lunedì 23 luglio 2018

XIAOMI: 5 COSE CHE NON SAPETE SULL'APPLE D'ORIENTE

Xiaomi-5-cose-che-non-sapete-della-Mela-dell'Oriente

Il terzo produttore mondiale di smartphone al mondo, Xiaomi è stata fondata nel 2010. I suoi mercati più importanti sono la Cina e l'India, dove l'azienda ha superato Samsung all'inizio dell'anno, diventando il marchio più venduto nel paese.

Xiaomi è spesso indicata come la Apple d'oriente, principalmente perché i suoi prodotti assomigliano a quelli del produttore di iPhone. Anche la sua MIUI Android si sente come iOS, il che è buono o cattivo a seconda delle opinioni.

Ecco alcune cose interessanti su Xiaomi che forse non conosci.

Xiaomi detiene un Guinness World Record

Xiaomi detiene un Guinness World Record

Nel 2015, Xiaomi ha stabilito un nuovo Guinness World Record per la vendita di smartphone su un'unica piattaforma in 24 ore. L'azienda ha offerto vari sconti durante il suo annuale festival dei fan e ha venduto esattamente 2.112.010 unità sul suo sito web. Impressionante!

Il precedente record era detenuto da Tmall di Alibaba, che nel 2014 ha venduto 1.894.867 portatili in 24 ore.

Oltre agli smartphone, Xiaomi ha venduto anche 770.000 dispositivi intelligenti, 247.000 ciabatte USB multiple, 208.000 Braccialetto Monitoraggio Cardiaco e Attività Fisica Mi Band e 38.000 smart TV, ma nessuno di questi è stato un record. Ha generato entrate per 2,08 miliardi di yuan (circa $ 420 milioni). Non male per il lavoro di una giornata.

Xiaomi ha limitato il margine di profitto al 5% - per sempre

Xiaomi margine di profitto al 5%

Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, ha annunciato in aprile che la società limiterà permanentemente il margine di profitto sul guadagnato dalle vendite di hardware a un massimo del 5% al netto delle imposte. Questo vale per l'intera gamma di prodotti Xiaomi, dagli smartphone ai prodotti lifestyle.

Ciò significa che il produttore cinese non seguirà le orme di aziende come OnePlus che aumentano i prezzi quasi su base annua. I prodotti Xiaomi offriranno sempre un ottimo rapporto qualità-prezzo, che è una notizia fantastica per i consumatori.

Xiaomi ha limitato il margine di profitto perché il suo modello di business si basa molto sugli acquisti post-vendita come accessori e contenuti dal suo negozio digitale. Per aumentare le vendite di questi articoli, l'azienda deve vendere il maggior numero possibile di smartphone. Mantenere bassi i prezzi è il modo migliore per farlo.

Xiaomi ha pagato 3,6 milioni di dollari per un nome di dominio!


Xiaomi ha acquistato mi.com per 3,6 milioni di $ nel 2014, sostituendo Xiaomi.com come sito ufficiale. La società ha effettuato un acquisto del genere perché voleva espandersi nei mercati al di fuori della Cina, dove le persone hanno difficoltà a pronunciare Xiaomi.

Pronunciare "mi" è molto più facile per la maggior parte delle persone. È anche più facile da ricordare, il che è importante per un'azienda che vende la maggior parte dei suoi prodotti attraverso il proprio sito web.

Mi.com era il dominio più costoso dell'anno al momento dell'acquisto. Se vi state chiedendo, il dominio più costoso venduto fino ad oggi è insurance.com, che è stato venduto per l'incredibile cifra di 35,6 milioni (di dollari), quasi 10 volte più di Mi.com.

Il logo di Xiaomi ha un significato segreto

Il significato segreto del logo Xiaomi

Il logo di Xiaomi può sembrare semplice, ma c'è molto di più di quanto sembri. Se lo capovolgi, il logo sembra quasi identico a un personaggio cinese che significa cuore. Non sappiamo se questo è intenzionale o solo una coincidenza. Ad ogni modo, è abbastanza bello.

Il Mi nel logo Xiaomi sta per "Internet mobile". Xiaomi afferma che ha anche altri significati, uno di questi è "Mission Impossible", riferendosi alle sfide che l'azienda ha dovuto affrontare nei suoi primi giorni.

Altra chicca: la traduzione letterale di Xiaomi è "piccolo riso".

Xiaomi ha alcuni prodotti bizzarri nella linea

Xiaomi-spazzolino-denti

Xiaomi è principalmente noto per gli smartphone di alto valore come Mi 8, Mi Mix 2S e Redmi Note 5. Tuttavia, l'azienda ha molti più prodotti nella sua gamma, alcuni dei quali potrebbero sorprenderci.

L'azienda produce anche braccialetti fitness, droni, lampadine intelligenti, aspirapolvere robot e batterie. Non dimentichiamoci delle telecamere di sicurezza, dei dispositivi di streaming multimediale e persino delle scarpe da corsa intelligenti. Vende anche uno scooter elettrico portatile di design.

Nessuno di questi sembra strano da parte di un'azienda tecnologica, ma le cose si fanno più strane nella lista dei prodotti di Xiaomi. L'azienda produce anche pentole per il riso, spazzolini da denti elettrici, cuscini da viaggio, valigie, materassi, penne. Penne non high-tech come quella del Galaxy Note 8 - solo normali penne di tutti i giorni. Non c'è niente di sbagliato in questo, non è qualcosa che la gente si aspetterebbe da una società soprannominata Apple, per esempio.

Questi sono alcuni dei fatti meno noti su Xiaomi. Ne conosci altri? Condividili con noi nei commenti qui sotto!

I commenti verranno pubblicati dopo un controllo da parte dei moderatori. Grazie.