domenica 22 luglio 2018

LA CAPACITÀ DELLA BATTERIA DELLO SMARTPHONE AUMENTA O RIMANE INVARIATA?

La capacità della batteria dello smartphone aumenta o rimane invariata?

Se c'è un assioma dell'elettronica portatile: che la durata della batteria è migliore sempre, semplicemente non c'è alcun svantaggio nel far durare più a lungo i nostri gadget. Sfortunatamente, pochissimi smartphone sono noti per la loro eccezionale durata della batteria o la capacità della batteria. Invece, tecnologie come la ricarica veloce e la ricarica wireless sono diventati metodi popolari per mantenere i nostri telefoni ricaricati durante il giorno. Semplicemente, non ci aspettiamo che i nostri gadget portatili siano in grado di durare più di un giorno con una singola carica e c'è la sensazione pervasiva che la capacità della batteria sia ristagnata.

La spinta a telefoni più sottili ed "eleganti" ha fatto temere ad alcuni consumatori e esperti che le capacità delle batterie degli smartphone si siano ridotte invece di crescere, con effetto a catena per la durata della batteria a scapito di un design accattivante. La teoria sostiene inoltre che l'aumento dei dispaly QHD non è stato in grado di tenere il passo con l'ottimizzazione del chipset e del software e la durata della batteria è in diminuzione, rendendo le capacità più piccole ancora più evidenti.


Per capire da che parte sta andando la tendenza della capacità della batteria, abbiamo raccolto dati per un numero enorme di importanti versioni di smartphone di punta negli ultimi cinque anni, registrando 85 dei singoli modelli e gamme più popolari. C'è molto da esplorare in questo enorme set di dati, visualizzato nel grafico interattivo qui sotto, ma questi sono gli aspetti chiave:
  • La capacità della batteria standard è ora molto più grande nel 2018 di quanto non fosse nel 2013 (~ 3.400 mAh).
  • Nei prossimi due anni, la media dovrebbe oscillare tra 3.500 e 4.000 mAh se la tendenza continua.
  • La varietà delle dimensioni delle batterie degli smartphone è in diminuzione, il che suggerisce un aumento del consenso circa le dimensioni ottimali della batteria.
  • Anche nell'ultimo anno, le capacità tipiche delle batterie nei telefoni di punta sono aumentate da 3.300 mAh a circa 3.500 mAh.
  • Gli iPhone rimangono notevolmente indietro rispetto ad Android quando si tratta delle dimensioni della batteria.
  • Le capacità minime della batteria sono migliorate molto più delle capacità massime.

Sembra strano ma le dimensioni della batteria si sono stabilizzate

Nonostante ciò che mostra la tendenza generale del grafico, gli osservatori che ritengono che le capacità delle batterie non siano migliorate così tanto negli ultimi cinque anni non si sono necessariamente sbagliati.

Guardando nel grafico, possiamo notare gruppi di telefoni tra i 3.000 e 3.300 mAh e questi valori non erano rari anche nel 2013 e 2014. La serie LG G, ad esempio, ha sempre offerto batteria di capacità in questa gamma e non ha cambiato ancora oggi. La serie Mi di Xiaomi e la gamma Galaxy Note di Samsung sono praticamente le stesse. Le batterie più grandi dei telefoni sono ancora coperte con circa 4.000 mAh, e l'Huawei Mate 7 ha offerto la stessa capacità nel 2014 dell'odierno Huawei P20 Pro. Ma ricorda, uno di questi era un telefono di nicchia quando è uscito, ma ora 4.000 mAh è disponibile in un telefono base tradizionale.


Anche così, la capacità media è ancora solo marginalmente al di sopra dei 3.300 mAh nel 2018. Quindi ci saranno molti utenti di smartphone che non hanno visto aumentare la capacità della batteria di oltre il 10 percento negli ultimi anni. Invece, è il più piccolo formato di batteria che è aumentato più rapidamente. Ad esempio, nessun importante aggiornamento 2018 che abbiamo monitorato offre una batteria da 3.000 mAh finora, ma i telefoni al di sotto di 2.500 mAh non erano rari nel 2013. La famosa gamma di batterie per il Galaxy S6 di Samsung era appena sopra questo indicatore nel 2015.

Tuttavia, ignorando le misere dimensioni della batteria dell'iPhone di Apple, possiamo vedere un aumento consistente dei più piccoli formati di batterie registrati ed è questa tendenza che contribuisce a far salire la media in modo evidente. Tra la batteria da 2.000 mAh di Huawei P6 e quella da 3.000 mAh di LG G7 ThinQ (la più piccola nel 2013 e 2018 rispettivamente), c'è stato un enorme aumento del 50% della capacità minima della batteria in questo livello di prodotto in soli 5 anni. Speriamo solo che Pixel 3 di quest'anno non rovini questa tendenza con una piccola batteria. Ecco i singoli produttori in modo da poter vedere le tendenze interne all'interno di un'azienda.

Cosa significa per la futura capacità delle batterie

La capacità della batteria degli smartphone è decisamente in aumento, ma l'ampia variazione rende difficile individuare solo guardando alcuni modelli. È solo quando guardiamo questo grande set di dati che l'immagine diventa più chiara. Le batterie più grandi di cinque anni fa sono oggi solo medie e le versioni per smartphone 2018 come Huawei P20 Pro, Vivo Nex, Oppo Find X e altre hanno dimostrato che è certamente possibile inserire batterie enormi in accattivanti fattori di forma per smartphone. Le grandi batterie non sono più solo per dispositivi di potenza di nicchia e la grande capacità della batteria non significa necessariamente grandi telefoni ingombranti.

La tendenza generale sul grafico supporta anche questo. Nel 2018, una grande mole di telefoni sono raggruppati più vicino al marchio da 3.500 mAh, mentre solo un anno fa la maggior parte dei telefoni cadeva praticamente su una batteria da 3.300mAh. Torna più indietro nel 2015 e nel 2016 e il raggruppamento si avvicina a 3.000 mAh e anche meno. Non solo le dimensioni tipiche della batteria aumentano, ma anche la differenza tra i dispositivi si riduce. La capacità variava molto nell'ormai lontano 2016, ma negli ultimi due anni i produttori si sono avvicinati alle dimensioni ottimali della batteria che possono inserite in un telefono.


Estrapolando questa tendenza agli smartphone 2019 e 2020 e sembra che dovremmo vedere un gruppo ristretto di apparecchi tradizionali colpiti e che probabilmente supereranno il limite di 3.500 mAh l'anno prossimo. Arriviamo al 2020 e potremmo ben vedere che la capacità media cada da qualche parte tra questo e il magico limite superiore di 4.000 mAh, con uno spread ancora più stretto tra le batterie più grandi e quelle più piccole imballate all'interno degli smartphone di punta. 4.000 mAh probabilmente non saranno un obiettivo standard nei prossimi due anni, probabilmente dovremo aspettare un pò più a lungo, ma potremmo vedere sempre più telefoni che raggiungono questo numero d'oro molto presto.

La continuazione della tendenza esistente dipende anche da altri fattori. Questi includono le priorità di progettazione dei produttori, la dimensione degli smartphone che i consumatori sono disposti a tenere e il prezzo del litio necessario per produrre le batterie. Con le auto elettriche destinate a consumare buona parte della produzione mondiale di litio nel corso dei prossimi anni, le batterie più grandi potrebbero finire per essere riservate solo agli smartphone più costosi. Materiali rivoluzionari come il grafene potrebbero cambiare il gioco, ma quando non lo sappiamo.

Naturalmente, c'è molto di più sulla durata della batteria dello smartphone rispetto alle dimensioni della cella. La richiesta di processori più potenti, velocità dei dati wireless più veloci e schermi ad alta risoluzione minacciano di consumare più energia che mai. È solo attraverso uno sforzo congiunto per migliorare l'efficienza su tutte queste tecnologie mobili che vedremo smartphone che possono sperare di durare più giorni con una singola carica.

Potrebbe interessarti anche le migliori batterie per:

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.