pubblicità che esponiamo sui nostri video Youtube!

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.