mercoledì 1 aprile 2020

7 CONSIGLI PER LAVORARE DA CASA CON UN BAMBINO PICCOLO

7 consigli per come lavorare da casa con un bambino piccolo o neonato

In questo periodo difficile e complicato che stiamo atraversando a causa dell'emergenza Covid-19, siamo tutti obbligati a vivere chiusi in casa a lavorare! In particolare per tutte le mamme ed i papà che hanno bambini molto piccoli, fare smart working o lavoro a distanza, potrebbe essere un vero stress! Potrebbe sembrare una cosa facile lavorare da casa con un neonato o comunque con bambini piccoli: ma è veramente così?
I bambini sono esigenti e hanno le loro routine giornaliere, quindi lavorare da casa con un bambino può essere una vera sfida per entrambe i genitori. Ecco alcuni suggerimenti per lavorare a casa con un bambino.

Non stressarti!


Se hai appena avuto un bambino, sarà difficile lavorare a tempo pieno. La tua scommessa migliore è iniziare con un carico di lavoro leggero ed andare avanti così per un pò. Non provare a fare la super mamma, soprattutto se sei alle prime "armi" in questo importante ruolo: inizia a lavorare un paio d'ore o anche una alla volta e poi torna a diventare una mamma a tempo pieno o part-time all'interno delle mura domestiche. Non strafare insomma rischieresti di stressarti e magari di crollare...quindi cerchiamo di evitare che avvenga una cosa del genere!

Mamme lavoro da casa con bambini

Imposta l'orario di lavoro più giusto per te

Come tutte le mamma con un bambino, avrai bisogno di riposo. Ricordi il medico che ti ha detto di fare un pisolino quando il bambino fa un sonnellino? Questo è ancora vero anche per le mamme che lavorano a casa con bambini piccoli. È meglio trovare momenti tra i sonnellini e la cura del tuo bambino in cui puoi sederti e concentrarti sul lavoro. Assicurati di attenersi a tale programma il più spesso possibile. Tratta il tuo lavoro a casa come faresti con qualsiasi altro lavoro per mantenere viva la produttività. Troverai modi per svolgere il tuo lavoro mentre ti prendi cura del tuo neonato. Scoprirai di essere in grado di ricevere e-mail sul mio telefono anche mentre allati il tuo bambino, il che ti sarà veramente utile a tenere il passo con vari aspetti del lavoro a distanza.

Prenditi cura di te stessa.


Quando sei occupata a rispondere ai clienti, colleghi o alunni ma anche a prenderti cura del bambino, può essere difficile ricordare di prenderti cura anche di te stessa! Mentre lavori a casa, assicurati di mangiare bene ed esercitare il corpo il più possibile. Questo non solo ti aiuterà a rimanere in salute, ma fornirà al tuo corpo anche l'energia di cui ha bisogno per stare al passo con le esigenze del tuo lavoro e di tuo figlio/a.

Creati un dopolavoro per te...

Esercizi fisici mamma e neonato

Quando lavori a casa con un bambino, avrai bisogno di una sorta di sbocco. Che tu stia leggendo un buon libro, producendo o semplicemente guardando il tuo programma preferito, assicurati di trovare un modo per rilassarti ogni giorno. Questo ti impedirà di bruciare. Ho trovato l'ora di andare a letto per essere il momento migliore per farlo e riservare il pisolino per i lavori domestici.

Imposta dei confini con i tuoi clienti


Non puoi avere i tuoi clienti che ti chiamano ogni cinque minuti o si aspettano che tu risponda alle e-mail per capriccio. Assicurati di spiegargli che hai una famiglia a casa e che dovrai stabilire dei limiti per forza di cose con loro!

Tieni il bambino sempre vicino

Il tuo bambino non fa sempre il pisolino quando vuoi tu, o gioca tranquillamente sul tappeto o si siede felicemente aul seggiolone o su l'altalena. Capisce, a modo suo, quando hai bisogno di lavorare e quello è il momento in cui deciderà che vouole le coccole. In questo caso il consiglio è di investire in un marsupio a fascia comodo e pratico da tenere in casa per portare il bambino facilmente in giro per le stanze accanto a te. Questo terrà il bambino sempre vicino a te come se lo tenessi ma con mani e braccia libere in modo da poter lavorare.

Esci di casa (quando si potrà fare ovviamente...)

Sappiamo quanto sia difficile uscire di casa, specialmente quando si è nato da poco un figlio. Questo può farti sentire intrappolata e insoddisfatta del tuo lavoro. Per quanto tu voglia stare a casa con la tua famiglia, può sentirti un pò sola. Quando sarà il momento organizzati per partecipare a eventi, conferenze e altre opportunità di networking locali. Avrai la possibilità di incontrare clienti, colleghi o alunni della tua classe se fai l'insegnante ma beneficerai anche di un cambio di scenario.

Potrebbe anche interessarti: