venerdì 28 gennaio 2022

QUANTO SI PUÒ GUADAGNARE CON YOUTUBE VERAMENTE

Quanto si può guadagnafe con i video di Youtube

Diciamo subito, per non creare false speranze, che non è affatto semplici tirare su denaro con Youtube. Questo strumento ideato da Google è certamente seguitissimo da milioni di utenti in tutto il pianeta 🌏 ed altrettani sono i cosidetti Youtuber che si cimentano nella relizzazione di video. Con risultati nalla maggior parte dei casi mediocre. I video permettono realmente di guadagnare qualche soldo su Youtube solo se sono veramente utili, di qualità e divertenti.

Pensate che i video che permettono di mettersi in tasca dei bei soldi sono quelli che vengono visti decine di migliaia di volte, milioni di volte! Le cosiddette visualizzazioni sono la chiave di successo per chi vuole ricavare denaro realmente con Youtube.

Come guadagnare 250 euro al mese con Youtube


Diciamo subito che hai bisogno di avere un discreto numero di visualizzazioni: almeno circa 50 mila visualizzazioni per metterti in tasca un biglietto da 50 euro all'incirca (possono essere un poco di più o di meno).
Le tariffe pagate in Italia da Youtube ad uno youtuber, sono in genere comprese tra tra 0,10 e 2,50 € per 1000 visualizzazioni, ma in media sono circa intorno a 0,85 €. Ammettiamo quindi di avere circa 300 mila visualizzazioni al mese (per iniziare), allora guadagneremo circa 255 €. Facendo una semplice moltiplicazione avremo un guadagno di poco più di mille euro con circa 1.200.000 visualizzazioni dei nostri video.
Attenzione però: per iniziare a guadagnare direttamente da YouTube, i creatori di contenuti video devono avere almeno 1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazione nell'ultimo anno. Una volta raggiunta tale soglia, possono richiedere il Programma partner YouTube, che consente ai futuri youtuber di iniziare a convertire in denaro sonante il proprio canalo video tramite annunci, iscrizioni e abbonamenti al canale.

Ma come fare a guadagnare soldi con Youtube

  • Essenzialmente tramite gli annunci pubblicitari che vengono mostrati durante i video;
  • Con i video sponsorizzati con i quali si guadagna per la reecensione a prodotti e/o servizi presentati sui video;
  • Si può guadagnare veramente tanto inserendo nella descrizione dei video dei link di affiliazione Amazon, Booking o altri: la gente clicca sul link, va sul sito dello sponsor e se acquista qualcosa, il proprietario del canale Youtube guadagna una percentuale.
  • Mostrando una propria creazione, attività artigianale, brano musicale originale, invenzione: ci sono utenti che magari sono interessati a ciò che mostrate nei video e sono disposti a pagarvi per ciò che fate o avete inventato.
  • Inoltre si può ricavare una remunerazione anche creando dei video con micronotizie giornaliere o periodiche su vari argomenti.

Potrebbe anche interessarti: